La Corte si è riunita oggi nell'aula penale di Lugano.
CANTONE
23.07.2019 - 18:100

Tre anni per il tentato stupro

Condannato a una pena parzialmente sospesa un 53enne ex titolare di un albergo del Locarnese: nel 2015

LUGANO - È stato condannato a una pena detentiva di tre anni (di cui dieci da espiare) il 53enne del Locarnese, ex titolare di un albergo, che oggi è comparso alle Criminali per coazione sessuale e tentata violenza carnale. La giudice Manuela Frequin Taminelli ha parlato di «colpa grave».

I fatti risalgono al 2015: allora il 53enne aveva tentato di abusare di una diciannovenne svizzero-tedesca che alloggiava nell'hotel. In aula l'uomo - difeso dall'avvocato Massimo Quadri - ha detto di non aver usato violenza. Ma la sua versione non è stata giudicata credibile.

Il procuratore pubblico Zaccaria Akbas aveva chiesto una pena detentiva di tre anni, di cui almeno uno da espiare. Mentre l'avvocato difensore puntava all'assoluzione.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-25 00:44:33 | 91.208.130.86