Segnala alla redazione
ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
6 ore
Con un cestino distrugge il parabrezza di un'auto
LUGANO
8 ore
In manette un ex direttore di banca
CONFINE
8 ore
Truffa ai danni di una malata di cancro, Proto a processo
CANTONE
8 ore
Veicolo contromano sull'A2
CANTONE
9 ore
Il rapporto dell’analisi dell’acqua? «Tendenzioso. Vuole solo creare allarmismo»
CANTONE
10 ore
Rivista Corner, un nuovo angolo di sport in Ticino
CANTONE
10 ore
A2-A13: Claudio Zali incontra l'USTRA
CANTONE
11 ore
Si voterà sulla legittima difesa
CANTONE
11 ore
Un giudice in più per il Tribunale penale cantonale
LUGANO
11 ore
«Già 3'000 firme per l'aeroporto»
LUGANO
12 ore
Barzaghi con i molinari: «Ha cantato anche lei “Borradori a testa in giù”?»
CENTOVALLI
12 ore
Una mattina di pausa per la Funivia Intragna-Pila Costa
LUGANO
12 ore
Presunto abuso edilizio a Caprino, scatta l'interrogazione al Governo
CANTONE
12 ore
Elicotteri militari, prosciolto l'imprenditore di Cresciano
ASTANO
12 ore
Moltiplicatore al 130% per evitare il tracollo finanziario
CANTONE
06.02.2019 - 16:540
Aggiornamento : 07.02.2019 - 14:05

52 candidati per il Governo, 734 per il Parlamento

Sono 13 le liste per il Consiglio di stato e 16 per il Gran Consiglio

BELLINZONA - Il Consiglio di Stato ha preso atto delle liste definitive presentate per le elezioni cantonali 2019 così come dei complementi inoltrati dai proponenti delle liste.

In totale sulla scheda per il Consiglio di Stato saranno presenti 52 candidati suddivisi in 13 liste, mentre su quella del Gran Consiglio saranno presenti 734 candidati suddivisi in 16 liste.

Le proposte di lista per le elezioni cantonali 2019 sono diventate definitive lo scorso 4 febbraio alle 18. Oggi, il Consiglio di Stato ha preso atto delle candidature depositate e ha confermato lo stralcio dei candidati che non hanno depositato la documentazione completa entro i termini previsti dalla Legge sull’esercizio dei diritti politici (LEDP).

Cambiamenti - Per l’elezione del Consiglio di Stato, il Governo ha preso atto della rinuncia di una candidata e della sostituzione di un’altra candidatura. All’elezione parteciperanno quindi in totale 52 candidati suddivisi in 13 liste.

Per l’elezione del Gran Consiglio, il Governo ha preso atto che 23 candidati non hanno depositato l’estratto del casellario giudiziale entro il termine scaduto il 4 febbraio 2019 alle 18.00. Queste candidature sono pertanto state stralciate, conformemente alla legge.

All’elezione del Gran Consiglio parteciperanno in totale 734 candidati ripartiti su 16 liste.

Il Governo ha inoltre preso atto della situazione di due candidate domiciliate all’estero – una candidata per entrambi i poteri e una candidata solo al Gran Consiglio – che al momento del deposito delle proposte di lista non figuravano iscritte nel catalogo elettorale, e che sono state nel frattempo iscritte. Le due candidature per l’elezione del Gran Consiglio sono state ammesse, mentre nel caso della candidatura al Consiglio di Stato i proponenti hanno depositato una candidatura sostitutiva.

Il Consiglio di Stato ricorda che l’elenco completo delle liste e dei candidati sarà pubblicato sul sito web del Cantone domani, giovedì 7 febbraio 2019, entro le 9.00 e sul Foglio ufficiale venerdì, 8 febbraio 2019.

Ingrandisci l'immagine
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-17 05:12:31 | 91.208.130.89