LUGANO
18.06.2018 - 10:330
Aggiornamento 30.08.2018 - 09:07

Tra video e musica ora c'è... Squync

Intervista a Matteo Taheri, CEO e co-fondatore di “SQUYNC”, una nuova piattaforma di sincronizzazione audio-video prossima al lancio a livello mondiale.

LUGANO – La musica è sempre stata il suo fil-rouge: dal conservatorio classico a Lucerna alla post-produzione musicale ad Amsterdam, e ora una Start-up ticinese per sincronizzare immagini e musica. Abbiamo incontrato Matteo Taheri, 34enne luganese, in vista del lancio mondiale di SQUYNC (www.squync.com) il prossimo 18 giugno.

Matteo, cos'è SQUYNC e a chi è destinato?

“Offriamo musica per l'utilizzo in produzioni audiovisive, dove i creatori di video possono trovarla, provarla e sincronizzarla direttamente sui loro progetti (film, video aziendali, programmi TV, spot pubblicitari ecc.)”.

Per i non addetti ai lavori che vuol dire?

“Oggi rappresentiamo già più di 200 autori in tutto il mondo. Con SQUYNC registi, montatori e creatori di video potranno interagire direttamente con questi autori per produrre colonne sonore originali. Vogliamo essere anche un trampolino di lancio per autori emergenti di colonne sonore”.

Compresi autori svizzeri e ticinesi?

“Assolutamente. Sarà un'opportunità di esporsi sulla scena della produzione mondiale”.

Si può parlare di una novità mondiale che parte dal Ticino? 

“Sicuramente siamo fra i primi in Svizzera. L'aspetto unico è che diamo la possibilità di caricare un progetto video e di sincronizzare la musica, facilitando di conseguenza tutto il processo. Questa componente è sicuramente unica ad oggi, o almeno non abbiamo ancora visto niente di simile in questi ultimi anni”.

Cosa ha comportato lo sviluppo?

“Abbiamo lavorato molto duramente per quasi tre anni. Per una start-up i soldi non sono mai abbastanza, oggi però siamo contenti di poterci finalmente esporre con dei risultati ai potenziali clienti”.

Nel vostro team c'è anche “Sebalter”...

“Sì, come Chief Legal Officer, ma oggi siamo 6 persone altamente specializzate a livello di programmazione, competenza musicale e marketing. Ogni mese aggiungiamo circa 500 nuovi titoli e siamo in procinto di chiudere alcuni accordi con dei grossi editori americani”.

Potrebbe interessarti anche
Tags
squync
musica
video
autori
lancio
matteo
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-01-17 08:35:28 | 91.208.130.87