TiPress - foto d'archivio
GORDOLA
04.10.2019 - 11:400
Aggiornamento : 15:32

Sospettato di intascare i soldi delle multe, c'è il decreto di abbandono

Il Ministero pubblico comunica che «non sono risultati adempiuti i presupposti soggettivi del reato ipotizzato di ripetuta appropriazione indebita qualificata di lieve entità»

GORDOLA - Il Procuratore generale Andrea Pagani ha emanato un decreto di abbandono nei confronti dell'agente della Polizia intercomunale del Piano sospettato di avere intascato i soldi di alcune multe. È lo stesso Ministero pubblico ad annunciarlo, precisando che gli accertamenti penali sono giunti a conclusione.

In particolare, «sulla base delle ricostruzioni e degli atti acquisiti, non sono risultati adempiuti i presupposti soggettivi del reato ipotizzato di ripetuta appropriazione indebita qualificata di lieve entità».

L'inchiesta interna - lo ricordiamo - era stata aperta in settembre. Inizialmente si era addirittura parlato della pubblicazione del bando per l'assunzione di un nuovo agente, notizia poi smentita dal capo del Dicastero polizia di Gordola René Grossi.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-28 09:07:18 | 91.208.130.85