CF Tio.ch/20minuti
+5
ULTIME NOTIZIE Ticino
BELLINZONA
5 ore
Sì ai 20 milioni di franchi per le aziende
Il Gran Consiglio, dopo quattro ore, ha votato il credito per l’innovazione
BELLINZONA
6 ore
La Città finanzierà (forse) la nuova Valascia
Il Consiglio comunale ha accolto la mozione di Sabina Calastri. Saranno i promotori a valutare se è necessario
LUGANO
8 ore
«Abusi edilizi a Caprino insabbiati?»
Lo chiede un’interrogazione presentata al Consiglio di Stato. «Tutto tace»
CANTONE
9 ore
Lavoro da casa negato "per principio"
Fiscalità nel mondo professionale. La denuncia del sindacalista Giorgio Fonio e dello specialista Andrea Martone.
MENDRISIO
10 ore
L'orso è tornato sul Generoso
Nell'ambito del progetto per la promozione della Grotta dell'Orso sono state posate due sculture lignee
CANTONE
11 ore
Un sì che vale 461 milioni
Via libera dal Gran Consiglio alla nuova offerta 2021 che seguirà l'apertura ella galleria di base del Monte Ceneri
FOTO
AIROLO
12 ore
Incidente sulla Tremola, serie ferite per due confederati
Il 49enne circolava in direzione di Airolo a bordo di un trike, con una passeggera di 52 anni
CANTONE / SVIZZERA
13 ore
Swisscom: il guasto è stato risolto
I servizi di telefonia fissa e mobile sono rimasti indisponibili per oltre 3 ore
CANTONE
13 ore
Bellinzona, primo passo per il rilancio dei castelli
Il Gran Consiglio ha approvato oggi la nuova convenzione transitoria per la gestione dei manieri
BELLINZONA
13 ore
Notti di lavori al Portone
Tra il 2 e il 9 giugno gli operai si occuperanno della pavimentazione della rotonda, tra le 20 e le 5.30
CANTONE
14 ore
Nessuna sorpresa, Caverzasio è il nuovo primo cittadino
I vicepresidenti sono Nicola Pini e Gina La Mantia. L'ex presidente Franscella: «Mesi intensi ed emozionanti»
CANTONE / OBVALDO
15 ore
99 ticinesi andranno in vacanza (quasi) gratis
Sono stati estratti a sorte i vincitori delle settimane di vacanza a Engelberg. Parecchi i ticinesi.
VERNATE
15 ore
Consuntivo 2019, i conti tornano
I conti sono stati chiusi con un avanzo di 145mila franchi
CANTONE / SVIZZERA
16 ore
Problemi alla rete Swisscom anche in Ticino
Internet, telefonia e tv interrotti per alcuni clienti. Guasti segnalati in tutta la Svizzera
MENDRISIO
17 ore
In due anni raddoppiati i furti con scasso
È quanto emerge dal rapporto d'attività della Polizia Città di Mendrisio.
Attualità
17 ore
Chi vuole diventare specialista della formazione professionale?
Sono aperte le iscrizioni al relativo corso con frequenza serale che inizierà il prossimo 22 settembre
LUGANO
18 ore
In Svizzera aumentano gli impieghi, ma in Ticino calano
Il nostro, è l'unico cantone dove l'occupazione è calata. La contrazione è dell'1,1% a 224'000 posti di lavoro.
CONFINE
19 ore
Lombardia e Piemonte potrebbero non riaprire il 3 giugno
Muro delle regioni del Sud contro una libertà di movimento senza controlli. L'anticipo aveva stupito anche Berna.
LUGANO
19 ore
Effetto Covid: servono «risposte rapide» per cultura e sport
Un'interrogazione, sottoscritta da oltre 20 consiglieri comunali, chiede al Municipio di intervenire in prima persona
CANTONE
19 ore
Due nuovi casi e nessun decesso
Dall'inizio dell'emergenza i casi positivi registrati nel nostro Cantone si attestano a 3'308. I morti restano 348
CANTONE
19 ore
Nuovo viceprimario di ematologia allo IOSI
Il CdA dell'EOC ha nominato il PD Dr. med. Bernhard Gerber
CAMPIONE D'ITALIA
20 ore
Abuso d'ufficio, sotto accusa due sindaci
La Procura del Tribunale di Como ha concluso le indagini sulla gestione di Comune e Casinò.
BEDRETTO
20 ore
Annullata anche la "Mangia e Cammina sugli Alpi della Valle Bedretto"
L'appuntamento è rimandato all'8 agosto del prossimo anno
LUGANO 
22 ore
Un tampone pagato a caro prezzo
Un infermiere indipendente finisce in quarantena, ma non gli concedono l'indennità
CANTONE
22 ore
Lockdown più “felice” con le videochiamate, ma ora ci vuole «igiene digitale»
L'impiego dello smartphone è aumentato, anche per attività che in precedenza ritenevamo come secondarie
CANTONE
1 gior
Le interpellanze accompagnano il Gran Consiglio ben oltre le 23
Alcune risposte procedono veloci, per altre invece (soprattutto sulle case anziani) si accende la polemica in aula
CANTONE
1 gior
«In casa anziani 75enni morti, Marco Solari è stato curato»
Botta e risposta in Gran Consiglio tra Matteo Pronzini e Raffaele De Rosa. Dibattito acceso sui morti in casa anziani.
