Keystone (archivio)
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
1 ora
Coronavirus, insonnia e ansia dietro l'angolo
La situazione attuale sembra essere in grado di generare delle problematiche del sonno. I consigli dell'esperto
CANTONE
9 ore
Falsa partenza: anziani respinti al supermercato
Alcuni over 65 hanno tentato "l'assalto" già questa mattina, dopo l'annuncio del governo. «Ritornate il 14 aprile»
CANTONE
11 ore
In 2'500 in una piazza virtuale a sentire Davide Van De Sfroos
Riascoltatevelo su PiazzaTicino.ch
GAMBAROGNO
12 ore
La nuova Cinque Fonti non cambia idea
Il nuovo Consiglio di Fondazione segue il vecchio e respinge la richiesta di reintegro del direttore
CANTONE/URI
12 ore
In viaggio verso il Ticino: nessuno fa dietrofront
Gli appelli degli scorsi giorni avrebbero però portato a una netta diminuzione del traffico lungo l'A2
SVIZZERA
13 ore
Congedo paternità: «Il referendum non si può invalidare»
Il Tribunale federale non è entrato in materia sul ricorso. Deluso il Partito socialista neocastellano
AVEGNO-GORDEVIO
14 ore
Rimossi gli striscioni di Dadò: «Grave censura»
I messaggi mettevano in guardia i turisti sui rischi del nuovo coronavirus: «Popolo ticinese preso in giro».
VIDEO
CANTONE
15 ore
Merlani positivo al Covid-19
In questo momento il medico cantonale si trova in isolamento al proprio domicilio e continua l'attività professionale
GRONO (GR)
15 ore
Venerdì di passione sulle strade del Moesano
Ad ambo i portali del San Bernardino si registrano controlli. Grigliate vietate.
CANTONE
15 ore
Sei mozioni socialiste per contrastare il virus
Oltre all'emergenza sanitaria ed economica, la pandemia manda in crisi anche la socialità.
VIDEO
LUGANO
16 ore
Covid-19, il video della 29enne intubata
Mariella Montano torna a casa dopo la degenza, con tanto di cure intense, alla Moncucco. E lancia un nuovo appello.
CANTONE
17 ore
Anche l'EOC ricorre al lavoro ridotto
La richiesta riguarda 400 collaboratori
LUGANO
18 ore
Produttori locali e consumatori s'incontrano su chilometrozero.ch
È un'iniziativa promossa dalla Città di Lugano per favorire l'utilizzo di nuovi canali durante l'emergenza
LUGANO
18 ore
Una boccata d'ossigeno per le attività cittadine
Nel primo semestre 2020 le tasse per l'occupazione dell'area pubblica non saranno riscosse
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
18 ore
Con l'auto nel vigneto
È accaduto questa mattina sulla strada collinare sopra Monte Carasso.
CANTONE/SVIZZERA
18 ore
Svizzeri (e soprattutto i ticinesi) favorevoli alla geolocalizzazione
Lo dice un sondaggio: la violazione della sfera privata nella lotta al coronavirus è ben vista se limitata nel tempo
FOTO
AVEGNO GORDEVIO
19 ore
Il monito ai vacanzieri: «Vuoi finire in ospedale?»
Si tratta di un'iniziativa del granconsigliere Fiorenzo Dadò: «Manca un intervento incisivo e perentorio delle autorità»
BELLINZONA
19 ore
Sportelli chiusi nella settimana di Pasqua
Bellinzona ha deciso una chiusura straordinaria dell'Amministrazione comunale tra il 14 e il 17 aprile.
CANTONE
19 ore
«Ecco perché il Covid-19 è più letale per gli uomini»
Dati epidemiologici suggeriscono che le differenze tra i sessi siano legate al diverso funzionamento degli ormoni.
CANTONE
20 ore
I genitori separati criticano il governo
L'associazione Agna contro il Dipartimento delle istituzioni: «Poca attenzione in un momento difficile»
CANTONE
21 ore
Coronavirus, 219 decessi e 2'714 contagi
Nelle ultime 24 ore si registrano 8 nuove vittime e un aumento di 55 casi positivi
CANTONE
21 ore
Shopping, lavoro e... aperitivi: ora passa tutto dallo smartphone
Un sondaggio intende comprendere l'impatto della tecnologia sulla nostra vita durante l'emergenza Covid-19
CANTONE
22 ore
Vaccino per il coronavirus, la Svizzera accelera (se serio)
Introduzione prioritaria per un prodotto approvato da un'agenzia di alta qualità.
CANTONE/SVIZZERA
23 ore
Covid-19, in Ticino "solo" 150 multe
Siamo il cantone più colpito, e la popolazione riga dritto. A livello federale oltre 2000 sanzioni
CANTONE
1 gior
Dopo il Covid-19, saremo tutti più poveri?
L’economista Sergio Rossi: «Diversi imprenditori non riescono più a pagare i propri fornitori. È un effetto a catena»
CANTONE
1 gior
Famiglie in difficoltà: «L'assegno non arriva»
Il grido d'aiuto di alcune famiglie bisognose. Lo Ias: non risultano ritardi. Dove sta l'inghippo?
