Segnala alla redazione
TiPress
Un elettore al voto nel seggio di Locarno.
ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
1 ora
Il giorno dopo la manifestazione: «L’autogestione? Una realtà viva»
LUGANO
3 ore
A Lugano una notte tropicale da record
SONOGNO
3 ore
Un Pentathlon del boscaiolo baciato dal sole
CANTONE
4 ore
Tom Ford Distribution, «che dazi si applicano sui tessuti in Ticino?»
LOCARNO
5 ore
Un'auto ed un quad si scontrano nella rotonda dell'aeroporto, un ferito
CANTONE
7 ore
Edifici industriali dismessi: «I sussidi non bastano»
LUGANO
8 ore
La manifestazione dei molinari si è svolta «in maniera prevalentemente pacifica»
LUGANO
10 ore
Porte aperte all'aeroporto, tutti col naso all'insù
MASSAGNO
23 ore
È partito "Percorsi consigliati casa-scuola"
VEZIA
1 gior
I Giochi tradizionali svizzeri alla Tenuta Bally
LUGANO
1 gior
Fumogeni e insulti sotto lo stabile della Lega e contro la Polizia
CHIASSO
1 gior
Incidente di caccia: parte un colpo, muore un 50enne
LUGANO
1 gior
Oltre 500 «contro l'oppressione e il nulla che avanza»
BRISSAGO
1 gior
Incendio di un'abitazione, due persone intossicate
LUGANO
1 gior
Puigdemont a Lugano: «Siamo delusi dalla vigliaccheria dell’Unione europea»
CANTONE
06.04.2019 - 10:050

Elezioni cantonali, c’è tempo fino a domani a mezzogiorno

Finora ha votato poco più di un terzo della popolazione. Seggi aperti per scegliere Esecutivo e Legislativo dei prossimi quattro anni

BELLINZONA - Seggi aperti fino a domani a mezzogiorno per esprimere la propria preferenza ed eleggere Consiglio di Stato e Gran Consiglio per i prossimi quattro anni.

Fino a questa mattina solo il 34% degli elettori aveva votato per corrispondenza. Ma c’è tempo fino a domani a mezzogiorno. La speranza è che quindi i ticinesi esprimano il proprio voto, allontanando lo spettro di un record per l’elezione cantonale con la più bassa partecipazione.

Come si vota - L’elettore può esprimere un voto di preferenza per la lista del partito o la lista senza intestazione. È sufficiente apporre una crocetta nella casella accanto alla denominazione della lista.

Si passa quindi ai voti preferenziali (legati al nome del candidato). Per l’elezione del Consiglio di Stato è possibile apporre cinque crocette, mentre per il Gran Consiglio è possibile votare fino a 90 candidati (pari al numero dei seggi da attribuire). Si possono votare anche persone che non appartengono alla lista di partito / senza intestazione che è stata appoggiata.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-15 19:04:11 | 91.208.130.85