LUGANO/MARTIGNY
1 gior
La pelle come ingrediente indigesto
Un cuoco ticinese si vede rifiutata la candidatura per non indisporre un altro dipendente che non sopporta gli arabi
SVIZZERA
1 gior
Ferie elvetiche per gli Svizzeri, soprattutto per i ticinesi
E resta la speranza nella riapertura delle frontiere: in molti vorrebbero passare le vacanze in Italia
LUGANO
1 gior
Besso, partono i lavori in via Basilea
Gli interventi per il rifacimento stradale inizieranno il prossimo 2 giugno
SONVICO
1 gior
Strada chiusa tra Sonvico e Maglio di Colla
Lavori di pavimentazione tra venerdì e sabato 30 maggio
CANTONE
1 gior
Indagine su cinquemila aziende per capire l'effetto Covid
Il progetto nasce su incarico del Cantone ed è stato sviluppato dalla SUPSI
FOTO
CANTONE
1 gior
De Rosa: «Eravamo pronti», Vitta: «Saranno anni difficili»
Pronzini parte subito all'attacco, ora tocca ai consiglieri di Stato prendere la parola.
LUGANO
1 gior
L'ufficio postale di Besso chiude: «Delusione e sconcerto»
La presa di posizione dell'associazione Besso Pulita in merito alla decisione di PostCom
CANTONE
1 gior
«Ogni franco speso sul territorio è un franco che genera nuove opportunità»
Il Centro di competenze agroalimentari Ticino partecipa all'iniziativa a sostegno dell'economia locale
CANTONE
1 gior
AET, dopo 4 anni le cifre si tingono di nero
L'Azienda Elettrica Ticinese ha chiuso il 2019 con un utile di 9 milioni di franchi
CANTONE
1 gior
Ascensione impegnativa per la Rega
Gli equipaggi della Guardia aerea sono decollati 150 volte in Svizzera, di cui sedici in Ticino
CANTONE
1 gior
«Anticipiamo il moltiplicatore differenziato»
Lo chiede una mozione di Paolo Pamini e Roberta Soldati
MENDRISIO
1 gior
Come sarà l'estate nel Magnifico Borgo?
Interpellanza del PPD, che mette il focus sulle piscine comunali e sulle manifestazioni
CANTONE
1 gior
Un nuovo caso e un decesso nelle ultime 24 ore
Dall'inizio dell'emergenza, i casi positivi al Covid-19 registrati nel nostro Cantone sono 3'306. 348 i morti.
VIDEO
CAPRIASCA
1 gior
La Capriasca promuove il turismo locale con un video
Le riprese offrono una panoramica a 360° sulle proposte del territorio
CANTONE
1 gior
La collaborazione tra ospedali pubblico-privato è stata esemplare
Ma poi la critica: "La Svizzera ha reagito in modo eccessivo alla pandemia"
CANTONE
1 gior
Corsi passerella: «Aboliamo la selezione sociale»
In Gran Consiglio si discuterà anche dei corsi che permettono di accedere all'università.
LOCARNO
1 gior
Un aeroporto più lungo a Magadino
Comuni e commissioni regionali dei trasporti appoggiano il progetto. Ora tocca a Berna.
CANTONE
1 gior
I ticinesi in bici per fuggire al Covid
Negozi di biciclette presi d'assalto. ProVelo: «Mai visti tanti ciclisti, sta succedendo qualcosa»
CANTONE
1 gior
Lugano capitale per tre giorni
Il Gran Consiglio ritorna a riunirsi dopo due mesi
LUGANO
2 gior
«Siamo rimasti all'estero per proteggere i nostri cari»
Il più grande rimpatrio della storia ha riportato in Svizzera quasi 7.000 persone a bordo di 33 voli.
CANTONE
2 gior
«Una legge sbagliata spalancherà la via all’assistenza»
Gli effetti del coronavirus su un mercato già malato nella lettura di Bruno Cereghetti
FOTO
CONFINE
2 gior
Aliante precipita vicino a Cernobbio, pilota in ospedale
Il 29enne ai comandi del velivolo ha subito gravi ferite, ma la sua vita non dovrebbe essere in pericolo.
FOTO E VIDEO
CANTONE
2 gior
Le sponde della Maggia attirano numerosi bagnanti
Complice la giornata semi-estiva, le distanze sociali non sempre sono state rispettate.
CANTONE
17.11.2018 - 17:230
Aggiornamento : 20:10

Cassa malati: «Non se ne può più!»

Sindacati e organizzazioni della sinistra hanno proposto una serie di rivendicazioni immediate contro il continuo aumento dei premi

BELLINZONA - Sindacati (USS, Unia, VPOD) e organizzazioni della sinistra (Forum Alternativo, MPS, PC, POP, PS, Scintilla, Verdi) hanno organizzato una manifestazione di protesta contro il continuo aumento dei premi di cassa malati che si è svolta nel pomeriggio di sabato a Bellinzona. Manifestazioni simili si sono svolte anche a Losanna, Neuchâtel, Bienne, Berna e Monthey.

