BELLINZONA
20.06.2019 - 16:300

Distrutta l'opera del progetto "Land Art": «Siamo amareggiati»

L’associazione dell’Iniziativa delle Alpi esprime la propria «delusione e amarezza» per i danni arrecati da ignoti vandali alla scultura eretta a Bellinzona

BELLINZONA - «Delusione ed amarezza». È quanto esprime l’associazione dell’Iniziativa delle Alpi in seguito al danneggiamento effettuato da ignoti vandali alla scultura eretta a Bellinzona e inserita nel progetto “Land Art”.

Il progetto indende disporre un monumento su ogni asse principale di transito attraverso le Alpi svizzere e sottolinea i trenta anni di attività dell’Associazione e i 25 anni dell’approvazione in votazione popolare del testo dell’Iniziativa a protezione dell’arco alpino dalle conseguenze del traffico di transito. 

«L’opera di Bellinzona, realizzata dalle artiste Gerda Ritzmann ed Erika Dizerens, con le sue due file di palizzata che si assottigliano verso il ponte e verso l’autostrada - spiega l'associazione - , simboleggia anche le difficoltà incontrate dalla politica di trasferimento delle merci dalla strada alla ferrovia che, pur registrando continui progressi, ha accumulato anche molti ritardi ed è tutt’ora lontana dal proprio obiettivo. La sua realizzazione ha incontrato anche i favori della città e del Consorzio correzione fiume Ticino, proprietario del sedime».

«Fa quindi ancora più male - prosegue l'associazione - vedere quest’opera, ubicata in un cantone particolarmente esposto alle conseguenze del traffico di transito e inaugurata solo lo scorso 1° giugno, rovinata da gesti che non val neppure la pena qualificare».

L’associazione verificherà le possibilità di ripristinare l’opera e l’opportunità di adire le vie legali nei confronti di ignoti.

