ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
4 ore
«Gli alberghi sono aperti a qualsiasi tipo di ospite»
Pernottamenti solo per vaccinati? Per il presidente di HotellerieSuisse Ticino non è un'ipotesi da considerare
ROVEREDO (GR)
6 ore
Guido Schenini lascia il Municipio di Roveredo
«Il mio limite di sopportazione ha raggiunto l'apice», spiega in una lettera.
MENDRISIO
8 ore
Licenziamenti «barbari» alla Burberry
Unia e OCST prendono pubblicamente posizione nei confronti dell'azienda presente all'interno del Fox Town.
CANTONE
8 ore
In autostrada è tutto fermo (anche a sud di Lugano)
A causa di un incidente dopo la galleria di San Nicolao, si sono formate code in direzione sud
CANTONE
11 ore
Altri due pazienti in cure intense, i contagi sono 76
I dati sono relativi alle ultime 72 ore. Le persone ospedalizzate a causa della malattia ora sono dodici.
LUGANO
11 ore
Lo "scroccone seriale" si lamenta della Farera
Abituato agli hotel a 5 stelle - senza pagarli - un 40enne italiano ha scritto una lettera di reclamo
LUGANO
14 ore
«Le nostre reti neurali usate da 3 miliardi di smartphone»
Jürgen Schmidhuber è considerato il padre dell'intelligenza artificiale
CANTONE
15 ore
L'insolvente con apprendista (non pagata)
Una 20enne del Locarnese racconta la sua odissea. E punta il dito contro l'ex datore di lavoro. Il Decs: «Vigiliamo»
CANTONE
15 ore
Raccolgono soldi per strada: ma a volte scoppia il malinteso
Ragazzi agli stand nel nome di varie associazioni. Ecco cosa può accadere quando le informazioni non sono precise.
FOTO
LUGANO
23 ore
Sicurezza subacquea «eccellente»
La certificazione HIRA3 è stata consegnata oggi alla SSS Lugano
CONFINE
1 gior
Allagamenti a Como, smottamenti sul lago
Il maltempo colpisce duro nella fascia di frontiera
PONTE CHIASSO
1 gior
Ricercato per omicidio, in manette
Un cittadino russo è stato fermato mentre lasciava il Ticino, spacciandosi per greco
CANTONE
1 gior
Vota Merlani! «Smentisco»
Il medico cantonale sgombera il campo dalle voci che lo danno in corsa per il 2023
BELLINZONA
25.07.2017 - 11:050
Aggiornamento : 13:28

«E se i consiglieri comunali venissero pagati con buoni acquisto?»

Ronnie David è il primo firmatario di una mozione che propone di sostituire parte del versamento delle indennità per favorire il commercio locale

BELLINZONA - La politica dia il buon esempio. È questo l’intento della mozione comunale presentata da Ronnie David (i Verdi) per favorire il commercio locale. La proposta è di pagare parte delle indennità dei consiglieri comunali in buoni acquisto a favore di commerci con sede giuridica a Bellinzona.

L’avvento di numerose grandi superfici commerciali, gli acquisti on-line e all’estero hanno messo in difficoltà in maniera sempre più importante i commerci di prossimità. Aiutare i cittadini ad apprezzare i prodotti locali e il territorio - impedendo che si trasformi in “un deserto” - è una sfida.

Secondo il capogruppo dei Verdi di Bellinzona i consiglieri comunali potrebbero essere in prima fila per favorire la rinascita del commercio locale. Come? Il Municipio potrebbe concretamente pagare il 10% delle indennità commissionali in buoni acquisto da spendere sul territorio.

I primi firmatari della mozione, oltre a Ronnie David, sono Michela Delcò Petralli (Verdi) e Alessandro Lucchini (Unità di Sinistra / PC).

MOZIONE COMUNALE

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
DfG 4 anni fa su tio
Io oserei di più, una percentuale in buoni acquisto anche per tutti quelli il cui stipendio arriva grazie a chi paga le tasse; è veramente frustrante vedere quanti statali & CO sono assidui frequentatori di ristoranti e negozi oltre confine.
Mattiatr 4 anni fa su tio
E se vado in vacanza fuori dal Ticino?
Arpac 4 anni fa su tio
Se uno non ha idee non é grave per carità, non siamo tutti "illuminati", quantomeno avere la decenza di non partorire corbellerie simili. Grazie
MIM 4 anni fa su tio
Che dia i proventi delle sue indennità in beneficienza.
patrick28 4 anni fa su tio
Paghiamo già in USD e EUR stipendi in aziende, non vedo niente di male !
MIM 4 anni fa su tio
@patrick28 Giusto, buoni in euro e usd
ZioSam 4 anni fa su tio
Che scemenza. In questo modo si giustifica anche chi paga in una valuta divera dai CHF.
ZioSam 4 anni fa su tio
@ZioSam chi paga stipendi....
Panterarosa 4 anni fa su tio
Cosa protezionistica che rischia di essere illegale e contro bilaterali e compagnia bella... Ma David e compagni non erano sostenitori sfegatati dell'apertura al mondo e della globalizzazione portata dai bilaterali?
polipo 4 anni fa su tio
Potrebbero anche fare buoni da consumare al mercato di bellinzona li trovano tutto il necessario per mangiare e anche di più
polipo 4 anni fa su tio
Sarebbe una buona idea magari i commercianti Bellinzonesi sarebbero felici
GI 4 anni fa su tio
Idea apprezzabile ma poco se non per niente praticabile considerata la situazione "commerci" in quel della capitale....e dintorni.
leopoldo 4 anni fa su tio
i buoni acquisto dove? migros coop aldi lidl denner o in negozi dove i soldi non mancano.Mentre i negozietti piccoli continuerebbero a vivere ( si fa per dire) aspettando l'arrivo di questi buoni che non arriveranno mai. Certo che se si pensasse con intelligenza e si pensasse alle cavolate forse si andrebbe meglio
polipo 4 anni fa su tio
@leopoldo No ai negozi che non siano multinazionali a bellinzona c'è ne non so per quanto ancora ma ci sono !! Oppure al mercato del sabato
pontsort 4 anni fa su tio
@leopoldo Basta fare dei buoni che si possono consegnare in qualsiasi negozio ticinese e che poi lo stato ripaga in soldi. Esistono gia per esempio dei buoni che si possono utilizzare in qualsiasi cinema o libreria, non é difficile da fare come cosa

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-26 21:18:29 | 91.208.130.85