I premi sono aumentati del 150% - A una voce il gruppo ha ribadito che «dall’entrata in vigore della LAMal i premi sono aumentati all’incirca del 150%, cioè circa il doppio rispetto all’aumento, nello stesso periodo, dei cosiddetti costi della salute. Già questa discrepanza segnala una grossa debolezza della LAMal, che sin dall’inizio è stata strutturata basandosi sull’ideologia della concorrenza e del libero mercato, principi che nel settore della salute hanno sempre e solo creato problemi e aumento dei costi, come chiaramente dimostra l’esperienza di tutti i paesi dove questi principi sono stati adottati. Se si considera poi che durante lo stesso periodo di tempo i salari sono sostanzialmente rimasti invariati, è evidente che per la maggior parte della popolazione i premi di cassa malati sono ormai diventati un peso economicamente insopportabile».

Prelievi proporzionali al reddito e alla sostanza - L’invito è quindi quello di avere prelievi proporzionali al reddito e alla sostanza. «Da noi invece i ricchi pagano in proporzione molto meno di chi ha redditi bassi: i premi di cassa malati non incidono in nessun modo sul loro livello di vita. Per le famiglie di redditi medio bassi i premi di cassa malati possono incidere fino ad un terzo del reddito famigliare». Sindacati e organizzazioni della sinistra hanno spiegato che la situazione negli ultimi anni è ancora peggiorata, «in quanto i sussidi cantonali per le fasce meno abbienti della popolazione sono costantemente diminuiti».

Rivendicazioni immediate - Sono state quindi presentate una serie di rivendicazioni immediate. Tra queste le principali sono: moratoria immediata sull’aumento dei premi di cassa malati, creazione di una cassa malati unica finanziata con premi proporzionali al reddito e alla sostanza, aumento dei sussidi per la copertura dei premi (utilizzando i 130 milioni che il cantone ogni anno regala alle cliniche private), controllo dei costi dei farmaci, che rappresentano una voce sempre più importante nella spesa sanitaria, a fronte dei guadagni miliardari delle multinazionali farmaceutiche.

Politica e azienda - La necessità di mobilitazione è stata inoltre motivata con l’impossibilità di avere risposte dai gremi parlamentari. «I partiti come UDC e liberali hanno presidenti dei consigli di amministrazione e i CEO delle casse malati, i cui salari sfiorano ormai il milione all’anno, che gravitano nella loro area politica. Nessuno ha capito invece come si possa realizzare, senza favorire ancora una volta le casse malati, l’iniziativa popolare lanciata recentemente dal PPD sul piano nazionale».

CF Tio.ch/20minuti
Guarda tutte le 8 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
siska 1 anno fa su tio
ah ah ah ah ah perché quelli di oggi come sono e chi sono?... non lo sai manco tu né io! maroonnnnnna...
Maxy70 1 anno fa su tio
Una CM unica (quindi statale) sarebbe un mostro di burocrazia, gestita da amministratori di ben dubbia competenza, designati dai politici sulla base della appartenenza al partito "giusto". A titolo di paragone, vogliamo unicamente ricordare i catastrofici investimenti perpetrati a danno dei fondi delle casse pensioni. Verrebbe inoltre meno l'unico calmiere, un minimo efficace, che é la libera concorrenza fra le CM. Lo Stato non deve giocare a fare l'imprenditore, deve controllare, correggere, sanzionare gli abusi e imporre le regole per una sanità sostenibile e solidale.
mark72 1 anno fa su tio
e arrivato un altro saccente che non sbaglia mai quando scrive ma V........o va!
siska 1 anno fa su tio
E allora andiamo avanti a pagare come i ricchi! Intanto prima o poi il castello crollerà sul gobbo di molte persone quelle soprattutto che non hanno nessun tipo di problema finanziario....gli altri? Ci sarà sempre più gente che non pagherà perché non potrà più sostenere che, quella fetta di fattura del premio mensile, gli porta via il mangiare etc. etc. Io sarò tra quelli e a questo punto vedendo, un menefreghismo politico, un menefreghismo da parte di un popolo malato, avrò il coraggio di farlo. Il medico e le fatture del medico o eventuali medicamenti? me li sono sempre pagata io con franchigia alta. Poi sono quasi 20 anni che ho usufruito di un medico solo 3 volte: pagato di tasca mia. Se dovessi ammalarmi ho già scritto e preparato tutto in quanto non pagando più un premio preferisco crepare per conto mio che vedermi sbeffeggiare da chi mi ha rubato e mi ruba i miei soldi ogni fine mese perché qui ora si tratta di ladroneria. Leggere quanto guadagnano i bragoni a capo delle casse malati che sono poi quelli che abitano in quel di Berna ma il dramma del popolo svizzero é che nessuno vuol vedere.
