Tipress (archivio)
NOVAZZANO
02.05.2019 - 07:100
Aggiornamento : 13:58

Rapina al distributore, arrestato l'autore

Il 48enne comasco aveva minacciato la commessa con una pistola, forse finta. Le manette sono scattate il 29 aprile

NOVAZZANO - È stato arrestato lunedì 29 aprile l’uomo che ad inizio del mese aveva rapinato un distributore di benzina in via Cios a Novazzano. Il 48enne italiano, domiciliato nella vicina Penisola - come riferito da un comunicato congiunto del Ministero Pubblico e Polizia Cantonale - aveva minacciato la commessa con una finta pistola, e si era fatto consegnare 6’500 franchi. Era poi scappato a bordo di uno scooter, in direzione dell’Italia.

È stato possibile risalire alla sua identità grazie a un complesso lavoro di indagine  tra gli inquirenti ticinesi e la Questura di Como. Il fermo è poi stato effettuato a Mendrisio dagli agenti della cantonale.

L'ipotesi principale di reato nei confronti del 48enne, già noto alla giustizia per reati contro il patrimonio, è quella di rapina.

La misura restrittiva della libertà nei suoi confronti è nel frattempo già stata confermata dal Giudice dei provvendimenti coercitivi (GPC).

L'indagine è coordinata dal Procuratore pubblico Roberto Ruggeri.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-02-28 00:55:20 | 91.208.130.87