Segnala alla redazione
tipress
+ 2
ULTIME NOTIZIE Ticino
BODIO
4 ore
Il video con il fucile: «Ma sono bravi ragazzi»
Un gruppo di giovani di Bodio si è esibito sui socail con una clip rap dai toni un po'... estremi. L'intervento del sindaco
LUGANO
5 ore
Derubato e lasciato in mutande a Cornaredo
È accaduto sabato mattina a un collaboratore dell’FC Lugano. La polizia ha fermato una persona, sarebbe un altro collaboratore dell'FC Lugano
LUGANO
6 ore
«È la prima canzone creata solo con l’intelligenza artificiale»
Dall’A alla Zeta. Testi compresi. Così un algoritmo può capire i vostri gusti e realizzarvi brani su misura. Il responsabile del progetto: «Sarà la normalità. È solo questione di tempo»
CANTONE / SVIZZERA
7 ore
Onsernone è il secondo comune più verde della Svizzera
Al primo posto Oltingen, a Basilea Campagna, che conta 366 elettori, con il 38,4% dei voti
CANTONE / SVIZZERA
7 ore
Un premio al professore dell'Usi Benedetto Lepori
Ha realizzato con due colleghi uno studio sulla concorrenza tra le varie alte scuole europee per attirare ricercatori specializzati
BEDANO
8 ore
Rogo nella ditta di vernici, la vittima è stata identificata
Arriva la conferma: si tratta effettivamente del 49enne croato residente a Cadro, che lavorava nel settore. Escluso l'intervento di terze persone
LOSTALLO (GR)
9 ore
Sbanda a causa della pioggia e finisce fuori strada
L'incidente è avvenuto poco dopo le 6.30 di questa mattina sull'A13
LUGANO
9 ore
Consonni: «Siamo sconcertati»
La sentenza sul caso di mala-edilizia non ha lasciato indifferente il sindacato Ocst, che valuterà un ricorso. Duro anche l'MPS: «Indignazione e vergogna»
LUGANO
10 ore
Venti sub per 3 tonnellate di spazzatura nel lago
È questo il risultato dell'operazione "LagoPulito" svoltasi fra Ponte Tresa e Caslano
LUGANO
11 ore
Acqua non potabile dalle sorgenti Tossighera e Mattarone
I comuni interessati sono Alto Malcantone, Cademario, Aranno, Bioggio (frazioni di Iseo, Cimo, Gaggio, Pianazzo e Via Mondonico di Bioggio)
CANTONE
11 ore
Droga: 6 arrestati, un centinaio i denunciati
Lo stupefacente veniva principalmente spacciato nel Locarnese, in Vallemaggia e nel Luganese
LUGANO
11 ore
«Io prete che ha vissuto la depressione, vi racconto l’amore»
Don Luigi Verdi, classe 1958, è il fondatore della "Fraternità di Romena", in Toscana. Nella serata di oggi sarà in Ticino per parlare della sua resurrezione: «Le tecnologie ci hanno rincoglioniti»
CANTONE
12 ore
Anche Minusio vuole regolamentare il 5G
Presentato un atto che chiede la regolamentazione delle antenne di telefonia mobile
LUGANO
12 ore
Artecasalugano, svelati i vincitori
I due si sono aggiudicati rispettivamente l'LDD – Award 19 Sponsored by Palo Alto SA e il Premio svizzero “Architettura Sostenibile”
BELLINZONA
13 ore
Gestione transitoria dei Castelli: ecco il messaggio
La modalità di governance dovrebbe restare in vigore fino al 2025
CANTONE
07.02.2019 - 15:340
Aggiornamento : 19:47

«Quattro anni fa squallore e sessismo. Ora tocca alle donne»

Presentata la lista "più Donne", formazione politica tutta al femminile con un obiettivo preciso: far crescere le quote rosa in Governo e Parlamento

BELLINZONA - Il fatto che sia la lista numero 1 potrebbe essere di buon auspicio per la nuova formazione politica "Più Donne", presentata oggi a Lugano e pronta a correre per le cantonali 2019. L’idea di una lista tutta al femminile era stata lanciata a metà dicembre. Il risultato è lì da vedere: 4 candidate per il Consiglio di Stato e ben 47 candidate per il Gran Consiglio.