RemusRogue 1 anno fa su tio
@siska La penso esattamente come te, farò anche io così, superato un tetto massimo che mi sono prefissato non pagherò più niente e spero che altri faranno come noi.
siska 1 anno fa su tio
@RemusRogue Certo non si può andare avanti così, la svizzera é l'unico paese che fa pagare ai cittadini/e una sanità per super ricchi senza guardare in faccia a nessuno sia che tu prenda 2000.- 3000.- etc.etc. (non dimentichiamoci che con in nostri salari medi una famiglia fa fatica a causa dello "sgrappolo" del premio mensile. I colpevoli siamo noi che al tempo che fu ci hanno i..........to per bene. Bacchettare di brutto i parlamentari in quel di Berna e tutti gli attori responsabili per questa grande parte di mangeria di denaro altrui. Da gennaio ho già prefissato e non me ne frega delle esecuzioni che mi arriveranno fanno parte anche queste del gioco diabolico voluto dalla politica...intanto altri spacciano, rubano. menano botte e gli verrà pagato tutto se non hanno liquidità. Ne esce più pulito un delinquente che altri che non ce la fanno più a pagare. I sussidi? Costano un enorme capitale di soldi...il serpente che si morde la coda e il seprente é rappresentato dai politici e dalla popolazione che accetta tutto questo e va avanti a chiedere soldi perché é costretta se non non magna!
miba 1 anno fa su tio
Leggo tanti commenti ma in sostanza la questione delle casse malati è abbastanza semplice... Il settore della sanità, quindi casse malati e fornitori di prestazioni, è come una grande torta dalla quale tutti hanno mangiato, mangiano ed hanno tutte le intenzioni di continuare a mangiare senza mollare nemmeno un pezzettino. Se a questo aggiungiamo il fatto documentato dal Blick che nel Consiglio Nazionale oltre la metà dei parlamentari è nel CdA di un assicuratore malattia o di un fornitore di prestazioni (se non addiritura contemporaneamente di entrambi...) allora possiamo anche comprendere che malgrado tutte le polemiche non vi è nessuna volontà politica di fare qualcosa perché restando così le cose tutti guadagnano e nessuno ci perde. Se la problematica dell'assicurazione malattia fosse stata affrontata dai tecnici e/o esperti in materia oggi avremmo già soluzioni, purtroppo la politica (e gli enormi interessi che la pilotano) sono il freno a mano tirato.....
nordico 1 anno fa su tio
La CM unica (statale) non è la soluzione. Il problema base è che non ci sono incentivi nè al risparmio nè ad una vita sana fatta di movimento e di prevenzione attiva. Sia gli attori della salute che anche gli assicurati cercano di approfittarsi a più non posso, salvo che poi i paganti si lamentano dei costi stratosferici dei premi. La costruzione della LaMal è stata fatta a Berna, dove i lobbisti delle assicurazioni e della classe medico-farmaceutica la fanno da padrone. Dietro il paravento della salute e della socialità è stato predisposto un sistema che permette lauti guadagni, praticamente senza limiti e senza controlli. Ogni tanto è stato messo un cerotto al sistema, ma l'errore di base (mancanza di incentivi al risparmio) è rimasto. La LaMal va eliminata e sostituita con un nuovo sistema basato sulla responsabilità personale e sull'economicità delle cure. Facile a dirlo, ma non facile a metterlo in pratica, dal momento che qui ci si scontra contro interessi miliardari. Ma cosa ci sta a fare l'ufficio della sanità pubblica a Berna? L'interesse dei lobbisti?
Mattiatr 1 anno fa su tio
@nordico La penso così, trovo che con la cassa malati unica cambierebbe il musicista ma non la musica. Succederebbe quello che è successo con le FFS, la Posta e compagnia bella, delle aziende che non potendo fatturare puntano al massimo risparmio. La cassa malati unica è solo una possibilità proposta perché non si sa cosa fare. Effettivamente nemmeno su due piedi saprei cosa fare, però per fortuna ci sono delle persone elette che ci mettono il 100%, ah no. In ogni caso bisogna considerare che questo sistema ha più di 100 anni, andrebbe rivisto. Rendere il servizio statale non mi pare che sia proprio una ventata d'aria fresca. Bisogna che qualcuno si metta dietro a pensarci seriamente, solo che comporterebbe ore e ore di lavoro con il rischio che il popolo non accetti. Potendo io ci proverei ma di economia capisco ben poco, tanto meno di medicina. Spero che qualcuno con le conoscenze adatte mi possa aiutare in futuro.
siska 1 anno fa su tio
@Mattiatr Un po' di risparmio (non sulle malattie o sulle persone che hanno bisogno di cure se no non campano!) in questo paese ci vuole e ci vorrà, abituati dal tempo che fu a tutto e ci sono persone che si fanno pagare pure il Dafalgan (ne comprano a iosa) dalla propia cassa malati!..e vanno dal dottore per una cagata (ne ho conosciuto di persone così ma me ne stavo zitta anche perché che cosa vuoi dire alla persona medico/dipendente o farmacia/dipendente per cacate parlo? Tu senti guarda il tuo modo di comportarti costa a tutti gli altri, fai aumentare i costi e gli attori guadagnano...come minimo ti manderebbe a stronzé.
Mattiatr 1 anno fa su tio
@siska Vero, il classico stereotipo della mamma moderna che porta il figlio dal dottore per il taglietto. Forse come in tutto per vivere meglio basterebbe il buonsenso.
Mattiatr 1 anno fa su tio
Non saprei, mi suona da classica soluzione facile. Una cassa malati unica non vuol dire per forza minori costi, maggiori limiti, o altre soluzioni a quello che effettivamente è divenuto un problema. La cassa unica garantirebbe un monopolio che non sempre è positivo, vedi Posta, FFS, Swisscom, ... Non sono certo che questa sarebbe la soluzione, potrebbe funzionare come no.Trovo che con la situazione casse malati si debba agire mettendo dei paletti chiari nella quale lavorare, l'unico problema è che alla politica non sembra interessare.
