tipress
CONFINE
26.02.2020 - 14:000

In quarantena per un chilo di cocaina

Una donna è stata arrestata per spaccio, ma ha raccontato di essere stata nella "zona rossa"

COMO - Anche i malviventi sono a rischio coronavirus. A Como una donna è stata posta in isolamento dopo essere stata trovata in possesso di un chilo di cocaina. Alla polizia ha raccontato di essersi recata, nei giorni scorsi, nella "zona rossa" del Lodigiano, ed è stata subito messa in quarantena nel carcere della città lariana, scrive la Provincia di Como. 

La donna, fermata dalla Guardia di finanza durante un controllo in autostrada, è finita in manette assieme a un uomo che si trovava in auto con lei. L'arrestata ha raccontato agli inquirenti di essere stata ospite da amici nel Lodigiano nel weekend: affermazione che ha fatto immediatamente scattare il dispositivo di prevenzione sanitaria. In udienza preliminare i due arrestati si sono presentati con la mascherina, così come le guardie penitenziarie e i poliziotti presenti. 

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-05 10:10:01 | 91.208.130.89