«Più donne a prendere le decisioni» - L'obiettivo è chiaro: portare più donne nelle istituzioni. «A 50 anni dal voto alle donne in Ticino, siamo solo 23 deputate su 90 in Gran Consiglio e zero in Consiglio di Stato», è stato ribadito oggi. «Siamo metà della popolazione e dovremmo essere anche metà di chi prende le decisioni - ha sottolineato Tamara Merlo, candidata al Consiglio di Stato -. Votando la lista “Più Donne” si ha la certezza che in ogni seggio conquistato sarà eletta una donna».

Temi "rosa" - I temi che la nuova formazione politica vuole portare avanti sono, chiaramente, "rosa": in primis quello della parità. Non mancano ovviamente tematiche attualissime quali la lotta alla violenza domestica e alle molestie e abusi sessuali. E poi ancora parità salariale, accesso al lavoro e alle opportunità di carriera, conciliabilità tra lavoro e famiglia, equa suddivisione delle cure per i figli, riconoscimento del lavoro non remunerato, lotta alle discriminazioni e agli stereotipi di genere, attenzione al linguaggio e alla rappresentazione della donna nei media e nella società e molto altro ancora…

«Basta squallore e sessismo» - Sulla parità e la discriminazione c'è pure chi si è voluto togliere un sassolino dalla scarpa: «Quattro anni fa mi sono presentata come candidata donna - ricorda Maristella Patuzzi, anche lei in corsa per il Governo -. L’accoglienza che ho ricevuto? Solo per fare un esempio basta ricordarsi la copertina del Diavolo del gennaio 2015: "Lei suona il violino e il popolo la...". Un gioco di parole veramente squallido, offensivo e sessista».

Una prova, questa, «di come sia difficile per le donne mettersi in gioco, di quale sia l’accoglienza, anche da parte di soggetti politici che si autoproclamano paladini dei diritti civili, quando si tratta di donne», sottolinea Patuzzi. Che rimarca: «Le donne, invece, in politica ci devono essere. Anche se è difficile, anche se è scomodo, anche se si viene ferite o aggredite per il semplice fatto di essere donna. Quest’anno noi vogliamo cambiare il volto della politica ticinese, portando più donne là dove si prendono le decisioni».

Elenco delle candidate al Consiglio di Stato:

1 Martinel Jennifer, 24.09.1985, Mendrisio
2 Merlo Tamara, 23.01.1968, Lugano
3 Mossi Nembrini Maura, 10.01.1969, Bellinzona
4 Patuzzi Maristella, 14.02.1987, Lugano

Elenco delle candidate al Gran Consiglio:

