Tipress (archivio)
Significativo incremento del fatturato di Medacta nel primo semestre 2019.
CANTONE
03.09.2019 - 10:150
Aggiornamento : 16:40

Medacta, cresce il fatturato nel primo semestre

Sostenuto da tutte le regioni e da effetti positivi dei tassi di cambio, il giro d'affari ha superato i 150 milioni di euro

CASTEL SAN PIETRO - Il gruppo Medacta ha chiuso il primo semestre 2019 con un significativo incremento del fatturato. Sostenuto da tutte le regioni e da effetti positivi dei tassi di cambio, il giro d'affari ha superato i 150 milioni di euro. Sulla base di questi risultati, Medacta ha confermato gli obiettivi per l'intero anno.

Tra gennaio e giugno le vendite sono salite del 13,8% rispetto all'anno precedente a 151,6 milioni di euro. Al netto degli effetti valutari, la crescita è stata dell'11,0%, principalmente a causa dell'evoluzione del dollaro rispetto al franco e all'euro, precisa in un comunicato stampa il produttore di protesi ortopediche.

L'azienda ticinese vanta un tasso di crescita superiore del 3-4% rispetto a quello del settore. Negli Stati Uniti, i ricavi sono aumentati del 17,7% a cambi costanti raggiungendo i a 45,2 milioni di euro. Medacta ha ampliato la propria forza vendita negli USA e ha aperto la nuova sede centrale a Franklin, nel Tennessee.

In Europa, principale mercato del gruppo, i ricavi sono cresciuti dell'8,2% rispetto all'anno precedente, attestandosi a 70,6 milioni. In crescita anche in Asia-Pacifico (+7,6% a 30,3 milioni) e nel resto del mondo (+18,2%).

Frenato da un'esplosione di oltre un terzo delle spese, l'EBITDA si è ridotto a 33,5 milioni di euro. Escludendo le spese dovute all'introduzione in borsa (4,3 milioni), i costi del simposio a Lugano (4,9 milioni) e gli oneri fiscali straordinari (5,7 milioni), risulta in aumento dell'8,8% a 47,0 milioni, ma il margine corrispondente è sceso di 140 punti al 31,0%.

L'utile semestrale si è più che dimezzato a 11,3 milioni di euro, principalmente per effetto dei costi menzionati. Il CEO Francesco Siccardi si è detto "soddisfatto del ritmo di espansione e dei solidi risultati raggiunti", in particolare negli Stati Uniti, anche se in questo mercato la crescita del segmento Spina dorsale non è stata del tutto all'altezza delle aspettative.

I risultati del gruppo ticinese sono leggermente inferiori alle previsioni di fatturato e utile netto degli analisti intervistati da AWP, ma nettamente superiore alle aspettative in termini di redditività operativa rettificata.

Medacta conferma gli obiettivi per l'intero esercizio, ovvero una crescita del fatturato compresa tra il 13 e il 17% e un margine Ebitda rettificato del 31-33%.

Gli analisti UBS non nascondono la loro delusione per il tasso di crescita - solo il segmento Anche ha soddisfatto le aspettative - e sperano in un'accelerazione nella seconda metà dell'anno. La banca ha ribadito la sua raccomandazione "Neutrale", con un obbiettivo di prezzo a 87 franchi. L'azione è ben al di sotto del prezzo di emissione (96 franchi) e del suo massimo, pari a quasi 106 franchi, raggiunto nei giorni successivi alla sua entrata in borsa.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-21 15:56:51 | 91.208.130.86