MENDRISIO
1 gior
«Gli anziani? Mai così soli»
L'esperienza di un'assistente di cura: «All'inizio trattata da appestata. Ora si fidano di nuovo»
ALTO MALCANTONE
1 gior
L'Alto Malcantone si blinda
Il Comune è dovuto correre ai ripari a causa di un numero sempre maggiore di assembramenti.
CANTONE
1 gior
Non è consigliato, ma gli over 65 potranno fare la spesa
Il Governo elimina l'esplicito divieto. E riserva per gli anziani la fascia oraria mattutina fino alle 10.00 nei negozi.
CANTONE
1 gior
«Prematuro parlare di riapertura»
Il sindacato punta il dito contro il mondo economico reo di esercitare «pressioni incomprensibili»
CANTONE
1 gior
Sospese le visite ai minori collocati in istituti
Stabilite le condizioni sul diritto di visita in tempo di pandemia
LUGANO
1 gior
Walking Lugano si veste d'autunno
La 14esima edizione è stata rinviata al 20 settembre
CANTONE
1 gior
Arriva ossigeno per la cultura
Dalla Confederazione un pacchetto milionario. Le imprese possono rivolgersi al Decs
CANTONE
1 gior
Droga e ottenimento illecito di prestazioni sociali, condannato
I reati erano stati commessi tra il 2017 e il 2019 a Chiasso, Bellinzona e in altre località del Canton Ticino
LUGANO
1 gior
L'appello al governo: «Bloccate tutto fino al 4 maggio»
La richiesta al Consiglio di Stato di ottanta medici, sindaci e deputati. «Momento cruciale, un ultimo sforzo».
CANTONE
1 gior
«Fanno turni da 12 ore, ma i nostri angeli stanno bene»
Il sindacato VPOD ha effettuato controlli e sopralluoghi negli ospedali Covid-19
CANTONE
1 gior
Coprifuoco (possibile) se saremo indisciplinati
«Se necessario, il Consiglio Federale può prendere qualsiasi provvedimento», ha spiegato la Professoressa De Rossa.
BELLINZONA
1 gior
L'azienda chiude, dipendenti obbligati a fare vacanza. Insorge l'MPS
Accuse al Municipio che per Pasqua chiude gli uffici obbligando il personale a conteggiare le assenze come ferie
GAMBAROGNO
1 gior
Una piattaforma per dare una mano
Una ditta di Vira Gambarogno ha creato un portale per mettere in contatto le persone che cercano e offrono aiuto.
CANTONE
1 gior
Cardiopatici e Covid: li aiutano a domicilio
La Fondazione Ticino Cuore mette a disposizione 100 saturimetri per misurare l'ossigeno nel sangue e intervenire
CANTONE / CONFINE
1 gior
Igienizzante sequestrato: «Era destinato al Ticino?»
Il sequestro allo scalo di Domodossola spinge Massimiliano Robbiani a interrogare il Governo
CANTONE
1 gior
Coronavirus, 211 decessi e 2'659 contagi
Nelle ultime 24 ore si registrano 13 nuove vittime e un aumento di 60 casi positivi
MONTE CARASSO
1 gior
Annullata l’edizione 2020 dell’Open Air Monte Carasso
La situazione di emergenza sanitaria e la relativa crisi economica ha portato gli organizzatori a questa decisione
FOTO
CANTONE
1 gior
La famiglia si vede con il tablet
Gli ospiti sono in contatto con i parenti tramite i tablet. È inoltre possibile realizzare un biglietto d'auguri online
CANTONE
1 gior
Coronavirus, ecco come muoversi tra prodotti chimici e disinfettanti
Attenzione ai prodotti di scarsa qualità. Controlli sulla loro conformità verranno effettuati nei prossimi giorni
ORIGLIO
1 gior
«Troppa gente», il laghetto chiude
Il Municipio ha deciso di vietare gli accessi. Nei giorni scorsi «ancora troppa affluenza»
LUGANO
2 gior
L'imposta... te la raccomando
Una lettrice critica modi e tempo dell'invio dell'imposta di culto per raccomandata: «Trovo sia da irresponsabili»
CANTONE
2 gior
Pronto soccorso quasi deserto a causa del coronavirus
L'appello lanciato oltre San Gottardo. Ma anche in Ticino l'affluenza è bassa: c'è chi arriva appena in condizioni serie
CANTONE
2 gior
«Così il Covid-19 farà rinascere il turismo»
L'iniziativa di Elia Frapolli, ex direttore di Ticino Turismo: «Quello che sta accadendo può essere un'opportunità»
CANTONE / URI
2 gior
«Gli over 65 superano il Gottardo e fanno spese da noi»
Pur di aggirare il divieto alcuni sarebbero disposti a mettersi in macchina e percorrere molti chilometri
SVIZZERA
17.12.2019 - 12:110
Aggiornamento : 18.12.2019 - 17:02

In Svizzera siamo sempre più poveri. E in Ticino va anche peggio

La povertà è in costante aumento dal 2014. Caritas: «Le persone toccate da questo fenomeno erano 675'000 nel 2017». E quasi il 10% viveva nel nostro Cantone

di Redazione
ats

BERNA - La povertà in Svizzera continua a progredire, malgrado la buona situazione economica. Le persone toccate dal fenomeno erano 675'000 nel 2017, in aumento del 10% rispetto all'anno precedente. Queste cifre, che vengono ricordate nell'Almanacco 2020 di Caritas, devono indurre a ripensare l'assistenza sociale, ricorda l'organizzazione.

