Tipress
MASSAGNO
16.03.2016 - 14:580
Aggiornamento : 15:38

Zucchetti ci riprova: ecco «Gottardo, ricorso al futuro 2»

Il verde liberale di Massagno aveva già avviato una procedura di ricorso contro le modalità di informazione in merito alla votazione federale sul raddoppio del Gottardo

MASSAGNO - Domenico Zucchetti ci riprova, e con un comunicato odierno, segnala di aver inoltrato nuovamente ricorso contro la votazione sul raddoppio del San Gottardo. 

Il verde liberale aveva già avviato una procedura di ricorso contro le modalità di informazione in merito alla votazione federale sul raddoppio del Gottardo. «Una parte importante della documentazione era disponibile solo in tedesco». Il 16 febbraio il Tribunale federale ha comunque respinto il ricorso, mettendo in luce che «era sostanzialmente impossibile tutelare i diritti dei cittadini e delle minoranze linguistiche. Il Tribunale federale ha deciso che i cittadini ticinesi e romandi si possono considerare informati, anche se la documentazione era disponibile solo in tedesco».

In data 14 marzo 2016, a tre giorni dalla pubblicazione dei risultati sul foglio ufficiale, ho quindi avviato un nuova procedura di ricorso contro la votazione del Gottardo. «Ho chiesto che l’USTRA presenti tutta l’informazione al riguardo e ho chiesto l’annullamento del voto, nel caso si confermasse l’importanza dell’occultamento».

«Il ricorso - continua Zucchetti - come prevede la legge, è stato presentato al Consiglio di Stato, che è anche il difensore della Costituzione ticinese, che indica all’articolo 1 “Il Cantone Ticino è una repubblica democratica di cultura e lingua italiane.”. Ho perciò attirato l’attenzione sul fatto che il tedesco è stato promosso a lingua ufficiale del Cantone Ticino, che si è reso impossibile alla gran parte della popolazione ticinese d’informarsi correttamente e che si è creato un precedente che renderà più difficile per i Ticinesi e i Romandi trovare un posto di lavoro e fare carriera nell’Amministrazione federale».

«Ho quindi chiesto al Consiglio di Stato - conclude Zucchetti - di prendere posizione al riguardo, in modo che le sue osservazioni servano da indicazione per il ricorso che probabilmente seguirà al Tribunale federale».

 

 

Commenti
 
cerea 3 anni fa su tio
Ai sinistri la democrazia ha un senso solo se vincono. Stanno diventando nauseabondi.
mambo 3 anni fa su tio
E ci risiamo con annullare la volontà del popolo ! Ma e" proprio un vizio questo .Possibile che il nostro popolo non conta proprio niente ? solo in Svizzera succede ! Poveri noi !
pulp 3 anni fa su tio
@mambo Un vizio tipicamente rosso verde per altro.
madras 3 anni fa su tio
Ma smettila e impara a perdere, se avessimo perso noi non avremmo fatto tutto sto Can Can !!!!!
MIM 3 anni fa su tio
Se sono stati nascosti dati in modo volontario per ingannare le persone, e questo è avvenuto da Berna, non solo la votazione andrebbe rifatta, ma le persone in malafede dovrebbero rassegnare le dimissioni e i loro C/C dovrebbero essere scandagliati a fondo! Chi vuol capire capisca.
Matto04 3 anni fa su tio
a mio modo di vedere ha ragione. tanta gente non ha capito che il tunnel restava comunque con una corsia sola per direzione. altra cosa. la domanda era forviante secondo me. perché non hanno scritto RADDOPPIO invece di RISANANENTO? si accettano le sconfitte, ma fatte in modo onesto. ipoi siamo sempre qui a reclamare che siamo dimenticai dai crucchi, che non considerano l'italiano una lingua nazionale ufficiale, che i ticinesi sono dimenticati ecc. poi, se ne troviamo uno che richiede "il giusto trattamento" reclamiamo? mah!
Meno 3 anni fa su tio
@Matto04 Se vogliamo fare i pignoli con le definizioni, allora invece di raddoppio si dovrebbe parlare di completamento del progetto iniziale. Secondo me era onesto, di materiale ce n'era sufficiente anche in italiano. Chiaro che poi se si è cattivi perdenti si cerca tutto l'impossibile per invalidare una decisione popolare e democratica.
sedelin 3 anni fa su tio
finalmente qualcuno con le palle :-)
OCP 3 anni fa su tio
@sedelin Io credo che più che di uno con le palle sta facendo la figura di uno con il bruciore al didietro. Punti di vista.
Don Quijote 3 anni fa su tio
@sedelin SI, ma le palle servono a qualcosa in mezzo alle gambe, in testa fanno solo danni.
gmogi 3 anni fa su tio
Facciamo questo raddoppio che così da come va avanti il mondo ci sarà un tunnel in più per rifugiarci in caso di guerra
tornado84 3 anni fa su tio
che palle sti verdi....sempre a fare ricorso....se nn vuolete strade...traffico e infrastrutture utili.....trasferitevi in sull'isola dei famosi...senza niente..:)
giodan69 3 anni fa su tio
@tornado84 esatto a "nudi e crudi" a mangia saiotri e radis!!
wind24 3 anni fa su tio
ha ha ma pensa a salvare le rane che attraversano la strada cantonale di origlio, presto comincia la migrazione...
miba 3 anni fa su tio
A me sa tanto che questo Zucchetti oltre a mancargli qualche zucca nella testa ha anche tanto buon tempo da perdere....
Microbo74 3 anni fa su tio
Zucchetti...... ma smettila.... non sai perdere..... non sapete perdere.....siete i soliti r...i c.....ni............
helveticum 3 anni fa su tio
e della ri-votazione prospettata da quelli che non accettano il 9 febbraio? aaah già, quelli non contano neh!
limortaccivostri 3 anni fa su tio
@helveticum E di quella sull'espulsione dei criminali stranieri?
bariom 3 anni fa su tio
Bisognerebbe anche saper perdere ogni tanto...
Equalizer 3 anni fa su tio
C'è gente che non capisce mai quando è tempo di smetterla.
Lucauno 3 anni fa su tio
@Equalizer Basterebbe spiegarglielo in tedesco. D-)))
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-14 08:21:18 | 91.208.130.85