Tipress (archivio)
I resti dell'uomo sono stati rinvenuti lo scorso 10 maggio.
MESOCCO (GR)
12.07.2019 - 14:050
Aggiornamento : 16:11

Scomparso nel 2014, ritrovate le sue ossa lungo la Moesa

L’allora 73enne era uscito di casa per una passeggiata. La polizia ha avviato un’indagine per chiarire le cause della sua morte

MESOCCO - I resti di un uomo scomparso nel 2014 da Mesocco sono stati rinvenuti lungo il fiume Moesa, nelle vicinanze della frazione di Deira. Lo comunica oggi la Polizia cantonale grigionese.

Il 4 settembre del 2014 l’allora 73enne era uscito di casa per una passeggiata. Il mancato rientro al domicilio aveva fatto scattare immediatamente le ricerche, che si sono ufficialmente concluse lo scorso 10 maggio con il ritrovamento di alcune ossa, successivamente identificate.

La causa della morte non è al momento nota e toccherà all'indagine di polizia chiarire la vicenda.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-18 07:24:18 | 91.208.130.86