La povertà è in costante aumento dal 2014. Allora il tasso era del 6,7% ed è salito a oltre l'8% nel 2017. Quasi il 10% delle persone povere vive in Ticino, secondo i dati dell'Ufficio federale di statistica. In un solo anno le persone colpite dal fenomeno sono aumentate di 60'000 a livello nazionale. Questo sviluppo è ancor più preoccupante se si pensa che la disoccupazione SECO è ai minimi storici (2,6%), ricorda Caritas martedì.

«Le condizioni lavorative sempre più precarie per cui è difficile provvedere con le proprie forze al sostentamento dimostrano che non tutti beneficiano della buona situazione economica¢. Le persone a basso reddito sono costrette ad avere più impieghi per potersi guadagnare da vivere. Inoltre, negli ultimi anni è cresciuto anche il numero di sottoccupati: 360'000 persone lo scorso anno avrebbero voluto aumentare il loro grado di occupazione. Il tasso di sottoccupazione in Svizzera era del 7,3% ed è il più alto d'Europa. Le donne sono particolarmente colpite perché per loro il tasso è triplo rispetto a quello degli uomini. In Ticino nel 2018 il tasso di sottoccupazione nel 2018 era del 9.6% in generale e del 14.8% per le donne.

Le lavoratrici sono più spesso impiegate a tempo parziale e la loro rendita vecchiaia è inferiore del 37% a quella degli uomini. «Non sorprende pertanto che nella vecchiaia il rischio di povertà delle donne risulti raddoppiato», scrive Caritas. Il rischio di dipendere dall'assistenza sociale ormai aumenta drasticamente a partire dai 46 anni. In media, oggi una persona percepisce aiuti sociali per quasi quattro anni, dieci mesi in più rispetto a dieci anni fa.

Le famiglie inoltre sono sempre più sotto pressione a causa del continuo incremento delle spese di cassa malattia.  I premi sono più che raddoppiati negli ultimi 20 anni, i salari reali sono aumentati solo del 14% nello stesso periodo. Nella maggior parte dei Cantoni, gli assicurati spendono in media tra il 15 e il 18% del loro reddito per i premi, ben al di sopra del limite massimo dell'8% fissato inizialmente dal Consiglio federale. Questa evoluzione è dovuta anche al fatto che fra il 2011 e il 2017 ben 17 i cantoni hanno ridotto i sussidi per i premi. «E come se non bastasse, anziché impiegare i fondi federali destinati alla riduzione dei premi per le famiglie a basso reddito, i Cantoni preferiscono finanziare i premi dei beneficiari dell'assistenza sociale che però andrebbero pagati con i fondi cantonali».

Il costante deterioramento della situazione, secondo Caritas dimostra la necessità di agire per riformare il sistema di sicurezza sociale. L'assistenza sociale rappresenta oggi molto di più dell'«ultima rete di sicurezza, come viene spesso definita: oramai serve ad ammortizzare i rischi che nessuna assicurazione sociale copre», scrive l'associazione caritatevole.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Antonella Patullo Magistro 3 mesi fa su fb
Ma dove pizzerie piene cell ultimo modello centri elettronica affollati pranzi delle feste affollati
Dioneus 3 mesi fa su tio
Per fortuna tra 13 giorni cambio nazione, altrimenti nelle statistiche 2020 ci sarei finito pure io.
Giuseppe Giannuzzi 3 mesi fa su fb
Prima o poi doveva finire il paese dei balocchi
Rolf Banz 3 mesi fa su fb
chi sono questi poveri ???? Müller - Meier - Bernasconi ????? da noi esiste Disoccupazione - Assistenza ecc.
Nataliya Klimova 3 mesi fa su fb
Uscire sulle piazze a protestare!!!! Bravi francesi!!!! Invece noi abbassiamo la testa ... e andiamo avanti: tutti senza lavoro, con le tasse, casse malati da pagare, affitti!!! Non esiste!!! Dateci lavoro persone con la paga adeguata !!! Assurdo che lavoravano tutti i frontalieri e noi che paghiamo qua giriamo senza lavoro!!! Non credo che i politici non sanno la situazione!!!! Fanno finta di niente !!!! Vergogna !!!
Lopes Goretti 3 mesi fa su fb
Una vergogna sempre peggio 😪
Monica Scandella 3 mesi fa su fb
Ce ne fosse uno di voi che ha capito da chi o cosa dipende...
