Ti-Press / Sara Solcà
LUGANO
30.08.2014 - 12:250
Aggiornamento : 22.11.2014 - 13:30

Caso Benetton, OCST: "Licenziamenti abusivi"

Il sindacato ha intenzione di portare in Pretura la società svizzera che gestisce il negozio di Lugano

LUGANO – L’OCST ha denunciato i licenziamenti della Benetton, ritenuti abusivi, chiedendo due mesi di indennizzo. Il sindacato ha intenzione di portare in Pretura la società svizzera che gestisce il negozio di Lugano.

I licenziamenti erano stati una ventina, ma al contrario di quanto scritto nel codice delle obbligazioni per metterli in atto non erano stati interpellati personale e sindacati, come ha ricordato a La Regione il sindacalista dell’Organizzazione Paolo Locatelli. 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-27 03:49:04 | 91.208.130.86