tipress (archivio)
L'ipotesi di reato è quella di danneggiamento ripetuto
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
9 min
«Il direttore non voleva aiutare il maestro»
FAIDO
18 min
La Muttoni SA chiude i battenti
BELLINZONA
55 min
Posti limitati e costi raddoppiati, i corsi di nuoto in acque agitate
CANTONE
1 ora
Si prevede una stabilizzazione del tasso di disoccupazione
CANTONE
1 ora
TILO, possibili disagi tra Cadenazzo e Locarno
CANTONE
1 ora
«Sapeva dei massaggi intimi, ma ha sminuito i fatti»
BELLINZONA
1 ora
Don Massimo Braguglia è il nuovo amministratore parrocchiale
LUGANO
1 ora
Architetto in "provincia" di Lugano, a mille euro al mese
CANTONE
1 ora
Nuovi corsi per migranti con ACLI Servizi Ticino
CANTONE
2 ore
Cantine aperte, c'è anche Mezzana
CANTONE
2 ore
«Non avevo colto la gravità della situazione»
CANTONE
2 ore
Autopostale, più corse in Verzasca e Onsernone
GAMBAROGNO
2 ore
Vandalismi e minacce di morte: due arresti
CANTONE
3 ore
Maestro di Arbedo, direttore a processo per favoreggiamento
LUGANO
3 ore
Ciclisti attenzione, il marciapiede non è per tutti
CHIASSO
19.04.2019 - 12:180

Graffiti in via Bossi, identificato l'autore

Si tratta di un 23enne che è stato prontamente denunciato

CHIASSO - È stato identificato e denunciato l'autore di una quindicina di danneggiamenti (graffiti) effettuati nella zona di via Bossi a Chiasso durante la notte tra il 14 e il 15 aprile.

Si tratta di un 23enne cittadino italiano e spagnolo residente nel Mendrisiotto. È stato possibile risalire alla sua identità grazie alla fattiva collaborazione della Polizia comunale di Chiasso e alle immagini registrate dall'impianto di videosorveglianza della città. L'ipotesi di reato è quella di danneggiamento ripetuto.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-21 13:16:15 | 91.208.130.86