Tre ladre in manette
Archivio Tipress
CANTONE
30.12.2020 - 10:090
Aggiornamento : 19.01.2021 - 23:57

Tre ladre in manette

Il trio è stato fermato in via Brentani a Lugano: era in possesso di attrezzi da scasso e refurtiva

LUGANO - Sono state trovate in possesso di attrezzi da scasso, nonché di gioielli, monete da collezione in argento, banconote da collezione e molti francobolli. Tre donne sono così finite in manette lunedì a Lugano.

Si tratta di una 39enne rumena residente in Germania, di una 21enne rumena residente in Francia e di una sedicenne sedicente cittadina irlandese senza fissa dimora. Il trio si trovava a bordo di un'auto con targhe francesi, quando è stato fermato in via Brentani da agenti della polizia comunale di Lugano.

La perquisizione del veicolo ha permesso di trovare gli attrezzi da scasso e la merce di dubbia provenienza, verosimilmente bottino di svariati furti in Svizzera.

Le ipotesi di reato nei loro confronti sono di furto, danneggiamento, violazione di domicilio e ricettazione. La 39enne e la 16enne devono pure rispondere di entrata, partenza e soggiorno illegali. L'inchiesta è coordinata dal procuratore pubblico Roberto Ruggeri e dalla Magistratura dei minorenni.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-24 12:40:33 | 91.208.130.85