FVR / M. Franjo
Caduta massi dalla montagna, questa mattina a Coglio (Maggia)
+39
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
2 ore
Troppe case secondarie "prese d'assalto"
Ecco la fotogallery pubblicata dal blog "La Voce del Gambarogno". Perché il messaggio non passa?
LIVE
CANTONE
3 ore
Christian Vitta: «Nei prossimi mesi prepariamoci a una “normalità limitata”»
A Bellinzona si è tenuta la conferenza stampa dello Stato Maggiore di Condotta
VIDEO
CANTONE
4 ore
Christa Rigozzi e Petkovic: «Non è il momento di venire in Ticino»
Due testimonial d’eccezione, e un volantino, spiegano ai confederati perché per Pasqua è meglio restare a casa
LOSONE
4 ore
Misure fiscali a favore della popolazione e dell’economia
Il Municipio si allinea ai provvedimenti fiscali messi in atto dal Cantone per far fronte all’emergenza sanitaria
GRIGIONI
5 ore
Aumentano i casi di contagio nei Grigioni italiano
598 persone malate. Sessanta sono in ospedale. Ventisette i deceduti
CANTONE
5 ore
Tornano i controlli della velocità
L'attuale situazione legata al coronavirus obbliga la polizia a un utilizzo mirato delle risorse.
CANTONE
7 ore
I giovani «rischiano di rimanere indietro»
Il blocco scolastico crea un grande problema a famiglie e allievi svantaggiati. La petizione di Pro Juventute
CANTONE
7 ore
Stabilita la data per le Comunali
Il rinnovo di Municipi e Consigli comunali si svolgerà domenica 18 aprile 2021.
CONFINE
7 ore
Frontalieri, colloqui telefonici tra Berna e Roma
Ivan Scalfarotto si augura che le misure intraprese in Ticino vengano adottate anche nei Grigioni
CANTONE
7 ore
Tassare i ricchi per aiutare l'economia
Il Partito Operaio e Popolare propone una tassa del 2% sui patrimoni superiore ai tre milioni.
MAGGIA
30.11.2019 - 12:210
Aggiornamento : 16:18

Dei massi si staccano dalla montagna e sfondano un tetto

Sul posto Pompieri e Polizia. Strada chiusa al traffico

COGLIO - Una caduta massi dalla montagna, a Coglio (Maggia), ha richiesto l'intervento di Pompieri e Polizia, questa mattina attorno alle 10:30.

Giunti sul posto, i militi del Corpo Pompieri Maggia hanno constatato la caduta di almeno 5 grossi massi (di circa un metro/un metro e mezzo di diametro). Uno di questi, ha letteralmente squarciato il tetto di un rustico, danneggiandolo in maniera importante.  Anche un'abitazione di vacanza ha subito danni. Fortunatamente all'interno non si trovava nessuno e non si segnalano feriti. Gli altri massi, dopo aver divelto diverse piante, sono scesi più a valle e alcuni hanno raggiunto la strada.

Sul posto, oltre alla Polizia cantonale e i pompieri di Maggia, sono intervenuti il tecnico forestale e il geologo cantonale per le verifiche del caso, unitamente ai tecnici cantonali e comunali. A titolo precauzionale la strada comunale a Coglio è chiusa sino a nuovo avviso. La popolazione è invitata a rispettare la segnaletica di sicurezza presente in zona.

FVR / M. Franjo
Guarda tutte le 41 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
De Pietro Monica 4 mesi fa su fb
Piovono stalattiti dal cielo. E l’ecologismo dov’è ?
Olga Ersoy 4 mesi fa su fb
Guardando il video, sembra che quella montagna si sta facendo a pezzi. Mi sa che con queste piogge si staccheranno tanti altri...😮
rosi 4 mesi fa su tio
@miba Ticinoonline da notizie anche regionali e questa è comunque una notizia che può preoccupare chi abita in zona e non solo. Se succedesse da lei, a casa sua non sarebbe preoccupata per come dice lei una caduta di un paio di sassi (!!!!)? Il rispetto per i morti in Albania, per le guerre, per gli incendi non deve annullare le notizie regionali, anche se per fortuna non gravi. Per la famiglia della casa a Coglio danneggiata non sarà la fine del mondo ma comunque sarà per loro una preoccupazione.
Liliana Perozzi 4 mesi fa su fb
MI DISPIACE
Renata Campana 4 mesi fa su fb
purtroppo non è la prima volta che cadono massi in quella zona, hanno fatto dei ripari ma la natura a volte è più forte.
miba 4 mesi fa su tio
Accidenti, il terremoto in Albania, gli incendi in Australia e il povero Yemen martoriato e bombardato (di cui nessuno scrive qualcosa) non sono nulla in confronto alla sensazionale notizia della caduta di in paio di sassi che con l'acqua, la neve ed il gelo da millenni cadono un po' sua ed un po' là nelle nostre montagne. Sicuramente questa notizia sarà ripresa dai media di mezzo mondo :):):)
berus 4 mesi fa su tio
@miba Complimenti per il commento! Hai ragione, succedono cose ben più tragiche nel mondo, ma per questo non dobbiamo più dare notizie dal nostro ticino??? Propi vera che da dove ga nè mia dent po' mia vegni fo...
miba 4 mesi fa su tio
@berus Beato te che privilegi le notizie del tipo "gli uccelli volano" a magari qualcosa di un po' più serio, interessante e/o importante, anche nel nostro Ticino (che tra l'altro va sempre scritto con l'iniziale maiuscola...) :)
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-03 22:41:49 | 91.208.130.89