Foto lettore
BIASCA
06.11.2019 - 20:200

«Fermate chi vandalizza la tomba di mio padre»

Il dramma di una donna, confrontata con ripetuti atti incresciosi. La vicenda è stata segnalata alla polizia. Ed è scattata la denuncia contro ignoti

BIASCA – «Fermate chi sta vandalizzando, ripetutamente, la tomba di mio papà». L’appello arriva da una donna di Biasca. Affranta per la situazione grottesca con cui si trova confrontata. Da qualche tempo qualcuno si intrufola tra le lapidi e si accanisce sulla lapide dell’uomo, deceduto lo scorso maggio all’età di 71 anni, in seguito a una malattia.

Amarezza doppia – L’ultimo atto vandalico si è verificato negli scorsi giorni. La foto del defunto è stata spaccata con un oggetto contundente. «In famiglia siamo davvero affranti – sospira la donna – anche mia mamma è giù di morale. Già siamo tristi di base, se in più c’è chi continua a infierire in questo modo, l’amarezza è doppia».

Fatti segnalati alla polizia – Nel frattempo, la famiglia avrebbe già segnalato i fatti alla polizia e avrebbe sporto denuncia contro ignoti. Addirittura si vorrebbe segnalare il caso al Dipartimento delle istituzioni. «Vogliamo andare fino in fondo» afferma convinta la nostra interlocutrice. Aggiungendo di avere interpellato anche il Comune di Biasca.

Ci sarebbe un sospettato – Ma chi potrebbe macchiarsi di un atto tanto ignobile? In realtà sembrerebbe esserci un sospettato. Il condizionale resta d’obbligo, perché di prove oggettive non ce ne sono. Prima di morire, il padre della donna avrebbe avuto una serie di diverbi per futili motivi, legati a un terreno, con un giovane della regione. Una persona che, stando a più fonti, farebbe anche uso di stupefacenti. Nessuno, però, ha la certezza matematica che possa trattarsi di questa persona. «Ma mio padre non aveva nemici. Era una persona ben voluta. L’unica tomba che viene danneggiata è sempre la sua. Chi potrebbe avercela così tanto con lui?»

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-21 08:04:46 | 91.208.130.87