Delia Guglielmetti 3 mesi fa su fb
Leggo i vostri commenti con piacere. Ma alla fine fine la colpa della nostra povertà non è nè dei partiti politici e tantomeno dei frontalieri. La colpa è del sistema, dei ricchi che vogliono diventare sempre più ricchi a scapito dei ceti medio basso. Ricordo forse una ventina di anni fa giravano meno soldi ma si stava più o meno bene. Si poteva ancora festeggiare il Natale senza dover chiedere un prestito per fare un regalo ai figli. C'erano anziani in AVS Che accumulavano capitali nelle varie Raiffeisen. Lo stato pagava cure dentarie agli scolari, trasporti in bus.....ecc ecc. Ora chi non ha il terzo pilastro 10 giorni dopo aver ricevuto la pensione è in bolletta sparata...e magari si spara anche per non pesare sui figli. Le varie ere masoniane e sadisiane hanno iniziato a corrodere le fondamenta della nostra società...e ora siamo come il ponte Morandi... E ha ragione chi sopra ha parlato dell'acquisto dei nuovi caccia. Da fan? Per far giocare qualche Baldo giovane al pilota super sonico? Altra cosa... tutti quei delinquenti che manteniamo giù alla Stampa? Non costano niente? Con tutti i genietti delle finanze che girano in Ticino, possibile che non sanno proporre una soluzione?
Gaia Semeraro 3 mesi fa su fb
Che problema c'è se i cosiddetti "ricchi" mantengono o vogliono incrementare il proprio capitale? Dovrebbero donare i loro soldi? Dovremmo essere tutti uguali finanziariamente? E la meritocrazia dove la mettiamo?
Delia Guglielmetti 3 mesi fa su fb
Gaia Semeraro lascia perdere. Ti stai perdendo in una pozza di melma...ma dimmi te se bisogna sempre ostentare. ...
Vane Canonica 3 mesi fa su fb
Davide Antunes chissa dove finiscono i nostri soldi
Davide Antunes 3 mesi fa su fb
Vane Canonica chissà ne, meglio non dirlo haha
Andrea Pezzino 3 mesi fa su fb
Penso sia una cosa naturale...la cassa malati aumenta, gli affitti aumentano, il prezzo dei beni di consumo aumentano...e gli stipendi??? Sempre uguali!
Damo Sgroi 3 mesi fa su fb
Ma L Ambrì vince🤙
Al Bar 3 mesi fa su fb
Damo Sgroi sei un mito💪💪💪💙
Jo Giovanna Houriet 3 mesi fa su fb
Ma va davvero? Ditelo ai nostri politici
Gimmi 3 mesi fa su tio
SECO 2,6% di disoccupazione? Ma per piacere,basta con questi dati farlocchi!
Arly von Arx 3 mesi fa su fb
Xra Nov😱😱😱
Alessio Casalini 3 mesi fa su fb
Io sarei per ridurre la popolazione ticinese a 100 000 abitanti. I 350 000 di adesso sono decisamente troppi
Salvo Liguori 3 mesi fa su fb
Ma se la gente gira con auto super sportive e di lusso
Manuela Quattropani 3 mesi fa su fb
Già' vero!!! L'importante e' l'immagine!! Tutta roba non pagata!' Poi non hanno dieci franchi nel borsino!!! si indebitano fino all'osso pur di non rinunciare a cose futili!
Andrea Galli 3 mesi fa su fb
Grazie ai nostri politici che non anno a cuore la popolazione e la nostra amata nazione. Politici👎vergognatevi
Giamma Formato 3 mesi fa su fb
Andrea Manuel Simona Marie
Gianni Lendaro 3 mesi fa su fb
scoperta l`acqua fredda
ciapp 3 mesi fa su tio
fanno di tutto per mettere a 90 solo i Ticinesi ! ora che c'è anche il salario minimo ci sarà chi se la ride ! pöra svizzera
Helene Bortolotti 3 mesi fa su fb
Grazie bilaterali, grazie a chi non ha tenuto in considerazione il ceto medio con imprenditori non megalomani ma seri che davano la spinta soprattutto al Ticino!! Altro che le idee di Vitta!....
Mirko Zxy 3 mesi fa su fb
... e te credo a furia di speremerci come limoni , ogni tre x due una nuova tassa o aumento delle varie assicurazioni e CM , vogliono solo 💲🤫💲🤫💲
Luca Bonanomi 3 mesi fa su fb
L'aumento delle disuguaglianze e l'impoverimento della classe media è essenzialmente dovuto ai tassi d'interesse negativi che generano un effetto di sostituzione tra i fattori produttivi e spingono in tal modo verso il basso il costo del lavoro. Oltre naturalmente a distruggere risparmi e previdenza.
Hrvoje Popovic 3 mesi fa su fb
Allora i 6 miliardi per i ferri volani dei celi ( 💩💩💩💩 ) che non dovranno comunque difendere nessuno per i prossimi 40 anni vengano distribuiti ai 675.000 poveri e fanno 8’000.- a persona che sono ben spesi per la loro dignità e necessitano eccome di aiuto finanziario !!!!
Mattia Melera 3 mesi fa su fb
Eppure per la sinistra bisogna aumentare i contributi all’estero, i vari miliardi di coesione e l’accoglienza che già ora ci costa ben 4 miliardi di franchi l’anno. Ma a quanto pare va tutto bene, ci sono addirittura persone che li votano e le televisioni pubbliche intente a propagandare idiozie 😂
Andy Frigerio 3 mesi fa su fb
Mattia Melera infatti la sinistra che è da 30 anni che non ha influenza politica, si prende giustamente la colpa e la responsabilità delle cavate fatte dagli altri. "ci sono persone che li votano" purtroppo è la minoranza..
Mattia Melera 3 mesi fa su fb
Andy Frigerio eppure non mi sembra che dietro al miliardo di coesione o ai vari sperperi verso l’estero ci sia l’UDC 🤔 una minoranza non tanto, considerando che corrisponde in termine di seggi al secondo partito più grande a Berna.
