Ti Press
CONFINE
02.11.2018 - 08:450
Aggiornamento : 05.11.2018 - 08:08

In dogana con tre chili di cocaina nell'auto

La sostanza stupefacente era nascosta in un doppiofondo. L'uomo è stato arrestato e portato in carcere

PONTE CHIASSO - La Guardia di finanza di Ponte Chiasso ha arrestato mercoledì pomeriggio presso il valico autostradale di Brogeda un cittadino macedone, sorpreso a cercare di entrare in Italia con circa tre chili di cocaina. Lo riferisce oggi "La Provincia di Como".

Gli accertamenti effettuati dai finanzieri avevano appurato che l'uomo fosse incensurato. Tuttavia, i controlli al veicolo fatti anche con l’ausilio del cane antidroga ha segnalato la sospetta presenza di sostanza stupefacente.

E in effetti nascosto in un doppiofondo ricavato all’interno dell’auto, le Fiamme gialle hanno trovato tre panetti di cocaina del peso di poco superiore ai tre chili. Se immessa sul mercato la droga avrebbe potenzialmente potuto fruttare oltre 200mila euro (se pura anche il doppio).

Oltre alla droga, la Guardia di finanza ha anche sequestrato mille euro in contanti. Soldi, droga e auto sono quindi stati requisiti e l'uomo, con ogni probabilità scelto come corriere delle droga proprio perché incensurato - e senza lavoro - è stato portato nel carcere del Bassone.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-18 21:51:45 | 91.208.130.85