BPS SUISSE
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
3 ore
Prosciolto, ma senza risarcimento milionario
Il Tribunale federale ha respinto la pretesa avanzata da uno degli imputati coinvolti nel caso ISS-FaciliTI
FOTO
CONFINE
3 ore
Auto nel lago di Como, 24enne arrestato per omicidio stradale
I test alcolemici effettuati sul giovane hanno dato esito positivo: aveva bevuto prima di mettersi alla guida.
FOTO E VIDEO
CADEMARIO
3 ore
Finisce contro un'auto, gravi ferite per un centauro
Il motociclista si è scontrato con un veicolo che si immetteva su via Cantonale da una strada secondaria.
VIDEO
CANTONE
4 ore
I festival si possono fare, purchè online: il caso di Poestate
Il festival letterario si trasferisce online, grazie alla collaborazione con Tio.ch/20minuti
SVIZZERA / CANTONE
6 ore
Quell'assalto alle dogane che non c'è stato
L'Amministrazione federale delle dogane non ha rilevato «un aumento significativo» del traffico transfrontaliero.
CANTONE
8 ore
AlpTransit ritarda: «Perché il Ticino non è stato coinvolto?»
Lorenzo Quadri chiede al Consiglio federale di prendere posizione sullo slittamento dell'orario 2021
CANTONE
8 ore
Verso la RSI post-Canetta
Avviata la procedura per la successione del direttore. Il concorso pubblico previsto per luglio 2020
CANTONE
9 ore
L'orario 2021 slitta ad aprile, il DT: «Ingiustificabile»
Dal dipartimento di Zali vengono espressi «delusione e rammarico» e si denunciano «danni milionari»
CANTONE
9 ore
Un assegno di 25'000 franchi per Bluebeds
Si tratta di una donazione da parte di UBS nell'ambito dell'emergenza coronavirus
CANTONE / SVIZZERA
21.02.2020 - 09:260

Cifre da record per BPS

Utile da quasi 17 milioni di franchi per il 2019. Risultati importanti con cui entrare nel 25° anno di fondazione

LUGANO - BPS Suisse entra nel nuovo decennio con risultati record. I Ricavi netti da operazioni bancarie ordinarie hanno raggiunto 98'349'000 franchi (+5%). Al netto di ammortamenti e accantonamenti il Risultato d’esercizio ha cifrato 21'839’000 franchi (+9%). L’Utile netto conseguito è stato di 16'764’000 franchi (+11%). I valori dei Ricavi netti da operazioni bancarie ordinarie, del Risultato d’esercizio dell’Utile rappresentano i migliori dati storici dalla fondazione della Banca.

Risultati che per l’Assemblea generale degli Azionisti - che ha approvato il 17 febbraio il Rapporto annuale dell'Esercizio 2019 - rappresentano una buona gestione e confermano la bontà delle scelte aziendali, malgrado le difficili sfide di settore, l’acuirsi della concorrenza e il contesto avverso.

In dettaglio - La crescita degli aggregati è stata incoraggiante, in alcuni ambiti superiore alla media di mercato. Sul versante della redditività, il dato finale è positivo. L’organizzazione interna è stata ulteriormente rivista nell’ottica di rendere il lavoro più razionale ed efficiente. La sede centrale diventa sempre più il fornitore dei servizi interni alla rete. La presenza sul territorio è rimasta invariata, con 19 sportelli, ubicati in 7 cantoni e nel Principato di Monaco, ai quali si aggiunge l’ufficio di rappresentanza di Verbier e l’unità virtuale Direct Banking. Investimenti nella logistica hanno interessato le strutture di Lugano, Chiasso, Biasca e Basilea. Il settore dell’informatica è stato impegnato con il concorso dei soggetti operativi nelle attività di parametrizzazione e test della nuova versione del sistema informatico di base Olympic. Nel corso dell’esercizio è stato rinnovato GoBanking, servizio di home banking. Sono in programma numerose altre implementazioni, oltre al costante adattamento degli standard di sicurezza. A poche settimane dall’inizio del 25° anno di fondazione è stato inaugurato il nuovo sito Internet. Lo sviluppo in determinati settori ha comportato il potenziamento del numero dei dipendenti, saliti a 337 (+7 unità rispetto all’anno precedente).

Destinazione dell’utile - L’Assemblea Generale degli Azionisti ha deliberato il pagamento di un dividendo d’esercizio pari a 4'050'000 franchi e il versamento della differenza di 12'714’000 alla Riserva legale da utili. Il Capitale proprio al 31 dicembre 2019, prima della destinazione dell’utile d’esercizio 2019, si eleva a 393'200'000 franchi.

L’Assemblea Generale ha deliberato la nomina della seguente compagine consiliare:
 Dott. Mario Alberto Pedranzini, Presidente (confermato)
 Sig. Brunello Perucchi, Vice Presidente (confermato)
 Sig. Giovanni Ruffini (confermato)
 Avv. Daniel Zuberbühler (confermato)
 Avv. Maria Galliani, Membro e Segretario (nuova nomina)

Al Membro e Segretario uscente, avv. Plinio Bernardoni sono stati testimoniati da parte del Presidente del CdA e di tutti i suoi Membri «sentimenti di profonda gratitudine per le qualità umane e professionali dimostrate, nonché per l’eccellente apporto di idee e competenze professionali» prestate sin dalla fondazione della Banca (1995).

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-04 01:07:05 | 91.208.130.86