RobediK71 3 mesi fa su tio
Non mi sembra che ci sia da meravigliarsi, prima i nostri ne è un esempio, l’aumento costante dell’assistenza sociale e il sempre maggior numero di svizzeri che si trasferiscono oltre confine per poter vivere meglio in Ticino ma anche a Basilea - niente di nuovo
anndo76 3 mesi fa su tio
@RobediK71 concordo in pieno.) il sistema ticino e' al collasso
Pierfrancesco Ferrari 3 mesi fa su fb
Presto il Ticino farà la fine di Campione di cui ne diverrà la Capitale. TICINESI, se parlate il tedesco andatevene e se non lo parlate andavene comunque.
Andrea Cecconi 3 mesi fa su fb
Io da idraulico giro nelle case e posso dire che di gente povera ne abbiamo specialmente gli anziani che magari hanno lavorato una vita per una pensione misera...
GIGETTO 3 mesi fa su tio
In un cantone, parlo per il Ticino, dove vi sono più persone in assistenza che in disoccupazione vorrà dire qualche cosa o no? O va tutto bene? Non ho mai sentito nessun politico, ne di destra ne di sinistra, dire qualche cosa a tal proposito.....A me sembra che la pacchia sia finita da tempo...eccome!!
Anders Carlström 3 mesi fa su fb
Da quando c'è l' ue siamo passati da Paperopoli sempre più a Pezzentopoli.....
Massimo Tarusello 3 mesi fa su fb
Non sono né Italiani né Svizzeri 🇨🇭 che lavorano in modo continuativo e regolare, bensì i rifugiati piuttosto che qualche altra persona che nella sua vita non ha saputo salvaguardare il proprio reddito e/o patrimonio
Michella Tarabay Sayah 3 mesi fa su fb
Selim Michel Sayah Chou hayete kamen bi swissra fi problèmes economiques? Ma 7ada radé
Dario Khoshkholgh 3 mesi fa su fb
Remo Rei
Enzo Ceraudo 3 mesi fa su fb
Come cazxo facciamo ad essere più poveri se diamo lavoro a 75000 frontalieri è per non parlare di quelli che lavorano in nero. Allora ste persone povere chi sono......
Giuseppe Matarise 3 mesi fa su fb
Enzo Ceraudo Proprio perché danno (e non diamo) il lavoro ai frontalieri, ma questo e solo un punto sono, ci sono altre cause
Enzo Ceraudo 3 mesi fa su fb
Giuseppe Matarise appunto allora perché dare se poi non hai. Comunque ce tanta gente che lavora x conto proprio facendo molti lavori in nero vanno in vacanza º 4 volte l'anno sono tutti il fine settimana a mangiare nei ristoranti ecc pero poi vanno a chiedere il sussidio x la casse malati, è stiamo parlando di persone che guadagnano fino anche a 400.000 franchi l'anno, ovvio ne dichiarano solo un quarto x avere tutti i sussidi. Furbi no, sopratutto i tuoi paesani.
Giuseppe Matarise 3 mesi fa su fb
Enzo Ceraudo I tuoi paesani la trovo una paraculata pazzesca, sono anche i tuoi, però quello che dici non c'entra proprio niente con il problema attuale, se tu conosci certe persone che fanno questo o denunci o te ne stai zitto come stai facendo senza accusare un popolo dove tu ne fai parte, tralaltro emigrati da molti anni prima di te e dove ci sono tantissime persone oneste che hanno lavorato una vita intera comportandosi sempre in modo impeccabile, dunque non so di cosa stai parlando, forse dovresti essere più lucido nelle tue analisi
Elena Rusconi 3 mesi fa su fb
Enzo Ceraudo i ticinesi sono poveri
Maja Glavaš 3 mesi fa su fb
Si scrive calunnie Giuseppe, ma comunque personalmente io non ne ho lette nei tuoi confronti.. Sei divertente da leggere... davvero. Fai tutto tu.. One man band?!
oxalis 3 mesi fa su tio
67.500 casi in Ticino = oltre il 20% della popolazione cantonale? Mi sembra un'esagerazione e mi sa che qui il conto (almeno mi auguro) non torni.
Laura Pantaleo Lucchetti 3 mesi fa su fb
Chissà perché ma io gli svizzeri poveri proprio non riesco ad immaginarli.
Tati Past 3 mesi fa su fb
Laura Pantaleo Lucchetti forse per i cliché che girano,...forse forse la realtà è nemmeno rosea della bella immagine che ha il mondo.,provare per credere!
Katia Rodrigues 3 mesi fa su fb
Laura Pantaleo Lucchetti beata lei che non riesce a immaginarseli 😂 chi riesce a malapena ad arrivare a fine mese però si 😂
Elena Rusconi 3 mesi fa su fb
Be se lo immagini perche questa è la realta...
