Tipress
CANTONE
16.12.2015 - 23:340

Approvato, a fatica, il preventivo 2016

Il Parlamento cantonale ha dato il via libera ai conti pubblici con 41 voti favorevoli , 28 contrari e 2 astenuti

BELLINZONA – Ci sono volute sette ore. Sette ore di dibattiti e discussioni in aula per approvare il preventivo del 2016. Nonostante l’opposizione dei socialisti, della Destra e dei PPD il Parlamento ha dato il via libera al preventivo cantonale con 41 voti favorevoli, 28 contrari e 2 astenuti.

Il documento era appoggiato da PLR, Lega e Verdi e presentava un disavanzo di 88 milioni di franchi. Per contenere il deficit sono state proposte una serie di misure di risparmio, risultate indigeste a molti Granconsiglieri. I tagli nei confronti del ceto medio sono stati il principale motivo della bocciatura socialista. Anche i membri del PPD hanno votato contro al preventivo, ricredendosi parzialmente solo dopo il dibattito terminato in tarda serata.

Commenti
 
aquila bianca 3 anni fa su tio
Iniziassero a bere acqua dal rubinetto ;o) 650.000 fr. Per restaurare la foca... ;-(( E si permettono ancora di bere l'acqua in bottiglia ?? ..... il detto "Governo Ladro" non perde mai il suo fascino ;xD
nordico 3 anni fa su tio
Lo stato è bravissimo quando si tratta di aumentare l'organico, ma pessimo quando bisogna "tirare la cinghia" e liberarsi delle persone superflue.
Meno 3 anni fa su tio
@nordico So che per esempio, Zali ha già assunto diverse persone solo per la nuova tassa. Sarebbe interessante sapere quante persone sono che si mangeranno fuori i soldi ottenuti con la tassa di collegamento.
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-02-24 00:50:38 | 91.208.130.86