TiPress - foto d'archivio
LOCARNO
28.11.2018 - 11:560

Picchiarono un automobilista ubriaco: condannati due agenti della Cantonale

Nove mesi sospesi e una multa di 5’000 franchi per il 37enne, 150 aliquote di 120 franchi e una multa di 3’000 per il 28enne, oltre a un risarcimento alla vittima

LOCARNO - Sono stati dichiarati colpevoli i due agenti della polizia cantonale a processo la scorsa settimana per abuso di autorità e ripetute lesioni semplici, per avere picchiato un automobilista cinque anni fa. Lo riferisce la Rsi.

I fatti sono avvenuti nel novembre del 2013, quando i due agenti picchiarono un guidatore ubriaco, prima nel posteggio dell’Ospedale la Carità e poi in gendarmeria. L’uomo, un cittadino italiano, era stato fermato a Tegna ed era stato portato in ospedale con un tasso alcolemico che sfiorava il 3 per mille. Da quella notte ne era uscito con il naso rotto, che secondo la versione dei poliziotti si era fratturato cadendo.

L’agente di 37 anni è stato condannato a una pena detentiva sospesa di 9 mesi e al pagamento di una multa di 5’000 franchi. Pena pecuniaria di 150 aliquote giornaliere di 120 franchi e un multa di 3’000 franchi, invece, per il 28enne.

La vittima, un 33enne italiano, riceverà un risarcimento.

I due agenti si sono sempre professati innocenti e i loro legali ricorreranno contro la sentenza.

Tags
agenti
due agenti
multa
multa franchi
automobilista
cantonale
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-17 06:54:57 | 91.208.130.87