Tipress (archivio)
LUGANO
04.09.2019 - 16:370
Aggiornamento : 05.09.2019 - 14:44

Sedicenne alla guida, condannato l'ex agente

Il 38enne è stato riconosciuto colpevole di favoreggiamento e infrazione alle norme della circolazione

LUGANO - È stato condannato ad una pena pecuniaria di 120 aliquote giornaliere di 110 franchi - sospesa per due anni - e al pagamento di una multa di 2000 franchi l’agente della Polizia comunale di Lugano processato lo scorso 12 agosto alle Assise Correzionali di Lugano. La sentenza è stata comunicata oggi alle parti.

La corte, presieduta dal giudice Mauro Ermani, ha riconosciuto il 38enne colpevole dei reati di favoreggiamento e infrazione alle norme della circolazione, venendo invece prosciolto dalle imputazioni di violazione del segreto d’ufficio e stato difettoso dei veicoli.

I fatti risalgono al 2017. Il 38enne - ex vice comandante della Polizia Collina D’Oro, che ai tempi lavorava però per la Comunale di Lugano - aveva omesso di segnalare che la 16enne con la quale intratteneva una relazione, guidava senza patente l'automobile in compagnia di un altro agente del corpo della Polizia di Lugano.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-13 06:51:31 | 91.208.130.85