Tipress
LUGANO
10.10.2019 - 11:200

Oltre un chilo e mezzo di coca fornita in un anno, 30enne in manette

L'uomo è stato arrestato lo scorso 7 ottobre a Viganello nell'ambito di un'inchiesta antidroga

VIGANELLO - Ha preso parte - in qualità di fornitore - a un importante traffico di cocaina e per questo è finito in manette. Lo spacciatore, un 30enne serbo residente nel Luganese, è stato arrestato lo scorso 7 ottobre a Viganello nell'ambito di un'inchiesta antidroga.

L'uomo - riferisce un comunicato congiunto di Ministero pubblico, Polizia cantonale e le Polizie comunali di Lugano e del Vedeggio - è sospettato di aver spacciato oltre un chilo e mezzo di cocaina ai consumatori locali, tra l'estate 2018 e l'agosto di quest'anno. 

L'ipotesi di reato nei suoi confronti è di infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti.

L'inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Roberto Ruggeri.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-21 15:39:02 | 91.208.130.89