Pat Novo 1 anno fa su fb
Sono i costi della salute il problema,non le casse malati!!
Valerio Rossi 1 anno fa su fb
In Svizzera la salute è 100% business. Un milionario pensionato straniero paga lo stesso premio di un operaio. Ah ma l'importante è continuare a credere di essere all'avanguardia.
Gazmend A. Sejdiu 1 anno fa su fb
A noi la cassa malati aumenta e i vari CEO delle casse malati salari annui da capo giro...
Francesco Di Stefano 1 anno fa su fb
Il punto è che la sanità dovrebbe essere un interesse Nazionale (cioè che cura i propri cittadini) e non un affare dei privati, dalle Cliniche agli Ospedali, fino ai medici, oh senza dimenticare le Imprese FARMACEUTICHE, certo le assicurazioni sono anche aziende private, quindi chiedevi se la Cassa Malati unica risolverà il problema dei continui aumenti delle cassa malati o forse bisognerebbe andare alla radice del "problema" o meglio della situazione in cui siamo oggi :-) o no, è complicato perchè cambiare, oppure, non si può cambiare. CHI è che decide veramente?
Claudia Fiore 1 anno fa su fb
Si fa prima a trasferirsi altrove !!
siska 1 anno fa su tio
Egon Tatuatore@..for president. Concordo al massimo con lei....:)
Daiana Micheletti 1 anno fa su fb
Io non sono sicura di voler pagare la cassa malati in base al mio reddito... Ora pago 246 fr al mese.. se poi calcolato in base al reddito ne devo pagare 400 a parità di prestazioni?? Io prima di votare SI vorrei sapere che percentuale verrebbe applicata al proprio stipendio.... Non vorrei per niente cadere dalla padella alla brace...
Cristina Romagnolo 1 anno fa su fb
Tutti gli anni la storia si ripete....si scrive fiumi di parole...alla fine niente si paga e basta?
Egon Tatuatore 1 anno fa su fb
la cassa malati fa ammalare
Rere Mitrovica 1 anno fa su fb
Continuo aumento di furti dieri!
87 1 anno fa su tio
Cassa Malati unica a livello federale, premi in base percentuale al reddito delle imposte. Libertà al cittadino di non aderire a questa cassa malati e rimanere quindi con le attuali casse private. Inoltre bonus a chi tiene sano il proprio corpo (p.es non fumatori) e malus a chi si danneggia (p.es alcolizzati). Franchigie proporzionali al reddito (1%_3%_5%).
Mattiatr 1 anno fa su tio
@87 Sono piuttosto certo che applicare dei malus a delle persone riguardo a una cosa che si è obbligati a (stra) pagare non sia la migliore delle idee. Lo vedo come un modo carino per scrivere ''limitazione della libertà di azione''.
streciadalbüter 1 anno fa su tio
Da un elettorato che ha votato per introdurre l`IVA e la Billag non si puo`aspettare altro.
Mattiatr 1 anno fa su tio
@streciadalbüter Lo sai vero che tutto quello che non paghi in IVA lo pagheresti in tasse? Se non vuoi pagarla ti basta non comprare.
mgmb 1 anno fa su tio
Chiedete all' UNIONE FARMACEUTICA di Barbengo quanto guadagna un farmacista su un prodotto di franchi 100. Eppure il servizio lo paghiamo extra e nessuno dice niente, le casse malati pagano e stanno zitte. Ci sara' un perche', perche' noi cog..... paghiamo.
mgmb 1 anno fa su tio
Milani f, Ha ragione, vai da un dottore anche solo per 5 minuti e ti ritrovi a pagarne 25, vai in farmacia, medicinali che in Italia costano molto meno della meta' il farmacista su un proddotto che costa 100 franchi guadagna circa franchi 35 e non gli basta ti aggiunge una tassa sua non so a cosa e' dovuto e tutti tacciono. La Svizzera e' davvero diventata il paese delle banane.
mgmb 1 anno fa su tio
E PATTI CHIARI al venerdi continua a raccontarci stronzate. Questi sono i fatti da mettere in piazza, andasse a vedere cosa guadagnano i direttori e come sperperano i soldi le casse malati.
roma 1 anno fa su tio
...che sia la volta buona? Bisognava arrivare a non mangiare per capirlo?
Alessandro Milani 1 anno fa su fb
Farmaci a costi impossibili rispetto ai confine...confezioni con dosi piu del doppio di quello che serve(esemp:antibiotici me devo prendere 5/7invece sono sempre il doppio...vai da un medico e ogni 5 min anche meno cambia la tariffa(avete notato ogni x..=y....poi magari la visita in sè è di 5min ma ti fatturano 15...vogliamo parlare anche di queste cose?
Ornella Guerra 1 anno fa su fb
Magari imparare a votare con la testa e non secondo il partito!!! Il politico fa il suo interesse secondo le lobby più vicine al partito d appartenenza . Il popolino serve solo x il cadregino!!! Sveglia
Luna Rinaldi 1 anno fa su fb
L’unico anno che non hanno aumentato la cassa malati é stato quando c’era la votazione sulla cassa malati unica e i polli ci sono cascati,ora però piangono ??