Commenti
 
OCP 4 sett fa su tio
Sul fatto che non si tratti di un tentativo di discarica abusiva ma che sia un opera d'arte... c'è molto da discutere dal momento che anche la "Merda d'artista" è stata battuta all'asta. Questo non toglie che il danneggiamento è intollerabile e chi lo ha fatto si meriterebbe quattro legnate sulla schiena... con legno d'artista s'intente :-)
MIM 1 mese fa su tio
Opera d'arte? :-O
Nicklugano 1 mese fa su tio
Secondo me non erano vandali, semplicemente non avevano capito che era un'opera d'arte… ;-)))
vulpus 1 mese fa su tio
Quì si parla di opera realizzata dalle artiste..... Che sia un'opera d'arte nel vero senso della parola, oppure no, non mi esprimo.Quì si parla solo di becera maleducazione e mancanza di rispetto delle cose non tue. Può darsi che sia anche una ragazzata di qualche gruppo su di giri, ciò non toglie, che se è stata posata avranno avuto il permesso. Bisogna dare atto a questa associazione, che nonostante spesso sono visti come rompi...., hanno ottenuto molto sensibilizzando i cittadini e i politici . Se oggi abbiamo molti autocarri sui treni è anche grazie alla loro opera di convincimento.
Shankara Passarella 1 mese fa su fb
Io mi limito a giudicare l'arte, che difatti fa caga
Evry 1 mese fa su tio
Se sono questi i beni culturali da proteggere, mi chiedo tante cose.
Stella Alpina 1 mese fa su fb
Bella o brutta.... non è roba tua! Perciò non ti puoi permettere di devastarla.
Viperus 1 mese fa su tio
...e dei pali piantati nell`erba sarebbero una scultura? Ma per favore....
F/A-18 1 mese fa su tio
Detto da un personaggio oggi in pensione ma direttore di musei internazionali e grande conoscitore d'arte un giorno mi confidò che il 95% di tutto quanto è esposto è solo feccia, non vale da quasi niente a zero, poi è chiaro che tanti comperano e spendono decine ed anche centinaia di migliaia di franchi per della feccia, liberi di farlo.
Sarah Ninna 1 mese fa su fb
I maleducati e vandali non mi piacciono affatto, ma questa non è arte. Allora anche mio figlio potrebbe fare l artista così, e ha 2 anni. Cioè basta da entrambe le parti con ste schifiate.
gigipippa 1 mese fa su tio
Cento anni fa, gli stessi pali venivano usati per legare le vacche in attesa del toro.
Glauco Massone 1 mese fa su fb
l'altro giorno passeggiando ho temuto di aver devastato un opera d'arte, invece avevo semplicemente pestato una merda. Quei pali quanto sono costati alla comunità? Chi ha avallato la spesa? Banditelo da ogni istituzione pubblica e che si trovi un lavoro vero
Paolo Mac 1 mese fa su fb
Si leggono commenti, di presunta gente matura ed intelligente, ma credo non sia così! Il rispetto della proprietà e del lavoro altrui è un concetto basilare che si impara da piccoli! Molti, vedo, sono i casi che ne deficitano! I figli di codesti buontemponi, saranno cresciuti allo stesso modo! Giudicare l’arte è sempre difficile ed anche il giudizio è soggettivo! Consideravano delle “croste”, anche i quadri di Van Gogh! Dietro ad un’opera d’arte o presunta tale, c’è sempre il lavoro di una o più persone che credono in ciò che fanno! Chissà se prendessero a sassate le vostre auto, considerate dei catorci, sareste dello stesso avviso P.s. A me fanno cagare le opere del Botta, ma non vado certo a picconarle!
gabola 1 mese fa su tio
Una volta si diceva ticino terra di artisti,oggi possiamo dire terra di imbecilli
Noris Milazzo 1 mese fa su fb
Quei pali mi servirebbero eh eh
Arciere 1 mese fa su tio
Quante storie per tre pali, in ogni modo condannati a breve/medio termine dalle intemperie: legna grigia e smorta, un insulto per l'occhio. Va là! Chi, fra tutti i piangina amatori d'arte che hanno commentato, è andato a vedere questa robaccia?
Hardy 1 mese fa su tio
@Arciere Neanche a me piace, ciò non vuol dire che uno possa vandalizzare quello che gli sta intorno, che sia un'opera d'arte di dubbio gusto o qualsiasi altra cosa.
pinna blu 1 mese fa su tio
Per certa gente il cervello rimane sempre un optional
Um999 1 mese fa su tio
@pinna blu Hai perfettamente ragione, come alcuni commenti a difesa di chi ha deturpato questo lavoro. Poi per carità valore, estetica o funzionalità dell’opera è tutto discutibile e opinabile, di certo è che in giro il senso del rispetto civico è in decadenza assoluta tipo a piombo.
Benedetto Craco 1 mese fa su fb
Condanno , ma è un'opera morta 🤦‍♂️
Blobloblo 1 mese fa su tio
Quanti ignoranti!!! Ancora di più dei fenomeni che per divertirsi non hanno meglio da fare che distruggere le cose altrui, certi commenti dei fenomeni qua sotto! Spero vivamente che non abbiate figli, se no abbiamo altri teppisti in giro per il cantone! Bell esempio, bravi! Passeremo dalle vostre case a distruggere cose a caso, basta che non siano opere d’arte che si può fare tutto, giusto?
Arciere 1 mese fa su tio