1 Alves Pires Gisella, 21.08.1994, Torricella-Taverne
2 Bertoletti Tiziana, 09.08.1942, Lugano
3 Caldelari Marcella, 17.09.1971, Lugano
4 Colombo Sonja, 01.06.1941, Lugano
5 Corti Sylvie, 21.04.1994, Vezia
6 De Lucia Nicole, 10.12.1981, Lugano
7 Della Corte Stefania, 06.12.1966, Lugano
8 Doninelli Alessandra, 26.09.1995, Bellinzona
9 Federico Macconi Céline, 14.03.1976, Ponte Capriasca
10 Frigerio Lepori Manuela, 14.08.1953, Lugano
11 Furlan Albana, 21.06.1946, Lugano
12 Gaggini Ilva, 18.04.1976, Massagno
13 Galliciotti Souad, 16.12.1966, Bellinzona
14 Gallo Idahosa Paolina, 12.01.1969, Chiasso
15 Gayed Monica Amany, 08.11.1966, Corseaux (VD)
16 Hefti Andrea, 22.08.1972, Neggio
17 Iseppi Clarissa, 31.01.1974, Stabio
18 Kara Manuela, 17.10.1977, Lugano
19 Kaufmann Claudine, 01.09.1952, Croglio
20 Kern Victoria, 06.01.1997, Eppelheim (D)
21 Macconi Monique, 28.11.1947, Cureglia
22 Mammoliti Candida, 22.02.1956, Lugano
23 Manni Maria, 12.09.1962, Massagno
24 Martinel Jennifer, 24.09.1985, Mendrisio
25 Martinelli Mirella, 28.12.1983, Lugano
26 Merlo Tamara, 23.01.1968, Lugano
27 Merlo-Macconi Nadja, 09.12.1943, Lugano
28 Minacore Antonella, 11.06.1996, Gordola
29 Mossi Nembrini Maura, 10.01.1969, Bellinzona
30 Musse Juraige Cencini Elisabete, 09.01.1962, Lugano
31 Osmani-Durmishi Lindita, 17.11.1987, Bellinzona
32 Paparelli Fiorella, 12.05.1968, Lugano
33 Parise Nadia, 06.06.1985, Lugano
34 Patuzzi Maristella, 14.02.1987, Lugano
35 Pedrini Donatella, 07.09.1971, Comano
36 Pedrini-Zogg Dora, 17.09.1943, Lugano
37 Petrelli Diana, 09.04.1983, Melide
38 Piccioni Giulia, 16.09.1985, Chiasso
39 Roccia Lipari Gerarda, 24.04.1977, Lugano
40 Ruf Isabelle, 22.10.1974, Lugano
41 Sakaeva Luchessa Marina, 04.08.1977, Cugnasco-Gerra
42 Saurer-Sabatino Monica, 19.02.1978, Aranno
43 Scarmignan Simona, 10.07.1970, Lugano
44 Schlunke Caroline, 02.05.1993, Terre di Pedemonte
45 Soldati Leda, 18.12.1955, Lugano
46 Todesco-Mantovani Chantal, 07.07.1976, Ponte Capriasca
47 Urech Mirjam, 02.04.1973, Lugano