Carlo Lombardo 1 anno fa su fb
La cassa malati si paga obbligatorio però se vai dal dottore lo devo pagare io le medicine le devo pagare io allora mi dite a che serve pagare questa tassa senza ricevere nessuna prestazione?
Araceli Togni 1 anno fa su fb
Carlo Lombardo ma guarda che che paghi il 10% non paghi l'importo intero, se invece devi anticipare i soldi basta che mandi le ricevute o il giustificativo di rimborso e ti rendono il 90%
Romy Ribi 1 anno fa su fb
Lo fanno perché c'è gente che va dal medico per ogni ... pet!!! ?
Carlo Lombardo 1 anno fa su fb
Araceli Togni si hai ragione ma sotto i 300 fr si deve pagare per intero la fattura.
Romy Ribi 1 anno fa su fb
Carlo Lombardo Si chiama franchigia x evitare abusi di gente che si diverte ad andare dai medici x un non nulla!
sedelin 1 anno fa su tio
@basilio baertschi - lasciamo stare la billag, la carne al fuoco é sufficiente. carne che hai descritto perfettamente senza peli sulla lingua. un'analisi impeccabile! io però conservo un pizzico di ottimismo: quando la gente inizia a scendere in piazza, prima poca e poi (spero) sempre di più...
mark72 1 anno fa su tio
elimianre la billag no, il salario minimo no, la cassa malati unica, si lamentano e quando possono cambiare le cose non fanno niente per cambiare
mark72 1 anno fa su tio
il popolo votarebbe a favore della cassa malati unica solo se fosse sicura che anno tutto quello che anno ora che non gli venga imposto un medico o un tipo di cura o altro oppure solo per disperazione perche i premi sono diventati insostenibili per tutti salvo poi lamentarsi di quello che gli verebbe imposto, non molto tempo fa potevano liberarsi dalla billag e avere piu soldi in tasca e anno votato invece per tenerselo e continuare a pagare il canone piu caro d'europa.
Libero pensatore 1 anno fa su tio
@mark72 anno con la H però ...
mark72 1 anno fa su tio
@Libero pensatore mi scusi tanto l maestrino alla prima occasione faro' altrettanto con lei.
mark72 1 anno fa su tio
@Libero pensatore e arrivato il maestrino saccente a rompre le palle al minimo errore faro lo stesso con te poi vediamo se ti piace.
Mattiatr 1 anno fa su tio
@mark72 Va che l'errore è tuo. (comunque rompere non rompre)
RemusRogue 1 anno fa su tio
@mark72 Farò con l'accento... se no diventa un faro :P
Dada Plus 1 anno fa su fb
Tutte belle parole al vento, poi no al salario minimo e no alla cassa malati unica.......svegliatevi!!!!
Basilio Baertschi 1 anno fa su fb
si tutti d’accordo,....solo però quando si tratta di andare a votare per temi riguardanti la socialità 25-30%, quando si è trattato di votare per togliere la tassa RTV, tutti a votare per mantenerla. Adesso sì che fanno la voce grossa,.....e dal prossimo anno vedrete il famoso 1 fr al giorno per tutti, come si tradurrà...... stessa cosa con la CM; come è possibile che il popolo svizzero (bue, e senza corna per giunta..., chissà se non abbia un senso il tema in votazione !!) non riesce a capire che per 7mio di abitanti ha un significato ben preciso avere così tante CM, siamo in mano alle banche, all’industria farmaceutica, alla lobby dei medici e alla cassa dei medici (la billag dei medici) .... ma credete veramente che lasceranno passare una legge che taglia i salari d’oro di manager, segreterie, auto , ecc? quante volte, e sempre solo a fine anno, ci si scandalizza della CM, per poi andare s votare che tutto va bene così, ..... lo sanno anche loro gli svizzeri non hanno le palle, non lottano per i propri diritti,.... come si dice,....ognuno per se e una cassa malati per ognuno....
Romy Ribi 1 anno fa su fb
Ben detto bravo!
Manuel Costaamaral 1 anno fa su fb
Pagate tutti statti zitte vi danno la posibilitá de cambiare e non non alora????
JulIana Mara Passos 1 anno fa su fb
Ho diversi amici svizzeri che sono andati in Italia ed fanno frontalieri ? li capisco . Io pago 480 di casa malati , più di 1/4 del mio stipendio . Tra poco si smette di mangiare per pagare la cassa malati ?
Gospa Milenko Stankic 1 anno fa su fb
Sarebbe stato meglio informare anche prima ché c'era. .
Jonathan Lanni 1 anno fa su fb
Basta gestire in modo differente: Introdurre bonus malus Chi non usa mai il medico va premiato e non punito con aumenti. Perché fumatori, drogati, alcolizzati pagano gli stessi premi di quelli che rispettano il proprio corpo??? PERCHÉ? Gli onesti e rispettosi vanno premiati e i premi risparmiati da loro ridistribuiti su chi abusa o VOLONTARIAMENTE decidono di danneggiare il proprio corpo.
Iryna Parisi 1 anno fa su fb
Ha ragione, pero nel rischio le persone che hanno malattie che non hanno nessun legame con le dipendenze e/o abitudine poco salutari..
