tipress (Archivio)
CANTONE
08.10.2019 - 10:320
Aggiornamento : 10:53

Fiumi di cocaina nel Mendrisiotto, scattano le manette

La polizia ha fermato un 20enne e un 62enne per aver preso parte a un importante traffico di droga tra Italia e Svizzera

CHIASSO - Giovedì scorso, a Chiasso, sono stati arrestati un 20enne cittadino albanese residente in Albania e un 62enne cittadino svizzero domiciliato nel Mendrisiotto. A comunicarlo oggi sono il Ministero pubblico, la Polizia cantonale e le polizie comunali di Mendrisio, di Chiasso, del Vedeggio e Torre di Redde.

I due sono sospettati di aver preso parte, a vario titolo e con varie responsabilità, a un importante traffico di cocaina, per diverse centinaia di grammi, tra Italia e Svizzera. Il tutto tra il novembre dell'anno scorso e il corrente mese.

Durante l'operazione sono state sequestrate alcune decine di grammi di cocaina e denaro contante. La droga veniva spacciata a consumatori locali.

L'ipotesi di reato nei loro confronti è di infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti e l'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Margherita Lanzillo.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-14 10:56:09 | 91.208.130.85