Tipress
MINUSIO
14.08.2019 - 10:250
Aggiornamento : 14:02

Un'eroina salva un bagnante in difficoltà dalle acque del Verbano

La prontezza di spirito e il coraggio di una francese di 44 anni hanno evitato la tragedia. La vittima, un 32enne cinese, è stato portato in ospedale per accertamenti. Ma la sua vita non è in pericolo

MINUSIO - Ha sentito le urla disperate di una donna a riva e non ha esitato un attimo. Si è tuffata nelle acque del Verbano e ha tratto in salvo un bagnante che - a causa di un malore - si trovava in gravi difficoltà.

È una storia a lieto fine quella che riferisce oggi, in una nota, la Polizia Cantonale. Una storia che ha avuto inizio ieri sera, poco dopo le 22.00, a Minusio. Quando un bagno notturno di un 32enne cittadino cinese residente in Francia avrebbe potuto tramutarsi in tragedia. Ma la prontezza di spirito e il coraggio di una 44enne cittadina francese - anch'essa residente nell'Esagono - ha evitato il peggio. «Il suo intervento è stato provvidenziale», precisa la cantonale in una nota.

L'asiatico, riportato a riva dalla 44enne, è stato soccorso dai paramedici del SALVA e in seguito trasportato in ospedale a titolo precauzionale. La sua vita non è comunque in pericolo, anche grazie all'intervento della turista-eroina.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-25 02:52:58 | 91.208.130.85