tipress
Guarda tutte le 6 immagini
Commenti
 
Evry 8 mesi fa su tio
Certamente ma solo quelle che hanno dimostrato di adempiere i requisiti, non solo per il fatto di essere donna, a Berna abbiamo e avuto diversi esempi deplorevoli, senza fare di un erba un fascio e senza escludere certi uomini... anche presidenti di Partito .....
Fabio Waelti 8 mesi fa su fb
Cosa pensate dei Padri divorziati?? Perché non hanno gli stessi diritti delle donne ? Ci sono padri che vivono in povertà per mantenere certe mogli, cosa ne pensate?
Fabio Waelti 8 mesi fa su fb
Non ho capito il vostro programma
beta 8 mesi fa su tio
E dovrei votarle perché son donne ? Se VALIDE E CON IDEE CHIARE si potrebbe votarne qualcuna . Ma votarle perché son donne é pretendere troppo . Vale anche per certi uomini ! Buona giornata .
Giuseppe Mineo Svizzera 8 mesi fa su fb
Giuseppe Mineo Svizzera 8 mesi fa su fb
Ne hanno fatto di strada..... Dell'esclusione di diritti politici fino al 71 a protagonista della politica....
limortaccituoi 8 mesi fa su tio
In via di principio non sarei d'accordo con un partito di questo tipo...poi però leggo i commenti qui sotto (naturalmente tutti di uomini) e mi rendo conto che il sessismo è davvero troppo radicato nella nostra società.
Mattiatr 8 mesi fa su tio
«Basta squallore e sessismo», per questo proponiamo un partito che per i prossimi 4 anni (se eletto) penserà unicamente alle persone vive di sesso femminile trascurando ogni altro tema e ogni altro sesso.
Tato50 8 mesi fa su tio
@Mattiatr Allora lotteranno per portare l'AVS a 65 anni anche per loro ?
Rossano Bruni 8 mesi fa su fb
Programma?
SuperGigio 8 mesi fa su tio
È la stessa "i" che manca in "Sono nsulso e me ne vanto"?
Tato50 8 mesi fa su tio
@SuperGigio Scrivilo ancora una volta visto che dall'alto della tua intelligenza non hai capito come funziona il Blog! Scusa, era magari tua moglie e che grande difetto che hai nell'interpretare una frase che può voler dire molte cose.
LAMIA 8 mesi fa su tio
Avanti donne , tutte in politica, tutte in carriera tanto ai figli ci pensano gli altri.
vulpus 8 mesi fa su tio
Abbiamo bisogno di persone intelligenti e volonterose che abbiano a cuore il bene del cantone uomini o donne è indifferente. Questo auspicio, non riflette purtroppo la maggioranza di quelli in carica al momento.
Filippo Mancini Di Iorio 8 mesi fa su fb
La Svizzera è diventata peggio dell’Italia sotto ogni punto di vista.
Luca Riboni 8 mesi fa su fb
vabbe' dai no, per tante cose è migliore, ad esempio la pulizia, la sicurezza, l'organizzazione, il costo delle autostrade a forfait a soli 40 CHF
Max Negri 8 mesi fa su fb
La famiglia... si allarga ...
dxbuae 8 mesi fa su tio
Credo sia veramente triste cercare di accedere al Parlamento, o a qualsiasi altra carica istituzionale, grazie alle quote rosa. Si e' li solo perche' si e' donna. Che tristezza. Una volta c'erano Donna come la Montalcini o la Iotti che venivano elette per intelligenza e capacita'...
saetta 8 mesi fa su tio
Maristella, limitet a sunaa el viulin che l'è mei!
Bär 8 mesi fa su tio
Se già vi presentate in questo modo, non vedo motivo a darvi il mio voto.
Nmemo 8 mesi fa su tio
Il movimento propone anche la parità tra uomo e donna? Di questi tempi mi sa che siano gli uomini a dovere rivendicare la parità di trattamento, poiché di porte sbattute in faccia agli uomini dalle "signore" è piena la cronaca.
Bandito976 8 mesi fa su tio
@Nmemo Concordo. Non capisco la paritá se poi in certi contesti ci sono delle disparitá. A esempio nei divorzi, ad essere favorite sono le donne perché considerate sesso debole. In derminate professioni sono sfavorite le donne perché percepiscono meno salario degli uomini. Secondo me la paritá tanto urlata deve esserci in tutti i settori e in tutti i problemi. Non dove fa piú comodo averla.
Tato50 8 mesi fa su tio
Io a quella con il vestito rosso quasi quasi potrei darglelo ;-)
Tato50 8 mesi fa su tio
@Tato50 Manca la "i" ma l'ha capiii ;-))
Mattiatr 8 mesi fa su tio
@Tato50 Specifica con il ''voto'' Tato che qua rischi molto :-)¶ Oppure intendi altro? Tipo, il pane la mattina, il passaggio in auto, l'aiuto a falciare il prato, ...
Tato50 8 mesi fa su tio
