Carabinieri Campione d'Italia
CAMPIONE D'ITALIA
10.12.2019 - 12:550
Aggiornamento : 17:15

Spaccio in Ticino con base a Campione, due denunce

Nell'appartamento di un 32enne italiano residente in Svizzera trovati cocaina già confezionata per lo spaccio e diverse migliaia di franchi

CAMPIONE D'ITALIA - L'accusa è spaccio di droga. Le persone denunciate, ieri, dai Carabinieri di Campione d’Italia sono due: un 32enne italiano ma residente in Svizzera e la sua compagna, una 23enne romena.

L'uomo - riferisce la polizia di Campione - era stato arrestato nella tarda mattinata dalla polizia ticinese per detenzione e spaccio di stupefacenti, reati avvenuti entrambi su territorio svizzero. In seguito all'arresto, le autorità hanno predisposto la perquisizione dell’appartamento a Campione d’Italia in cui abitano i due.

Nell'ambito di questa perquisizione, effettuata dai carabinieri italiani, sono stati trovati circa 38 grammi di cocaina. Una parte di questa droga era già confezionata in 20 sacchetti termosaldati. Sul posto sono stati trovati pure un bilancino di precisione, alcune sostanze da taglio e 9mila franchi in contanti, probabile provento della vendita dello stupefacente.

I due avrebbero esercitato l'attività di spaccio sia sul territorio svizzero che nell’enclave.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-22 21:15:40 | 91.208.130.87