Keystone
CONFINE
11.08.2019 - 14:350

Precipitata martedì in Val Grande, morta l'alpinista 58enne

Si è spenta nelle scorse ore la donna che martedì, impegnata in un trekking col marito, è precipitata per 150 metri nell'area selvaggia della Val Grande

VERBANIA - È morta all'ospedale di Novara A. C. R., l'alpinista di 58 anni residente a Torino precipitata martedì scorso in Val Grande, dove si trovava col marito.

La donna, originaria del Brasile, stava facendo un'escursione nell'area selvaggia della Val Grande. Con il marito era partita dal paese di Cicogna, nell'entroterra verbanese, per un trekking di sei giorni.

L'incidente è avvenuto nella zona denominata la corona di Ghina, a 1800 metri di quota: la donna è precipitata per oltre 150 metri. Subito soccorsa, è stata trasferita dall'elicottero all'ospedale di Novara, dove è morta oggi.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-26 11:49:04 | 91.208.130.85