Segnala alla redazione
CANTONE
27.03.2019 - 06:370
Aggiornamento : 28.03.2019 - 20:48

Elezioni, ecco chi difende il diritto alle armi

Per il Governo sono tre i candidati ad aver risposto all'appello di PROTELL

BELLINZONA - PROTELL si impegna da oltre 40 anni per un diritto sulle armi liberale e conta oggi circa 13'500 membri. Per tutelare gli interessi dell'associazione anche a livello cantonale, è stato chiesto a tutti i candidati al Consiglio di Stato e al Gran Consiglio se si impegnano a favore dei diritti e delle libertà dei possessori legali di armi in Ticino.

Qui di seguito, ecco i nomi dei candidati che rifiuteranno la ripresa della direttiva UE sulle armi il 19 maggio.

Consiglio di Stato
Marchesi Piero Lega-UDC
Soldati Roberta Lega-UDC
Gobbi Norman Lega-UDC

Gran Consiglio
Käppeli Fabio PLR
Lupi Cosimo PLR 
Marini Samir PLR 
Mecchia Eduard PLR 
Quattropani Samuele PLR 
Righinetti Christian PLR
Toscanelli Paolo PLR
Veziano Mauro Verdi liberali
Ambrosini Elia Lega
Bouvet Philippe Lega
Boschetti Straub Claudia Lega
Casalini Daniele Lega
Censi Andrea Lega 
Damiani Mauro Lega
Dellamora Alberto Lega 
Deraita Giulio Lega
Duca Beatrice Lega 
Fabris Katia Lega
Guerra Michele Lega
Lelia Guscio Lega
Marioli Nicholas Lega
Martello Fabio Lega
Melera Mattia Lega 
Noseda Alessandra Lega
Rossini Simona Lega
Rueckert Amanda Lega
Seitz Giancarlo Lega 
Zucchetti Raffaella Lega
Andreetti Paolo UDC 
Berta Alessandro UDC
Bühler Alain UDC 
Bussi Leonardo UDC
Denti Franco UDC
Filippini Lara UDC
Gobbi Fosco UDC
Marchesi Piero UDC 
Mellini Eros UDC
Paltenghi Luca UDC
Pamini Paolo UDC
Pellegrini Edo UDC
Santana Lorena UDC
Sassi Ceresola Simona UDC
Soldati Roberta UDC
Tiziano Galeazzi UDC
von der Crone Urs UDC

Commenti
 
volabas 2 mesi fa su tio
Pro Tell, per liberta', consapevolezza, rispetto.
Leonardo Bussi 2 mesi fa su tio
Anch'io sostengo senza se e senza ma il diritto alle armi e Pro Tell! LEONARDO BUSSI - UDC - Candidato in Gran Consiglio
beta 2 mesi fa su tio
Bene ! Qualche nome da votare .
marco17 2 mesi fa su tio
Votare per chi usa l'arma dell'intelligenza. Pro Materia grigia.
sedelin 2 mesi fa su tio
tutte persone che non avranno il mio voto.
Galium 2 mesi fa su tio
Tutta gente da non votare.
Bacaude 2 mesi fa su tio
Armi più libere solo a CH o anche stranieri di qc provenienza?
fakocer 2 mesi fa su tio
Ecco a chi darò il voto. Elementare, Tell, elementare.
Nmemo 2 mesi fa su tio
Che vergogna, nessun socialista ha messo la faccia. Anche lì i "pistoleri" sono tanti ..
Galium 2 mesi fa su tio
@Nmemo Il fatto che uno abbia la passione per le armi non significa che sia d'accordo con le regole (o meglio le non regole) del settore. In tutta Europa ci sono appassionati di tiro che accettano norme più restrittive in nome di una maggiore sicurezza per la collettività. Si può essere d'accordo o meno, ma trovo che questo sia un atteggiamento molto più civile di quello dei membri della Protell.
tiger_83 2 mesi fa su tio
@Galium Eh già meglio trattare tutti i possessori di un arma come potenziali terroristi. Meglio creare leggi restrittive per gli onesti che incarcerare i “già noti alle forze dell’ordine”. Mi piace la sua civiltà...da dove viene?
marco17 2 mesi fa su tio
Complimenti a Claudio Zali, unico leghista politicamente frequentabile.
MIM 2 mesi fa su tio
@marco17 non mi pare che citino anche i consiglieri di Stato
MIM 2 mesi fa su tio
@marco17 Vero, scusa, non l'avevo visto
marco17 2 mesi fa su tio
@MIM Beh, tale Norman Gobbi mi pare sia consigliere di Stato, anzi ministro.
Maxy70 2 mesi fa su tio
Bravi! Contate sul mio voto!
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-06-17 07:28:32 | 91.208.130.87