Jonathan Lanni 1 anno fa su fb
Iryna Parisi... Parlo di premiare chi rispetta il proprio corpo dandogli un bonus e un malus a chi volontariamente lo danneggia. Chi ha malattie é un altro discorso. Es i ragazzi ubriachi che intasano gli ospedali a carnevali chi li paga? Non dovrebbero intervenire le cassamalati... Vanno puniti i colpevoli.... Quando vengono colpiti nel portafoglio la smetteranno. Perché devono pagare tutti per le scelte errate di alcuni???
Anide Pinco 1 anno fa su fb
Jonathan Lanni io aggiungerei anche quello che vanno in pronto soccorso anche con un po’ di febbre.
Andrea Weber 1 anno fa su fb
Quindi puntiamo i malati di cancro o chi si rompe una gamba.
Jonathan Lanni 1 anno fa su fb
Andrea Weber forse dovresti leggere piu attentamente cosa ho scritto... Punire chi VOLONTARIAMENTE si danneggia Chi é malato assolutamente no.
Fabio Quentin Biscozzo 1 anno fa su fb
Jonathan Lanni perché ognuno è libero di vivere come vuole e il servizio deve essere uguale per tutti
Jonathan Lanni 1 anno fa su fb
Fabio Quentin Biscozzo non é assolutamente vero. Se compri un auto elettrica o un 3000 a benzina non paghi le stesse targhe. É la stessa cosa Ognuno é libero di fumare, drogarsi e distruggere la propria vita... Ma paga di tasca sua le scelte. Troppo facile altrimenti.
Matteo JD Zanzi 1 anno fa su fb
Ladri!!!
lügan81 1 anno fa su tio
Cassa malati unica SUBITO!!! Non se ne può più!!!
Bandito976 1 anno fa su tio
Il popolo svizzero é una massa di pecoroni, basta seguire il partito e si fanno anche inculare. Probabilmente alla maggior parte gli regalano i soldi per "lavorare" quindi vivendo nella bambagia il cervello si ottura. Cassa malati, swisscom tv, costi energia, affitto, carburanti, tutti aumentati e mai sentito nessuno lamentarsi. La billag? Volevate tenerla se no come si fa a vivere senza! Sveglia! La cuccagna é finita da un pezzo
Daria Rossi 1 anno fa su fb
Giusto bastaaaaa
Meck1970 1 anno fa su tio
Chi ha votato contro a un cambiamento... alla cassa malati unica, sicuramente sono quelli che adesso si lamentano. Peggio di così non si può andare di sicuro. Adesso tutti si lamentano... alcuni politici in piazza .... e poi fra un qualche mese nessuno ne parla più, fino al prossimo aumento......
Piergiorgio Branca 1 anno fa su fb
Chi ha voluto la laMal ?
Marco E Mary Pacchiani 1 anno fa su fb
che stipendio deve avere una famiglia ? 1.000 di cassa malati +franchigia affitti alti ecc.si vive per lavorare.
siska 1 anno fa su tio
A te capiiii i Ceo e gli udicini + i liberali stampati.... Adesso bisogna dire basta a tutto questo é veramente troppo si é arrivati allo prendendo in giro il popolo tutto anche il popolo ricco non solo povero perché si paga! Spero che crolli questo castello ricoperto d'oro e il primo responsabile di tutto questo é il governo a Berna che lascia andare in malora la gente.
Elena Melone 1 anno fa su fb
Magari sono proprio quelli che non hanno votato o contro che adesso aprono la bocca
Ade Gheiz 1 anno fa su fb
Eccomi qui. La prossima volta cassa unica
Cesare Saldarini 1 anno fa su fb
Forse il caso che altri partiti che non hanno sostenuto la cassa malati unica di sveglino perché la gente è stufa!
Raffaella Norsa 1 anno fa su fb
Cesare Saldarini è il popolo che ha votato no alla cassa malati unica
Cesare Saldarini 1 anno fa su fb
Raffaella Norsa certo perché convinto da scenari deliranti dai rappresentanti di Lega, PPD e PLR, e tutti e tre hanno poi detto che la situazione sarebbe migliorata, invece anche quest’anno aumenti. Quale soluzione allora?
Loredana Meyer 1 anno fa su fb
Raffaella Norsa noi abbiamo votato sì !!!!!!
Ivano Ponti 1 anno fa su fb
E' un furto legalizzato.
Asdo 1 anno fa su tio
Tutti a votare no un paio d'anni fa e ora tutti d'accordo?
sedelin 1 anno fa su tio
moratoria per l'aumento! poi cassa malati unica in mano allo stato.
Mike Blaser 1 anno fa su fb
Paghi paghi e quando hai bisogno se ne fottono!!!!
Sofi Dino 1 anno fa su fb
A sapere che cera sta manifestazione , venivamo anche da Locarno
Manuela Decarli 1 anno fa su fb
normale, è una manifestazione organizzata dalle sinistre, niente pubblicità dagli altri partiti
seo56 1 anno fa su tio
Assolutamente contrario a un premio proporzionato al reddito e alla sostanza!!! Favorevole a una cassa malati unica!!!
