deposit
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
6 ore
Progetto di rilancio PLRT: al via con i gruppi di lavoro tematici
Il Comitato cantonale ribadisce anche il sostegno all’Aeroporto di Lugano-Agno
BREGGIA
6 ore
Anziano si ferisce su un sentiero tra Sagno e Vacallo
Lo sventurato è stato portato al pronto soccorso dell'Ospedale della Beata Vergine
GORDOLA
6 ore
Operatore sociale, che fare?
Alberto Togni, del Gruppo Alternativa Gordola, ha inviato un'interpellanza al Municipio di Gordola
CANTONE
9 ore
8000 franchi per un giovane siriano violento. In Ticino?
Massimiliano Robbiani ha inviato un'interrogazione al Consiglio di Stato
CANTONE
10 ore
Per un ticinese su cinque andare in vacanza è un miraggio
Una fotografia delle difficoltà economiche in Ticino partendo dall'indagine sulla povertà e sui redditi pubblicata oggi dall'Ufficio di statistica
VIDEO
MENDRISIO
10 ore
A spasso al Foxtown tra cinesi e psicosi
Come vengono accolti i visitatori cinesi dai negozianti e dagli altri clienti? Con la videocamera nel noto centro commerciale
CANTONE
11 ore
«La rigidità ideologica del sindacato non conosce ragionevolezza»
I giovani Plr si scagliano contro Unia e la decisione di ricorrere contro la nuova legge sugli orari dei negozi
BREGAGLIA (GR)
11 ore
Frana di Bondo, la conferma: nessun responsabile
Respinto il ricorso dei parenti delle vittime. Nessuno può essere accusato di negligenza
CANTONE
12 ore
Concessionaria nel mirino per presunti illeciti
Il gruppo vende veicoli multimarca a Cadenazzo, Grancia e Mendrisio
FOTO E VIDEO
AIROLO
12 ore
È tornata la neve, ma non i disagi
Nelle valli superiori del Ticino sono caduti circa dieci centimetri di coltre bianca. Diramata un'allerta moderata
CAPRIASCA
13 ore
I pompieri di Capriasca festeggiano 80 anni
Per l'occasione sono stati organizzati una serie di eventi, iniziati con una cena di gala
POSCHIAVO (GR)
13 ore
Boom di turisti in Valposchiavo
I pernottamenti sono cresciuti per il quarto anno consecutivo nel 2019: sfondato il muro dei 60'000
CANTONE
13.12.2019 - 20:140

«Dobbiamo aggiornare la cartina», ma attenzione... è un contratto

Torna la modalità di vendita telefonica scorretta che ti fa sottoscrivere un servizio in abbonamento senza che te ne renda conto

LUGANO - Ti contattano per "aggiornare la cartina" della tua città - Quindi ti chiedono dati personali e, infine, ti rifilano un contratto senza che te ne renda conto.

Una modalità di vendita scorretta, questa, di cui avevamo già accennato in passato e che, a quanto pare, è tornata in auge. Come ci segnala A.C., direttrice di una scuola del Mendrisiotto. «Siamo stati contattati da un certo Signor Marco, dicendo che stava aggiornando la mappa di Novazzano. Mi ha chiesto se i nostri dati erano corretti. Poi ha detto che avrebbe inviato il modulo via mail, avrei dovuto solo stamparlo, firmarlo e subito rinviarglielo».

Niente di nuovo sotto al sole, in sostanza. Fortunatamente, almeno in questo caso, la tecnica di vendita non si è rivelata efficace. «Ha ritelefonato insistendo più volte, ma essendo occupata, non gli ho dato retta - prosegue la direttrice -. Per fortuna! Poiché, ho guardato solo ora... si tratta di un abbonamento. Cosa di cui questo caro Signor Marco si era dimenticato di informarmi. Insomma... una procedura più che scorretta».

«Fate molta attenzione» - «Vi sono in effetti alcune associazioni che vendono contratti con questo tranello», spiega la Polizia cantonale. «Fortunatamente la legge permette di annullarli entro 14 giorni. Non si tratta di una truffa, ma di una modalità scorretta di vendita spesso in mano a call center dislocati chissà dove».

Come difendersi? «Usano apparecchi che generano numeri casuali - ci spiegano ancora -. In questi casi l'unica cosa che si può fare è prestare attenzione».

Commenti
 
bobà 1 mese fa su tio
polli
Um999 1 mese fa su tio
Ma scusate una legge che dica che: qualsiasi forma contrattuale stipulata al telefono o verbale non è valida. Praticamente tutti questi meccanismi e sotterfugi meschini e viscidi cesserebbero immediatamente almeno alle nostre latitudini.
Mattiatr 1 mese fa su tio
@Um999 Invece il contratto verbale deve potere aver valenza. Il tipico esempio è mio padre, malgrado fosse insoddisfatto del beton appena gettato, la DL gli ha detto che fa niente (avendo selezionato loro il fornitore). Sulla fiducia e sulla base di un contratto verbale sta proseguendo il lavoro. Va bene che il contratto verbale non sia una garanzia, ma bisogna considerare che eliminandone il valore, le persone non saranno più tenute a rispettare quello che dicono. Diciamo che se le parole non hanno più valore, chi mi vieta di fregare la gente? Se non sbaglio i contratti devono esser chiari per esser stipulati, se il messaggio non è stato chiaro, il fornitore è nell'illegalità.
fakocer 1 mese fa su tio
Prima di dare miei dati privati avrei chiesto io un'informazione rigorosamente privata e confidenziale: che mestiere faceva o fa sua madre....
Pepperos 1 mese fa su tio
Alle camere federali, la sinistra voleva Morne più rigide! La risposta della maggioranza ( Udc ) il consumatore conosce molto bene queste tipologie di contratti telefonici. Non sapevo se ridere oh imprecare...
Frankeat 1 mese fa su tio
Nell'articolo non viene detto di che tipo di contratto si tratta. Qualcuno ne sa di più?
sassiluca 1 mese fa su tio
Io personalmente non rispondo ai numeri che non conosco
Melek 1 mese fa su tio
@sassiluca Bravo! Nemmeno io. Lascio squillare, poi cerco il numero su search.ch
Um999 1 mese fa su tio
@Melek Ok, ma sinceramente io ho fatto un allaccio telefonico non mi sono aperto una agenzia investigativa per poter rispondere al telefono
Zarco 1 mese fa su tio
@Melek Soluzione valida solo in parte! Numero interno e non registrato, ma può essere vitale...
Mattiatr 1 mese fa su tio
@Zarco Io uso la tattica ''se rompe le balle più volte al giorno lo richiamo, se risponde uno strano accento attacco'' (non per fare il solito razzista, ma le mie compagnie non sono così estese da comprendere tutta l'Europa)
Tony15 1 mese fa su tio
Al muro certa gente
Maxy70 1 mese fa su tio
Più che fare semplicemente attenzione, mandare direttamente affan$$$$lo questo Marco e tutti i suoi simili. Nessun Ente pubblico ti chiede i dati al telefono per aggiornare una cartina. Vediamo anche di non cascarci come animali da cortile...
tip75 1 mese fa su tio
le autorità chiamino Marco e gli facciano chiudere l attività truffaldina..
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-29 06:03:19 | 91.208.130.89