Roberto Carraro 3 mesi fa su fb
Laura Pantaleo Lucchetti immaginali perché ci sono..non è vero per nulla che la Svizzera è un paese di ricchi..forse lo era cinquant’anni fa
Lore62 3 mesi fa su tio
...ora come da prassi seguirà l'articolo "ricchi sempre più ricchi"...con conseguente valanga di commenti XD
Anna Natolino 3 mesi fa su fb
Eduu Talaj era ora che se ne accorgevano😂
anndo76 3 mesi fa su tio
Aldo Vanina 1 ora fa su fb : analisi perfetta. Abbiamo firmato tutto e di piu' in cambio di niente !! ( e lo dico da Italiano residente da oltre 25 anni ) e da parte politica ( che sapevano che, dopo le firme , sarebbe iniziato il declino, in particolare in ticino ) non hanno fatto NULLA per "proteggere" la piccola regione, imprese e lavoratori comuni. e mi INC....O piu' di uno svizzero a vedere queste cose, visto che sono piu' che radicato e i miei figli nati , cresciuti etc qui ma con la voglia di andarsene per i problemi che hai lucidamente descritto
miba 3 mesi fa su tio
Dopo l'articolo cosa si farà concretamente?
anndo76 3 mesi fa su tio
@miba chiacchere...come fanno sempre i politici ( e vale per tutto il mondo )
volabas 3 mesi fa su tio
Ma va? mi stupisco davvero tantissimo
Laurent Pottiez 3 mesi fa su fb
Avete capito che votare udc/plr/legga, cittadini Svizzeri e Stranieri sempre più poveri ed discriminazioni tra richi e poveri..
Dario Arcotti 3 mesi fa su fb
Chiediamo cosa ne pensano in Bangladesh..
Germano Roncoroni 3 mesi fa su fb
ce ne ACCORGIAMO SOLO ORA che la "pacchia" e' finita da un gran pezzo ??????
Bacaude 3 mesi fa su tio
Ci stiamo impoverendo perchè le aziende (spalleggiate da quei partiti che danno sempre la colpa alla UE e poi nulla fanno) praticano dumping salariale. Ci stiamo impoverendo perchè la politica non fa nulla per calmierare i prezzi di alcune esigenze primarie (cassa malati e affitti) mentre continua a proporre agevolazioni fiscali per aziende e multinazionaliche già non pagano un tubo. Infine ci stiamo impoverendo perchè, come dice qualcuno, inseguiamo un benessere fatto di beni materiali, in una spirale che può solo farci sprofondare. p.s. Pensare che la Svizzera regali soldi alla UE e far finta di non conoscere la pioggia di miliardi ricevuti in termini di contratti internazionali e accordi commerciali significa che l'unica cosa letta nella vita sono le istruzioni del natel...
anndo76 3 mesi fa su tio
@Bacaude concordo. e aggiungerei anche i costi ( troppo eccessivi visto che godiamo anche di un iva molto inferiore alla ue ) di prodotti alimentari etc, che costano mediamente il doppio ( e non capisco il perche' visto che gli approvigionamenti sono, tranne per eccezioni ) gli stessi oramai. questo, oltre a tutte le cose che hai menzionato, incidono notevolmente sulla vita e stipendio che non basta mai ( purtoppo ) se anche prendo ( per assurdo ) 6mila al mese ma ne devo spendere 5.999 non ha senso no ?
Laura Delmarco 3 mesi fa su fb
?
Marco Merola 3 mesi fa su fb
E si ... poverissimi.Dipende cosa intendete per " povertà ".
Cristian Materietti Oldrati 3 mesi fa su fb
In ticino sempre piu poveri e poi girano sempre piu' bmw,audi,wv e mercedes! E gente giovane che non lavora!!! Non.prendiamoci in giro
Tanja Dokic 3 mesi fa su fb
Cristian Materietti Oldrati il fatto che certa gente non sappia più riconoscere le priorità, non influenza in alcun modo il tasso di povertà. Ricorda sempre che c'è gente che preferisce prendere le sigarette e poi non mangiare. Lo stesso vale per le auto e le cose di marca che vanno tanto oggi...
Laurent Pottiez 3 mesi fa su fb
Cristian Materietti Oldrati Assolutamente No. Se hai dei beni materiali e che sei senza lavori. Come fai per trovare soldi per pagare bmw-allogio-cebo...ect !
Urs Burkhard 3 mesi fa su fb
Cristian Materietti Oldrati e secondo te quelle macchine sono pagate? Poi magari pagano il leasing ma non la cassa malati e altre fatture...
Cristian Materietti Oldrati 3 mesi fa su fb
Urs Burkhard col tuo ragionamento sono d accordo probabilmente e' cosi!!
Cristian Materietti Oldrati 3 mesi fa su fb
Io conosco gente! Non svizzeri che hanno auto da 100 milafranchi e non lavorano! Sono pure in affitto
Aldo Vanina 3 mesi fa su fb
CHI RINGRAZIAMO??? Libera circolazione = invasione da sud = precariato, disoccupazione, sostituzione di lavoratori ticinesi con residenti, sottoccupazione, dumping salariale, working poor, aumento continuo delle persone in assistenza (altro che "i nostri giovani potranno andare a lavorare a Milano"). Smantellamento del segreto bancario senza contropartita = cancellazione di migliaia di posti di lavoro sulla piazza finanziaria. Nel prossimo futuro, ecotasse ed ecobalzelli nel nome dell'isterismo climatico peseranno per migliaia di franchi sui bilanci delle economie domestiche. CHI ha voluto e vuole tutto questo??? Forse il solito triciclo PLR-PPD-P$$, con aggiunta dei Verdi-anguria??? Prendere esempio dalla Gran Bretagna 🇬🇧. Swissexit!!! #stopliberacircolazione #votalegaoiltriciclotifrega #votalegaoleuropatifrega #votaLega #swissexit
Althea Fiorineschi Bickel 3 mesi fa su fb
Aldo Vanina bravo! condivido ogni parola!
