tipress (archivio)
CANTONE
14.10.2019 - 16:380
Aggiornamento : 15.10.2019 - 07:41

Ex docente di Montagnola condannato: «Minore messo in pericolo»

Il pretore ha deciso per lui 60 aliquote da 190 franchi sospese per 2 anni e a una multa di 2000 franchi

LUGANO - È stato condannato a 60 aliquote da 190 franchi sospese per 2 anni e a una multa di 2000 franchi. Così ha deciso il pretore Siro Quadri per l'ex maestro di Montagnola, colpevole di aver «messo in pericolo il minore». A riferirlo è La Regione.

Il 27 ottobre 2014 sei mamme avevano incolpato il docente di aver maltrattato i loro bambini. Dopo aver rigettato un decreto d'accusa, l'uomo era comparso per la prima volta in aula nel settembre del 2017. In quell'occasione aveva cercato di difendersi asserendo: «Non urlavo, parlavo ad alta voce». O ancora: «Non legavo le alunne, le infiocchettavo». Oppure: «Non li picchiavo, toccavo».

Il docente è recidivo. Già nel 2013 era stato multato dal Tribunale cantonale amministrativo per episodi simili.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-12 18:25:44 | 91.208.130.86