Foto Ticinonline DR
LUGANO
03.03.2015 - 12:240
Aggiornamento : 30.08.2018 - 09:07

BPS 2014, un utile netto del 378% rispetto al 2013

L'istituto bancario tira le somme dell'esercizio 2014 e pensa a festeggiare i suoi primi 20 anni

LUGANO - E' stato presentato questa mattina il rapporto annuale dell'Esercizio 2014 della Banca Popolare di Sondrio (Suisse). I risultati sono stati giudicati positivamente dal Consiglio di Amministrazione, tenuto anche conto delle criticità delle condizioni quadro.

"Vi portiamo buone notizie - ha detto Mauro De Stefani, Presidente della Direzione Generale -, i risultati sono molto positivi e frutto dell'azione continua e quotidiana volta all'efficienza".
Questi risultati sono dovuti all'attività ordinaria della banca, raggiunti grazie all'equilibrio tra rischio e rendimento. "Trovare questo equilibrio è stato il leitmotiv di tutto il 2014", ha spiegato De Stefani.

Gli utili - L'utile lordo registrato dalla banca nel 2014 ha subito un forte incremento a 24'654'644.- (+ 39% rispetto al 2013). I costi di esercizio si presentano in flessione a 64'406'900.- (-2%) mentre l'utile netto si afferma a 8'165'225.-, che rispetto al 2013 presenta un + 378%.

Nuova filiale - Nel 2014 la rete della Banca si è arricchita della presenza di una succursale in Romandia, a Neuchatel, "un passo significativo nel quadro progetto di essere una Banca svizzera territoriale".

Aumento di capitale - Il capitale sociale di BPS (Suisse) sale da 150 a 180 milioni di franchi. L'Assemblea straordinaria degli azionisti ha infatti approvato ieri, 2 marzo, l'aumento di capitale per 30 milioni di franchi.

I primi 20 anni di BPS - Nel 2015 la Banca entra nel suo 20esimo anno dalla sua costituzione. Diverse saranno la iniziative a beneficio dei clienti e del pubblico in generale. Per l'occasione è stato creato un logo che accompagnerà le attività dell'istituto con questo slogan: "Passo dopo passo, guardando al futuro", "che rispecchia molto la nostra filosofia", ha concluso De Stefani.

L'evento principale per festeggiare questo traguardo avverrà presso il Lac martedì 29 settembre, in collaborazione con il Conservatorio della Svizzera Italiana.

Foto Ticinonline DR
Guarda le 3 immagini

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-11 04:44:09 | 91.208.130.85