CANTONE
09.04.2013 - 17:520
Aggiornamento : 24.11.2014 - 14:29

"Il Festival disporrà di una sede permanente"

Carla Speziali ha aperto l’Assemblea del Festival del film Locarno, sotto la Presidenza di Marco Solari

LOCARNO - "Il Festival del film Locarno è l'evento principale dell'agenda culturale del Locarnese, con un successo manifestato anche dall'edizione 2012. Il nostro compito è ora quello di fare in modo che il Festival possa disporre di una sede permanente e di infrastrutture adeguate per tutto l’anno: per questo vogliamo proseguire celermente nella realizzazione del Palazzo del Cinema". È con queste parole che il Sindaco di Locarno e Vice-Presidente del Festival, Carla Speziali, ha aperto l’Assemblea generale ordinaria del Festival del film Locarno, sotto la Presidenza di Marco Solari e in presenza del Consiglio Direttivo e del Consiglio d’amministrazione.

Per l'occasione è inoltre stata annunciata anche l’apertura delle iscrizioni per le quattro iniziative formative che compongono la Locarno Summer Academy.

Il Presidente del Festival Marco Solari ha annunciato: “Il Festival del film Locarno si trova in un momento di forte crescita internazionale, avendo trovato una formula vincente e rimanendo un appuntamento immancabile per il mondo del cinema all'interno di un panorama di festival sempre più vasto. Sono sicuro che i due nuovi Direttori, quello artistico Carlo Chatrian e quello operativo Mario Timbal, manterranno alto il livello del Festival, rispettandone la tradizione che così bene conoscono ma portando anche sguardi e modi di pensare completamente nuovi".

 

Il Direttore operativo uscente Marco Cacciamognaga ha illustrato l’esercizio 2012, che chiude a pareggio con un totale di costi di poco più di 12 milioni di franchi. Il neo Direttore operativo Mario Timbal ha poi presentato il preventivo 2013, che ammonta a poco più di 12.4 milioni di franchi.

 

Ha infine preso la parola il Direttore artistico Carlo Chatrian, presentando alcune anticipazioni fra le quali la Locarno Summer Academy (http://www.pardo.ch/it/Education/Summer-Academy/Presentation), il programma formativo del Festival i cui bandi di concorso sono ora aperti.

 

Nata per coltivare e approfittare al meglio della struttura e degli ospiti del Festival, la Locarno Summer Academy, quest’anno alla sua quarta edizione, ospita quattro iniziative distinte, ognuna rivolta a un profilo specifico del mondo del cinema:

 

La Filmmakers Academy (http://www.pardo.ch/it/Education/Summer-Academy/Filmmakers-Academy) selezionerà giovani registi intenti a realizzare la loro opera prima.

 

La Critics Academy (http://www.pardo.ch/it/Education/Summer-Academy/Critics-Academy) , organizzata in collaborazione con Indiewire, la Film Society del Lincoln Center di New York e l’Associazione svizzera di giornalisti cinematografici, sarà rivolta a giovani critici di cinema.

 

La Documentary Summer School (http://www.pardo.ch/it/Education/Summer-Academy/Summer-School) , organizzata dall’Università della Svizzera italiana e dal Festival, da quest’anno in collaborazione con la Semaine de la critique grazie ai registi selezionati in questa sezione, sarà rivolta a studenti di cinema.

 

La storica iniziativa Cinema&Gioventù (http://www.pardo.ch/it/Education/Summer-Academy/Cinema-e-Gioventu)

infine, organizzata dal Centro didattico cantonale del Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport del Canton Ticino, è pensata come introduzione al cinema per giovani dai 17 ai 21 anni.

 

La Locarno Summer Academy gode del sostegno della Ernst Göhner Stiftung (Zug) e vede quest’anno un nuovo responsabile, il giornalista e regista ticinese Stefano Knuchel.

 

Carlo Chatrian ha infine ricordato le novità già annunciate per la 66a edizione del Festival. La grande Retrospettiva sarà dedicata a George Cukor, e concluderà il ciclo sui registi del cinema classico di Hollywood.

 

Open Doors, sezione che grazie al sostegno della Direzione dello sviluppo e della cooperazione (Dipartimento federale degli affari esteri) si occupa di selezionare progetti cinematografici in fase di sviluppo, è dedicata quest’anno ai tre paesi del Caucaso del Sud Armenia, Azerbaigian e Georgia.

 

In occasione di questo focus è inoltre già stata annunciata la presenza a Locarno del regista georgiano Otar Iosseliani, al quale verrà consegnato un Pardo alla carriera. Carte Blanche infine, dedicata ai film in fase di post-produzione, si concentrerà nel 2013 sul Cile.

 

Il 66° Festival del film Locarno avrà luogo dal 7 al 17 agosto 2013.

 

I bandi di concorso e le informazioni sulle quattro iniziative della Locarno Summer Academy possono essere consultati al seguente indirizzo: http://www.pardo.ch/it/Education/Summer-Academy/Presentation

 

 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-19 20:06:08 | 91.208.130.86