Medj Maris 3 mesi fa su fb
Situazione critica.
Daria Rossi 3 mesi fa su fb
Hanno scoperto l’acqua calda politici svegliatevi!!!!!
Hugo Silva 3 mesi fa su fb
Persone che hanno passaporto svizzero e stanno in assistenza mandarli via della Svizzera....
Sala Saccone Patrizia 3 mesi fa su fb
Cavoli che scoperta che hanno fatto 🤔
Walter Tallarini 3 mesi fa su fb
Sono tutti italiani portoghesi francesi rumeni polacchi ecc ecc.
Francesco Grisi 3 mesi fa su fb
Troppi finanziamenti e bella vita , lo stipendio e rapportato alla vita e devo dire che ok..... vivete più umilmente ci saranno meno poveri .....
Ilaria PG 3 mesi fa su fb
Francesco Grisi scendi dal pero che è meglio...
Francesco Grisi 3 mesi fa su fb
Ilaria PG e così ce poco da fare e senza offendere per favore ognuno è libero di pensare quello che vuole
Giuseppe Fanelli 3 mesi fa su fb
Francesco Grisi concordo, tutti super indebitati per non farsi mancare nulla
Martino Rossi 3 mesi fa su fb
675000 il 10% Ticino= 67500 casi.. questo numero stranamente mi ricorda il numero di qualche cos’altro..
Evry 3 mesi fa su tio
Conseguenze degli accordi con UE-fallimentare. Avanti a stanziare imilliardi al'UE, bravi calabraghe !!!!
Luigi Voccape 3 mesi fa su fb
sono venuto in svizzera portando il mio cervello superintelligente da utilizzare per voi e non mi avete accolto
Illya Lis 3 mesi fa su fb
Così per sparare a caso, che magari becco qualcosa: quindi 67500 persone in Ticino fanno parte, poi ci sono 60000 frontalieri. Dunque non siamo poi così svogliati come dicono i vicini. Sembra che abbiamo i posti di lavoro contati circa per ogni abitante e che abbiamo solo 7500 reali disoccupati. Possibile?
Giorgio Nikola Rigas Nenadov 3 mesi fa su fb
bhe sai e povero anche chi lavora, e noto il fenomeno dei working poors
Illya Lis 3 mesi fa su fb
Giorgio Nikola Rigas Nenadov dai era già triste così... ora c'è da mettersi le mani nei capelli. Grazie, non sapevo.
Elisa Lanfranconi 3 mesi fa su fb
Illya Lis stai parlando del Canton Ticino... la Svizzera non è il Canton Ticino
Elena Rusconi 3 mesi fa su fb
Illya Lis beato te che non ti rendi conto di questo....
Erica Renzoni 3 mesi fa su fb
Illya Lis da un lato si, dall’altro sarebbe interessante fare una statistica di quali posti di lavoro occupano i 60000 frontalieri e vedere se effettivamente quei posti potrebbero o meno essere sostituiti da persone del posto 😊 in parte si, ma non sempre... magari in disoccupazione ci sono, faccio un esempio, 100 massaggiatori che però non sarebbero disposti a prendere il posto di 100 frontalieri che lavorano in fabbrica... non è proprio così semplice e immediato dire “beh diamo quei 60000 posti a Ticinesi”... In diversi casi sicuramente sì ma è vero anche che sicuramente la colpa non è DEL frontaliere ma, semmai, di chi si approfitta di una situazione simile per lucrare sullo stipendio (un frontaliere raramente viene pagato quanto uno svizzero)... la guerra tra poveri non è mai la soluzione per problemi così importanti
Kyem Molteni 3 mesi fa su fb
Sarà... eppure io vedo gente con macchinoni nuovi di pacca e che fa vacanze 2 o 3 volte l’anno... 🤔
Luigi Voccape 3 mesi fa su fb
infatti state sempre a piangere....emigrate se non vi sta bene
Kyem Molteni 3 mesi fa su fb
Diciamo che la povertà riguarda solo una certa categoria di persone che alla fine è quella sempre più penalizzata... però se mi guardo in giro la povertà che vedo è solo sulla bocca di chi piange fame con 5 sacchetti al braccio e il suv dove caricarli!
Antonello Principe 3 mesi fa su fb
Kyem Molteni poi vengono a fare la spesa al Bennett di Como....
Fausta Gimigliano 3 mesi fa su fb
Il ceto medio (sempre che esista) è quello che boccheggia. Gli altri girano in suv e vacanze a più non posso.
