fvr/franjo
+43
CANTONE
23.04.2015 - 09:570
Aggiornamento : 10.01.2018 - 10:20

È il giorno del nuovo Governo, tutte le immagini dell'insediamento

La cerimonia si è tenuta nell'aula di Gran Consiglio, tra familiari e delegazioni dei partiti dei rispettivi consiglieri di Stato

BELLINZONA - Con la sola differenza rispetto al precedente, del neo eletto Christian Vitta al posto dell'uscente Laura Sadis, il nuovo Governo, da oggi, si è ufficialmente insediato.

La cerimonia, che festeggia i consiglieri di Stato, ha avuto luogo nell'aula del Gran Consiglio di Bellinzona. Per l’occasione, a Palazzo delle Orsoline e sugli altri edifici pubblici ticinesi sono state esposte le bandiere del Cantone e della Confederazione.

Oltre al già citato liberale radicale, l'attuale Consiglio di Stato è ora composto dai leghisti Norman Gobbi e Claudio Zali, dal popolar democratico Paolo Beltraminelli, e dal socialista Manuele Bertoli.

La cerimonia di insediamento è stata presieduta dal Presidente del Tribunale di appello Giudice Mauro Ermani, assistito dal Cancelliere dello Stato Giampiero Gianella.

All’evento, come da rito, erano presenti i familiari e gli invitati dei singoli Consiglieri di Stato, le delegazioni dei rispettivi partiti politici e dei comuni di domicilio e di attinenza degli eletti. Il pubblico ha potuto assistere dalle tribune del Gran Consiglio.

Diretta: La cerimonia si è aperta con un quartetto d'archi. Quindi si è passati alla proclamazione dei consiglieri di Stato, anticipata dai dati delle votazioni appena trascorse che hanno registrato, come già detto, un incremento nel numero di elettori, salito al 62,3 % rispetto al passato 58,5 %.

Si è quindi passati al momento che ha visto ogni consigliere di Stato dichiarare la propria fedeltà alla Costituzione ed alle leggi firmando il relativo attestato. Infine di nuovo il quartetto d'archi.

"È una legislatura, questa,  che, vista la congiuntura economica attuale, non si presenta semplice - sottolinea Ermani -. I Consiglieri devono assumersi in prima persona responsabilità e doveri. invito di dare prova di sensibilità al mondo femminile ai suoi problemi", aggiunge. "I cittadini hanno molta fiducia nel proprio Governo e nei rappresentanti del loro Paese - ha aggiunto ricordando ancora i risultati delle votazioni -. Mai come oggi dal dopoguerra il governo sarà chiamato a dare risposte concrete".

Ermani fa quindi menzione, non tralasciando nessun Dipartimento, alle questioni occupazionali, al traffico e la gestione del territorio, la sicurezza - "siamo fragili di fronte alla disperazioni umane", ammette -, alla costruzione di strutture sanitarie moderne e infine la promozione della formazione dei giovani, e quella professionale.

"Scelte importanti - conclude ringraziando i presenti il Presidente del Tribunale di appello - che i cittadini attendono con grande fiducia che vanno fatte in maniera ponderata. Governare è responsabilità anche laddove le proprie scelte sembrano impopolari".

Per l'assegnazione dei Dipartimenti bisognerà attendere in giornata, ma non si prevedono particolari rivoluzioni. È praticamente certo che ogni Consigliere di Stato proseguirà il lavoro precedentemente iniziato e che Vitta erediterà la poltrona lasciata vuota da Laura Sadis.

fvr/franjo
Guarda tutte le 46 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-07 14:54:00 | 91.208.130.85