Tipress
LUGANO
14.12.2018 - 13:470
Aggiornamento : 16:42

Beccato nell'appartamento dal proprietario, marocchino in manette

Il ladro di 27 anni è stato arrestato dalla Polizia di Lugano dopo una breve fuga. Dovrà rispondere dei reati di furto e violazione di domicilio

LUGANO - Un marocchino di 27 anni, senza fissa dimora, è stato sorpreso - questa notte - all'interno di un appartamento in via Lambertenghi dal proprietario.

Il nordafricano, beccato con le mani nel sacco, ha provato a dileguarsi. Ma la sua fuga - come spiegano il Ministero pubblico, la Polizia cantonale e quella di Lugano in una nota congiunta - è durata ben poco. Dopo un breve inseguimento, infatti, l'uomo è stato bloccato da alcuni agenti della polizia cittadina. E ai suoi polsi sono scattate le manette.

Gli addebiti ipotizzati nei suoi confronti sono quelli di furto e  violazione di domicilio. Il 27enne dovrà inoltre rispondere di reati che vanno contro alla Legge federale sugli stranieri.

L'inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Roberto Ruggeri.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-24 02:50:26 | 91.208.130.86