Kyem Molteni 3 mesi fa su fb
Antonello Principe con il suv naturalmente
Kyem Molteni 3 mesi fa su fb
Fausta Gimigliano il ceto medio è quello ora povero. Perché quello che prima era il ceto povero (che tristezza parlare di queste cose nel 2020 quasi) ha aiuti a destra e a sinistra mentre quelli del ceto medio arrancano per arrivare a fine mese
Paola Villa 3 mesi fa su fb
Se ci si pensa bene, non è un assurdo parlare di povertà nel 2020. La vera assurdità è pensare di avere debellato per sempre la povertà. L’intera storia umana è fatta di alti e bassi. Ora stiamo “scendendo “....
Fausta Gimigliano 3 mesi fa su fb
Kyem Molteni esattamente. Concordo con te. Fa davvero rabbia arrivare a fine mese a fatica, con le casse malati che ogni anno aumentano di tot %
Kyem Molteni 3 mesi fa su fb
Fausta Gimigliano aumentano e le prestazioni che ti danno sono sempre le stesse ma del resto si sa sono aziende e devono fare utili! E non contenti gli aiuti diminuiscono...
Stefania Domina 3 mesi fa su fb
Però vanno regalando soldi a destra e a manca con la scusa dei progetti nei Paesi in via di sviluppo, buttano denaro a palate in opere inutili e via dicendo, tagliano i sussidi di disoccupazione e pretendono che le persone lavorino vita natural durante per poi tenersi i soldi della loro pensione nemmeno goduta, la stramaledetta cassa malati che s'impenna ogni dannatissimo anno anche se uno non va mai dal medico e non prende nemmeno mezza medicina...Come si suol dire, si può spremere i poveri come limoni, fino all'ultimo centesimo: hanno poco, ma hanno il "pregio" di essere in tanti..."grazie tante", eh!!!😾😾😾🐾
Luigi Voccape 3 mesi fa su fb
acamomilla
Stefania Domina 3 mesi fa su fb
Luigi Voccape scusi, non ho capito: in che senso la parola "acamomilla"...Intende per la mia sfuriata? Come disse il saggio, "Quanno ce vo', ce vo'", visto poi che, per certa gente, sembra che qui sia tutto rose e fiori: so che non serve a nulla sfogarsi sui social ma, almeno per una volta, anche a me é partito il proverbiale travaso di bile.🐾
Stefania Domina 3 mesi fa su fb
Luigi Voccape scusi, non ho capito in che senso ha usato la parola "acamomilla"...é per la mia sfuriata? Come disse il saggio, "Quanno ce vo', ce vo'", visto poi che, per certa gente, sembra che qui sia tutto rose e fiori: so che non serve a nulla sfogarsi sui social ma, almeno per una volta, anche a me é partito il proverbiale travaso di bile.🐾
Massimø Davanzo 3 mesi fa su fb
Stefania Domina non potevi usare parole migliori
Marco Aquilino 3 mesi fa su fb
Stefania Domina sante parole!!!
Alessandro Milani 3 mesi fa su fb
Ricca svizzera...un paio de cojoni e solo x pochi dove x l'immagine si imbosca la povertà di casa nostra maledetti
Thor61 3 mesi fa su tio
Attaccarsi sempre più all'UE a questo porta, altro che benessere e affari, basta vedere il resto dell'UE per capirlo, eppure alcuni a sinistra stranamente non vedono nulla perchè accecati dall'ideologia disastrosa in cui costo vivono. Tempi strani i nostri!!!
Laura Bernasconi 3 mesi fa su fb
Con i fenomeni che abbuamo lá a Berna !!!!!!! E per fortuna che non siamo completamente in UE.........
Birba Birba 3 mesi fa su fb
Hanno scoperto l"acqua calda!!! 🤣🤣🤣
Mario Guglielmoni 3 mesi fa su fb
Birba Birba de bon
koalaboss 3 mesi fa su tio
Imparate a risparmiare e non a lasciarvi prendere dal consumismo che ci circonda.
Thor61 3 mesi fa su tio
@koalaboss Prima bisogna AVERLI per poter risparmiare, in Ticino si fanno degli sfaceli incredibili in nome di ideologie assurde proposte dall'UE e ACCETTATE dai nostri fantastici politici. A breve saremo dentro l'UE e allora si che potremo "Divertirci" come dei pazzi!!! Secondo te perchè la GB è scappata da questa fallimentare UE?!!
Simone Symon Mazzoni 3 mesi fa su fb
L'Africa della confederazione
Roberto Pavesi 3 mesi fa su fb
L’Ue sta arrivando!!
Manu Noseda 3 mesi fa su fb
Che novità...
Treccani Danilo 3 mesi fa su fb
Buone feste 🎄❄️😂
Maurizio Roggero 3 mesi fa su fb
Procede tutto secondo i piani....
Simone Symon Mazzoni 3 mesi fa su fb
Maurizio Roggero 😀👍
SC71 3 mesi fa su tio
Ma va, in ticino siamo tutti milionari.......????
Thor61 3 mesi fa su tio
@SC71 Perchè non hai letto la "Media" Svizzera, altrimenti sapresti che sul tuo conto ci sono non meno di 500.000 Franchetti, caro il mio lei!! ;o)))) Oggi sò ironico! ;o)))) PS I miei sono già spariti, giusto per chiarire! ;o))))
GI 3 mesi fa su tio
@SC71 milionari non di certo ma, statisticamente, la sostanza "media" si aggira sui CHF 300k ! La realtà ......ben diversa
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-10 07:28:35 | 91.208.130.87