ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
14 min
Approvato il CCL del personale amministrativo SUPSI
LUGANO
24 min
Nasce una nuova Colombo Wealth
PIANO DI PECCIA
57 min
Il torneo più vecchio del Ticino cerca (almeno) ancora una squadra
CANTONE
1 ora
Finanze cantonali in nero, il preconsuntivo fa ben sperare
BERNA / CANTONE
1 ora
Valichi secondari e chiusure notturne, Pantani: «Il Ticino ha bisogno di risposte concrete»
TENERO-CONTRA
1 ora
Percorso a lago, c'è l'accordo
MASSAGNO
2 ore
Assemblea generale TPL: «Primi passi verso il futuro»
CANTONE
2 ore
Due nuove “città dell’energia” in Ticino
CANTONE
3 ore
Direzione lavori, consegnati i diplomi
LUGANO
4 ore
Un trasloco blocca via Maraini
SANT'ANTONINO
4 ore
Doppio tentativo di furto a un bancomat, in manette un 35enne
BIASCA
4 ore
Al via i lavori in stazione
CANTONE
4 ore
Un tuffo in acque fresche e pulite. Nonostante le piogge
CANTONE
5 ore
Ricercato in Italia, pacificamente in Ticino: «Come mai?»
LUGANO / MENDRISIO
5 ore
A2, un potenziamento per «rivalorizzare l'intero comparto»
LUGANO
30.09.2013 - 14:200
Aggiornamento : 24.11.2014 - 13:06

"Sozzi sta conducendo una crociata contro di me"

Parla Dario Kessel, presidente della E-Aviation che ha chiesto un incontro con Marco Borradori

LUGANO - "Sozzi sta conducendo una crociata contro di me con i soldi del contribuente (anche con i miei !)" A scriverlo con un messaggio in redazione è Dario Kessel, presidente dell' E-Aviation Swiss Sagl, società che si occupa dei servizi di assistenza e di catering per i voli Vip all’aeroporto di Agno, che sta affrontando un periodo difficile e che ha inviato all’indirizzo di tredici dipendenti, le lettere di licenziamento cautelativo.

Alla base il disaccordo sui compensi che la E-Aviation avrebbe chiesto alla Lugano Airport Sa (Lasa) per i suoi servizi. Il punto in discussione è relativo alla remunerazione dei costi di gestione dell'Ufficio C, divenuti esorbitanti "per motivi oggettivi di prestazioni richieste e qualità di servizio", e per i quali la E-Aviation aveva chiesto un passaggio da 2'500 a 15'000 franchi.

La trattativa è andata avanti per mesi sin da 20 settembre 2012, poi secondo la versione della E-Aviation, la Lasa avrebbe condizionato la sua scelta con la possibile assunzione dell'attività di handling da parte della società RUAG. "Pertanto LASA si dichiarava disposta ad incrementare l'indennità sino al momento della cessazione del contratto LASA e E-Aviation, alla quale sarebbe subentrata RUAG. Allora la previsione temporale di quest'operazione era prospettata al 31.12.2012".

Dario Kessel spiega che il direttore di Lasa, Alessandro Sozzi, " ci avrebbe dato i 15'000 Fr. per tre mesi obbligandoci a cedere la nostra ditta alla RUAG che avrebbe incassato i 15'000 franchi ed il 70% dell'handling dalla LASA. A loro si ma a noi no ! Chi ha inventato l'handling VIP? Sozzi forse ? o la E-Aviation che porta ben 600'000 Fr/anno alle casse della LASA ?".

La trattativa con la RUAG alla fine non è andata in porto mentre la E-Aviation spiega di aver garantito in questi mesi il servizio, avanzando tuttavia 94'500.00 franchi dalla Lasa.

La questione è finita anche sui banchi del Municipio e precisamente al Sindaco Borradori al quale si chiede un incontro chiarificatore.

 

 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-06-19 15:46:39 | 91.208.130.87