Rescue Media (archivio)
Le autorità hanno proceduto a una serie di perquisizioni, interrogatori e sequestri di materiale.
CANTONE
04.06.2019 - 18:560
Aggiornamento : 05.06.2019 - 08:44

Accertamenti al cantiere AlpTransit del Ceneri: 57 persone controllate

L'operazione si è svolta a Camorino, Sigirino e Bellinzona. Evidenziate possibile anomalie a livello di sicurezza

BELLINZONA - La Polizia cantonale ha svolto oggi un’importante operazione di controllo nell’ambito di presunte irregolarità nel cantiere AlpTransit della galleria del Monte Ceneri.

L'operazione si è svolta a Camorino, Sigirino e Bellinzona in collaborazione con gli ispettori dell'Ufficio dell'Ispettorato del lavoro (UIL) e della Commissione paritetica svizzera per le costruzioni ferroviarie. Le autorità hanno proceduto a una serie di perquisizioni, interrogatori e sequestri di materiale.

Il dispositivo ha permesso di evidenziare possibili anomalie a livello di sicurezza che saranno ora oggetto di approfondimenti da parte delle autorità competenti. Complessivamente le persone controllate sono state 57.

Gli accertamenti - spiegano Polizia cantonale e Ministero Pubblico - sono finalizzati a comprendere se sussistano i presupposti di reati di natura penale e violazioni delle disposizioni legali in materia di contratti o permessi di lavoro. L'inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Andrea Gianini.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-18 21:25:27 | 91.208.130.89