Canis Majoris 1 anno fa su tio
Si ma anche grande aumento della franchigia please! Troppi vanno dal medico per nulla perché già pagata la franchigia... naturalmente il “premio” dovrebbe scendere immediatamente per non creare un problema ai meno abbienti
mgmb 1 anno fa su tio
Basta con questo ladrocinio legalizzato, ribelliamoci tutti non é giusto siamo arrivati all'insopportabile, ribelliamoci non é normale che stiamo zitti come i conigli. BASTA.
KilBill65 1 anno fa su tio
E' una vita che se ne parla della cassa unica....Ma penso che non arrivera' mai purtoppo, ci sono troppi soldi dietro....Infatti fanno i loro interessi non i nostri!!!.....
Angela Ceraudo 1 anno fa su fb
Dovremmo fare forza noi un popolo unito !!!
Andres Hollenstein 1 anno fa su fb
Angela Ceraudo vediamo il 25 novembre si el popolo è unito???
Alain Radaelli 1 anno fa su fb
Ma qualcuno crede ancora ai nostri politici? Fuori in strada e fate sentire la voce
Dada Plus 1 anno fa su fb
Fate? E certo, gli altri....sveglia!!!
Alain Radaelli 1 anno fa su fb
Dada Plus io alla manifestazione c'ero... e tu?
Ade Gheiz 1 anno fa su fb
Non sono il popolo, non sono i medici, non è il governo che decidono. Ma una compagnia assicurativa privata avida di guadagni
Alain Radaelli 1 anno fa su fb
Ade Gheiz con la complicità del governo federale
Pietro Martini 1 anno fa su fb
Inizia a votare ai politici che si occupano dei problemi veri, perché la sinistra da anni fa proposte che politici e sostenitori della destra bloccano, senza proporre niente di alternativo perché a loro non gliene frega una minchia dei nostri costi della salute.
Alain Radaelli 1 anno fa su fb
Pietro Martini ah am perché a quelli che hai votato tu han fatto un sacco... via che sperperare il denaro dove non dovevano
Ludovica Fantoni 1 anno fa su fb
siamo veramente al ridicolo, adesso ripropongono la cassa malati unica. C'è stato un referendum e tutti hanno votato no. Sono senza parole
Giorgio Cerri 1 anno fa su fb
Ludovica Fantoni non è detto che quello che non è passato una volta non debba passare ora.
Matteo Parolini 1 anno fa su fb
faccio solo notare che prima del 71 più iniziative furono bocciate... riguardavano il diritto di voto alle donne. Soltanto nel 71 venne accettata dalla maggioranza della popolazione. I tempi non sono ancora maturi
Silvio Vescio 1 anno fa su fb
Cosa ce di ridicolo nel cambiare idea?
Raffaella Norsa 1 anno fa su fb
Giorgio Cerri sarebbe ancora più tragico. Ha ragione Ludovica. Cosa facciamo le prove sono a quando non andrà bene.
Ludovica Fantoni 1 anno fa su fb
Matteo Parolini i tempi non sono ancora maturi? ma cosa sta dicendo? in un anno secondo lei cambia tutto?
Ludovica Fantoni 1 anno fa su fb
Silvio Vescio è tutto ridicolo
Andrea Weber 1 anno fa su fb
Veramente c'è stata una votazione, il referendum è un'altra cosa.
Manuela Decarli 1 anno fa su fb
.. e tutti hanno votato no? sicura?
Loredana Meyer 1 anno fa su fb
Sarebbe ora !!!!!!
Lopes Goretti 1 anno fa su fb
Non hanno ancora capito che con cassa malati e affitti la gente sta diventando tutta povera perche i salari sono gli stessi e le spese troppe e ora che si diano una regolata
Andrea Weber 1 anno fa su fb
Lo sanno, ma non gliene frega.
Ale Bergeron 1 anno fa su fb
Prendetevela coi cojones che votarono no alla cassa malati unica
Nadia Tucci 1 anno fa su fb
Appunto
Romy Ribi 1 anno fa su fb
Esatto.... è già stata votata e la maggioranza ha detto "... No"
Carlo Soldati 1 anno fa su fb
...ma poi chi pagherà , gli stipendi ar direttori di As
Ade Gheiz 1 anno fa su fb
Eccomi. Avrei dovuto votare sì, ma in nome della competitività che abbassa i prezzi ho votato no. La prossima volta cassa unica
Luna Rinaldi 1 anno fa su fb
Ade Gheiz sempre se ci sarà una prox volta ??
Andrea Weber 1 anno fa su fb
"in nome della competitività"...
Manuela Decarli 1 anno fa su fb
ci dovrebbe essere una cassa malati unica in tutta la Svizzera e non quella cantonale a cui abbiamo detto no, io come siamo messi ora non ho fiducia delle autorità del Ticino
Lucrezia Novelli 1 anno fa su fb
Manuela Decarli anche questo è vero!
Pat Novo 1 anno fa su fb
Ale Bergeron il problema sono i costi della salute!!
Andrea Weber 1 anno fa su fb
I costi della salute un corno...
Nunzia Conte Iorio 1 anno fa su fb
Nunzia Conte Iorio 1 anno fa su fb
Vero mica stiamo tutti malati oppure tutto l'anno
Mary Schmitz 1 anno fa su fb
Forse una soluzione ma
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-05-27 05:26:15 | 91.208.130.85