@Blobloblo Ci sono qui due soggetti: il vandalismo e il concetto di arte. Sul vandalismo siamo praticamente tutti d'accordo, non è dunque il caso di dibattere. Sulla definizione di "arte" invece è il dibattito eterno: cos'è e cosa non è? Io sono uno degli ignoranti a cui ti riferisci. Ma credo che al di qua di un evidente minimalismo, priorità va al comune buon senso. Due sfilze di pali piantati nel suolo pubblico (neanche un museo) non valgono assolutamente un kezzo, mi dispiace. Lo dico io e me ne prendo responsabilità. Vai alla biblioteca e apri dei libri d'arte, capirai da solo e intuitivamente cosa non è arte ma pura presa in giro. Tutt'al più i vandali sono le due "artiste" che hanno distrutto un albero per commettere la loro porcheria di "opera", che sembra avere alcuni avvocati intenditori su questo blog. Ora, se tu o qualcu'uno qui è disposto ad essere coerente mettendo la mano al borsello, io ve ne faccio una tutti i giorni di opera d'arte di questo calibro, o anche leggermente superiore.
Valerio Castellani 1 mese fa su fb
Certo che un opera così non se ne vedono tante solo a pensarla chissà il tempo impiegato e la messa in posa con il calibro avrà costato altro tempo magari il legname glie la regalato il regusci infine mandatemi 10 franchi che vengo a visionarla 🌹🍀👍
Manuela Decarli 1 mese fa su fb
e quindi la distruggi? fate attenzione , state difendendo dei vandali
Valerio Castellani 1 mese fa su fb
Manuela Decarli no non difendo questi idioti ma non si può chiamare arte un recinto non ha neanche un espresso di qualcosa al massimo le Alpi piangono per il legno levato 🌹
Arciere 1 mese fa su tio
Solite "opere d'arte" vandalizzate o danneggiate, una volta alla settimana non ci scappiamo; qualche giorno fa era la mosca gigante da 50'000 franchi danneggiata da un bambino. Qui dei pali, boh? A un certo momento bisognerà piantarla di prendere la gente per i fondelli.
Andrea Curti 1 mese fa su fb
Che sia stata una opera d'arte o meno dipende sempre da uno come vede esprimere il senso in questione, ma sta di fatto che in giro c'è sempre l'ignoranza di distruggere per divertimento perché evidentemente non si ha altro da fare.. a poche centinaia di metri di distanza qualche mese fa è stata distrutta una panchina in legno, eppure non era una opera d'arte... l'educazione non ha né arte ne parte, la si insegna da piccoli...
Sandra Cottini 1 mese fa su fb
Andrea Curti 👏👏👏👍👍
Simo Malingamba 1 mese fa su fb
Non concordo sicuramente con chi danneggia ma se non ci fosse nemmeno una targhetta con spiegazioni trovo difficile capire cosa rappresenti...credo che per un' "opera" del genere non ci fosse bisogno di contattare ben 2 "artiste" 🤔
Rosy Lia 1 mese fa su fb
Il rispetto parte anche da pali piantati, se poi si apprezzano o meno è tutt'altra cosa.
Armando Tartaglia 1 mese fa su fb
3 persone anziane hanno rimesso in sesto la scultura GRANDISSIMI ❤️ ( il possibile c’erano anche pezzi spezzati)
Aldo Bi 1 mese fa su fb
Senza nulla togliere, ma qualche palo piantato, la chiamano opera d'arte? Suvvia
Armando Tartaglia 1 mese fa su fb
Aldo Bi Bbbb. 1. Qualsiasi forma di attività dell'uomo come riprova o esaltazione del suo talento inventivo e della sua capacità espressiva. 2. Qualsiasi complesso di tecniche e metodi concernenti una realizzazione autonoma o un'applicazione pratica nel campo dell'operare e part. di una professione o di un mestiere: a. poetica; a. militare; l'a. medica; l'a. del fabbro ferraio; mettersi a un'a, esercitare un'a, intraprendere, fare un determinato mestiere; essere dell'a, esperto o competente nell'ambito di un mestiere o di una professione; prov. impara l'a. e mettila da parte, nella vita ogni esperienza o conoscenza può sempre tornare utile.
Rino Matter 1 mese fa su fb
Armando Tartaglia ti do pienamente ragione in effetti i miei cani fanno 3 sculture al giorno e io da bravo estimatore dell’arte le custodisco come reliquie
Armando Tartaglia 1 mese fa su fb
Rino Matter e di tuo dovere raccogliere 👍
Rino Matter 1 mese fa su fb
Armando Tartaglia essendo che l’arte la creano nel mio giardino la custodisco come meglio credo....
Armando Tartaglia 1 mese fa su fb
Rino Matter uhm uhm vero 😜
Rino Matter 1 mese fa su fb
Armando Tartagliasenza offesa.... 🙏🙏🙏
Armando Tartaglia 1 mese fa su fb
Rino Matter assolutamente 👌👍 comunque il mio pensiero è: che cavolo di male ti ha fatto quella povera “scultura “ parlando agli artefici del danno. Buona serata Rino
Paolo Mac 1 mese fa su fb
Aldo Bi il punto non è quello! Ma finché si ragiona in questi termini non ci si deve meravigliare dei risultati!
Rino Matter 1 mese fa su fb
Armando Tartaglia ti do pienamente ragione i miei post erano ironici e superflui ma ci stavano 🤣il problema è di fondo, nel rispetto di tutto ciò che ci circonda
Luca Genins 1 mese fa su fb
Rino Matter quando ne hai li un tot puoi magari aprire un museo 👍🤣
Rino Matter 1 mese fa su fb
Luca Genins ma va avrei troppa paura che qualcuno mi butta giù o rovina la scultcaccaBull 🤣🤣
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-22 00:07:04 | 91.208.130.86