ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
2 ore
Il paradosso: la mascherina che mette in crisi il riconoscimento facciale
Come faranno cellulari e altri impianti incentrati sul riconoscimento del viso se dobbiamo indossare una mascherina?
CANTONE
2 ore
A tu per tu con un serpente esotico che prendeva il sole
Il singolare avvistamento su un balcone luganese. Ma c'è chi desidera coccodrilli o scimpanzé
BELLINZONA
9 ore
Sì ai 20 milioni di franchi per le aziende
Il Gran Consiglio, dopo quattro ore, ha votato il credito per l’innovazione
BELLINZONA
10 ore
La Città finanzierà (forse) la nuova Valascia
Il Consiglio comunale ha accolto la mozione di Sabina Calastri. Saranno i promotori a valutare se è necessario
LUGANO
12 ore
«Abusi edilizi a Caprino insabbiati?»
Lo chiede un’interrogazione presentata al Consiglio di Stato. «Tutto tace»
CANTONE
13 ore
Lavoro da casa negato "per principio"
Fiscalità nel mondo professionale. La denuncia del sindacalista Giorgio Fonio e dello specialista Andrea Martone.
MENDRISIO
14 ore
L'orso è tornato sul Generoso
Nell'ambito del progetto per la promozione della Grotta dell'Orso sono state posate due sculture lignee
CANTONE
15 ore
Un sì che vale 461 milioni
Via libera dal Gran Consiglio alla nuova offerta 2021 che seguirà l'apertura ella galleria di base del Monte Ceneri
FOTO
AIROLO
15 ore
Incidente sulla Tremola, serie ferite per due confederati
Il 49enne circolava in direzione di Airolo a bordo di un trike, con una passeggera di 52 anni
CANTONE / SVIZZERA
16 ore
Swisscom: il guasto è stato risolto
I servizi di telefonia fissa e mobile sono rimasti indisponibili per oltre 3 ore
CANTONE
22.06.2017 - 08:140
Aggiornamento : 09:35

AFI/API per gli stranieri già dopo 5 anni in Ticino

Il Governo aderisce a quanto proposto da Pelin Kandemir Bordoli e Ivo Durisch. Ora toccherà al Gran Consiglio esprimersi

BELLINZONA - Il Consiglio di Stato ha accolto l’iniziativa parlamentare presentata il 23 gennaio 2017 dai deputati Pelin Kandemir Bordoli e Ivo Durisch che propone la modifica della legge sugli assegni di famiglia per quanto riguarda il periodo di attesa per il diritto agli assegni familiari integrativi (AFI) e agli assegni familiari di prima infanzia (API).

Il Governo ha licenziato il rapporto che aderisce a quanto proposto dall’iniziativa: si condivide quindi che il periodo di residenza in Ticino per percepire gli assegni familiari sia di 3 anni per i cittadini svizzeri e di 5 anni per i cittadini stranieri.

I cittadini stranieri devono essere stati domiciliati in Ticino, ai sensi del diritto civile, nei 5 anni precedenti alla richiesta agli assegni familiari di complemento; ciò, anche per motivi di sicurezza giuridica, in considerazione della recente sentenza del Tribunale federale, che ha ritenuto conforme al principio di proporzionalità la condizione legale di un periodo di 5 anni per gli stranieri e di 3 anni per i cittadini svizzeri per poter accedere al diritto dell’AFI e dell’API.

Se anche il Gran Consiglio aderirà all’iniziativa parlamentare, l’entrata in vigore della modifica è prevista per il 2018.

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
gp46 2 anni fa su tio
Forse é ora che ci rendiamo conto che abbiamo vissuto per decenni oltre le nostre possibilità finanziarie. Io mi rendo conto di far parte di quella generazione ( ho poco piu' di cinquant'anni) che a livello economico é risultata star meglio di quella dei propri genitori. Logica evoluzione, aggiungo. Ma so benissimo che già la generazione di mio figlio sta e starà peggio, involuzione preoccupante direi.. Il tutto perché sono riusciti a farci credere che lo sviluppo economico faccia star meglio la gente, ben sapendo di mentire. Mancano posti di lavoro, e questi sicuramente non li crea l'economia odierna. votata al massimo profitto non guardando in faccia a nessuno...
Gery 2 anni fa su tio
Non trovo giusto che un cittadino Svizzero che cambia cantone debba attendere 3 anni per avere gli assegni per i figli, sarebbe a dire che la Svizzera finisce sul San Bernardino e li inizia il l'Italia
Equalizer 2 anni fa su tio
@Gery E guardandola da nord a sud non è forse così?
leopoldo 2 anni fa su tio
ognuno di noi deve mantenersi cio che vuole stop.
tip75 2 anni fa su tio
chi fa un figlio se lo mantenga...che esiste anche la possibilità di non farli
limortaccituoi 2 anni fa su tio
@tip75 Non credi che per un paese sviluppato come il nostro sia preferibile dare a tutti la possibilità di avere un figlio? Non pensi che i figli non debbano essere una prerogativa dei ricchi? Non pensi che il tuo ragionamento sia un ragionamento da 1900?
Lucauno 2 anni fa su tio
@limortaccituoi Ha ragione tip75 che dice: "chi fa un figlio se lo mantenga...che esiste anche la possibilità di non farne" ! Infatti, secondo me, il fare un figlio è una scelta e non un diritto. Quale futuro avranno i figli fatti oggidì? secondo me non è garantito che questo futuro sia agevole per loro. E poi, trovi giusto che chi non vuole aver figli contribuisca con le sue tasse, che è obbligato a pagare, a mantenere i figli degli altri? Parliamoci chiaro: I figli, al giorno d'oggi sono un lusso, e chi vuole, per suo sfizio, permettersi questo lusso se lo paghi.
samarcanda 2 anni fa su tio
Ma per gli svizzeri l'attesa era sempre di tre anni, o sbaglio?
Equalizer 2 anni fa su tio
Quando penso che io, Svizzero, indipendente, mi sono sempre stati rifiutati per i miei due figli, mi vien voglia di mandare al diavolo tutti 'ste persone di .....
limortaccituoi 2 anni fa su tio
@Equalizer Per fortuna nella nostra nazione gli assegni non vengono dati in base alla nazionalità, ma al bisogno reale. Con questo non dico che mi fa piacere o che non li meritassi. Ma il fatto che sei svizzero conta poco, in una nazione con 1 cittadino su 5 straniero.
Equalizer 2 anni fa su tio
@limortaccituoi Devo ammettere di aver confuso i termini, mi riferivo agli assegni per i figli.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-05-27 09:01:11 | 91.208.130.87