@Mattiatr È arrivato il SuperGigio che ha il senso dell'umorismo come un cactus nelle mutande. Che malinconia del "vecchio" Blog ;-((
Tato50 8 mesi fa su tio
@Mattiatr Il voto già; e subito qualcuno va su altro che nemmeno mi è passato per la mente-;)))
SuperGigio 8 mesi fa su tio
@Tato50 È la stessa "i" che manca in "Sono nsulso e me ne vanto"?
Tato50 8 mesi fa su tio
@SuperGigio Che bello il Blog di 12 anni fa dove non esistevano i Topo Gigio. Dammi il numero della tua agenzia di Pompe Funebri.
sedelin 8 mesi fa su tio
l'onda della corrente tira verso il nuovo femminismo. io penso che un politico dovrebbe essere eletto per le sue doti, indipendentemente dal sesso; un partito di sole donne discrimina!
TheOsage 8 mesi fa su tio
@sedelin Sono d'accordo con te. Difatti non mi capacito di come alcuni siadano in CG e addiirittura in CdS. Ma ancora di più che alcuni di essi saranno rielletti. In 4 anni ne abbiamo viste di ogni.
Luca Mer 8 mesi fa su fb
Bene, brave. Sembra davvero una ventata di aria fresca. E non una lista ferma sugli schemi del passato o coi soliti cognomi o zeppa di figlie di o mogli di. I migliori auguri per una bella entrata in parlamento per un drappello di queste coraggiose!
miba 8 mesi fa su tio
Cominciano bene.... Dicono basta squallore e sessismo ma si pongono in politica in modo chiaramente sessista... E poi perché abbindolare le persone con la definizione più donne quando sarebbe stato molto più chiaro, semplice ed onesto chiamarsi semplicemente partito femminista?
Gus 8 mesi fa su tio
95% sottocenerine; quindi discriminazione verso gli uomini e nessun rispetto per il Sopraceneri. Per loro il Gran Consiglio dovrebbe essere tutto sottocenerino e femminile. Non votatele!
seo56 8 mesi fa su tio
Questa è una lista che discrimina gli uomini. Se questi ultimi avrebbero fatto una lista di soli uomini... apriti cielo.. Un bel cartellone in costume da bagno o lingerie e un voto glielo darei anch’io
MrBlack 8 mesi fa su tio
Mhh...il fatto di aver creato una lista di sole donne è una palese discriminazione verso gli uomini...e dovrebbe essere denunciata e la lista rifiutata
seo56 8 mesi fa su tio
@MrBlack Esattamente!!
mats70 8 mesi fa su tio
@MrBlack Vero, ma alle donne tutto è dovuto perché donne
Libero pensatore 8 mesi fa su tio
Partito ridicolo, che cerca di sfruttare il momento storico per accaparrarsi qualche voto.
streciadalbüter 8 mesi fa su tio
Le percentuali donne-uomini sono circa il 50%.Mi domando perché le donne non votano per le donne e fare il 50%.
Sciacallo 8 mesi fa su tio
dopo aver bussato le porte di tutti i partiti finalmente è stato fondato il partito ad-personam....
GI 8 mesi fa su tio
@Sciacallo non sono mica le prime.....la "cadrega-mania" ha colpito spesso, colpisce e colpirà sempre !!
albertolupo 8 mesi fa su tio
@GI Parità totale!
jena 8 mesi fa su tio
ma la scelta della pubblicità a pagina 3 (Carnevale a Medeglia) é casuale ??? programma a random ??
Mattiatr 8 mesi fa su tio
@jena Più che random è Rabadan :-)
johnnyboy 8 mesi fa su tio
Se Tamara Merlo dovesse mai entrare in gran consiglio, saremmo ridotti veramente male. Ci si dovrebbe concentrare su problemi reali, non quelli inventati a scopo elettorale.
comp61 8 mesi fa su tio
Ahahah vorrei vederla una loro riunione: chi riesce a metterle tutte d’accordo???????
Bär 8 mesi fa su tio
@comp61 Aahahahahahahahahahahah
skorpio 8 mesi fa su tio
in governo devono esserci persone capaci e che fanno il bene del paese, uomini o donne che siano. Purtroppo è da tempo che non ce ne sono... ( più).
Marina Fraccaro 8 mesi fa su fb
Se potessi votare vi voterei!
MIM 8 mesi fa su tio
Giusto! Basta sessismo (nel senso che va bene quello femminile e non maschile). Quindi coerentemente se dovessi votarne una, voterei quella a destra nella foto, la più carina. Evviva il sessismo ah ah ah ah
MIM 8 mesi fa su tio
@MIM .. la Patuzzi intendo. (anche se sono un uomo, quindi sottodotato, riconosco le persone).
Tato50 8 mesi fa su tio
@MIM Accidenti MIM, non avevo visto il tuo Post !! Vedo che siamo sulla stessa lunghezza d'onda ;-)))
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-22 01:39:44 | 91.208.130.85