deposit
CANTONE
22.08.2019 - 20:530

Prima i permessi falsi, ora i tentati furti

Il processo per i permessi è stato rinviato in quanto uno degli imputati è l’uomo arrestato per i colpi al bancomat di Sant’Antonino

BELLINZONA - Era previsto per lunedì il processo per lo scandalo dei permessi falsi, ma è stato rinviato. Il motivo? Uno degli imputati principali - riferisce la Rsi - è il titolare della Aliu Big Team di Bellinzona, nientemeno che l’uomo arrestato negli scorsi giorni con l'accusa di aver compiuto i due tentati furti commessi al bancomat del Centro Commerciale di Sant’Antonino, lo scorso giugno.

L'uomo avrebbe, secondo i sospetti, procurato un alloggio agli autori materiali dei colpi. Dal canto suo il 28enne nega ogni addebito, ed è stato scarcerato venerdì.

Bisognerà ora attendere che la procura chiuda l’inchiesta sugli episodi di Sant’Antonino e firmi, contro il 28enne, un unico atto d’accusa. Prima che l'uomo approdi in aula, quindi, ci vorrà qualche mese.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-09 14:10:27 | 91.208.130.89