La Provincia di Como
CONFINE
23.09.2019 - 13:430

Bruciano i rifiuti, denunciati due ticinesi

Erano con la madre di uno dei due. Lo hanno fatto... per tradire l'attesa durante il recupero dell'auto in sosta

COMO - Attendevano la madre di uno dei due, entrata nell’autosilo per recuperare l’auto. Per tradire l’attesa, hanno pensato così di tirare fuori un accendino e dare fuoco a un cumulo di sacchi di rifiuti (per la raccolta differenziata della carta) lasciati sul retro del palazzo di giustizia di Como.

La bravata - riferisce la Provincia di Como - è costata ai due vandali ticinesi una segnalazione alla Procura dei minori, con l’accusa di incendio.

I due sono stati identificati grazie alle telecamere poste sul retro del palazzo di giustizia, a ridosso dell’ingresso pedonale dell’autosilo di via Auguadri.

Dal numero di targa dell’auto della madre, è stato infatti possibile risalire ai responsabili dell'insensato gesto compiuto la scorsa primavera.

La Provincia di Como
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-17 14:04:34 | 91.208.130.89