Ti Press (archivio)
ULTIME NOTIZIE Ticino
CENTOVALLI
16 min
Un errore umano la causa del frontale di Corcapolo
CANTONE
16 min
Lavori urgenti, sbarrata la cantonale tra Maroggia e Arogno
GAMBAROGNO
23 min
La votazione sul porto è valida?
LUGANO
30 min
L’abbattimento degli alberi in stazione suscita indignazione sui social
CANTONE
36 min
Una legge di sicurezza plasmata dal caso Argo 1
CANTONE
58 min
Due giorni di formazione per chi protegge la popolazione
CANTONE
1 ora
Alfred Escher attraversa la "sua" galleria per la prima volta
CANTONE
1 ora
«Si dichiari lo stato di emergenza climatica»
CHIASSO
1 ora
Fermati alla dogana con oltre due chili di cocaina
CANTONE
1 ora
Lega ticinese contro il cancro, Marazza presidente
LUGANO
3 ore
Arriva il GC e il corteo dei suoi tifosi
CONFINE
3 ore
Precipita in un canalone, morta una donna in Val d'Intelvi
BRISSAGO
3 ore
Disabile licenziato dalle isole, il Decs: «Una sconfitta»
CANTONE
3 ore
Permessi fittizi: «Chi la racconta giusta?»
CANTONE
3 ore
Fondazione Hospice: label di qualità in cure palliative
LUGANO
11.03.2019 - 15:010

Cornèr Banca: ricavi stabili, utile netto in calo

Nel 67esimo esercizio dell'istituto bancario luganese è stato ampliato ulteriormente l'organico, una tendenza in atto da diversi anni

LUGANO - Cornèr Banca ha mantenuto stabili i ricavi nel 2018, attestatisi a 418 milioni di franchi (+0,2% rispetto all'esercizio precedente). L'utile netto è invece calato del 5% a 54 milioni di franchi.

I crediti alla clientela sono saliti del 7%, raggiungendo 3,8 miliardi di franchi, informa l'istituto luganese in un comunicato odierno.

Il risultato netto da operazioni su interessi si è attestato a 118 milioni (+1,4%), nonostante i tassi negativi. Ancora più consistente - pari al 10% - è stato l'incremento del risultato nelle attività di negoziazione (97 milioni di franchi), mentre un calo è stato subito dal comparto commissioni e prestazioni di servizio (-3% a 204 milioni).

I costi si sono attestati a 319 milioni di franchi (+2%). La banca sottolinea che nel 67esimo esercizio è stato ampliato ulteriormente l'organico, una tendenza in atto da diversi anni. L'assunzione di nuovo personale specializzato riguarda principalmente il canton Ticino, dove - oltre alla sede centrale -sono ubicate le maggiori strutture legate a private banking, crediti, Cornèrcard e informatica. Alla fine di dicembre l'istituto impiegava 1319 persone, per un totale di 1255 posti a tempo pieno (891 in Ticino, 158 nel resto della Svizzera e 206 all'estero).

Fondato nel 1952, il gruppo Cornèr Banca copre l'intera gamma dell'offerta bancaria tradizionale, con una specializzazione più specifica nei settori del private banking, del finanziamento, delle carte di pagamento Visa, Mastercard e Diners Club (Cornèrcard) e del trading online (Cornèrtrader). In Svizzera è presente - oltre che nella città sul Ceresio - a Chiasso, Locarno, Ginevra e Zurigo.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-24 11:32:59 | 91.208.130.86