Tipress
MELIDE
26.10.2018 - 10:520
Aggiornamento 11:20

Fermato un ladro di barche

Il suo compagno di furti è tuttora latitante. I due sono stati sorpresi a rubare un motore di un natante

MELIDE - Un altro arresto nell’ambito dei furti di motori delle barche. Ieri a finire in manette è stato un 44enne cittadino ucraino residente in Ucraina.

Come riferisce la polizia, l’uomo si era dato alla fuga dopo essere stato sorpreso a rubare, insieme ad una seconda persona, un motore di un natante a Melide. Ne è nato quindi un ampio dispositivo al quale ha preso parte anche la Polizia Città di Lugano che, intorno alle 2.30, ha portato al fermo del 44enne. Il fuggitivo è stato individuato a bordo di un veicolo a noleggio con targhe italiane sull'autostrada A2, a Chiasso. Il correo è tuttora latitante.

Le ipotesi di reato nei confronti del 44enne sono furto aggravato siccome commesso in banda e per mestiere, e danneggiamento.

L'inchiesta, coordinata dalla Procuratrice pubblica Pamela Pedretti, dovrà ora chiarire l'eventuale coinvolgimento del 44enne in altri episodi accaduti sul territorio.

Negli scorsi mesi infatti è stata registrata una serie di furti analoghi sia sulle rive del lago Verbano sia su quelle del Ceresio.

 

2 mesi fa Furti sulle imbarcazioni, ecco come agiscono i ladri
2 mesi fa Razzia di motori tra le barche del Verbano
6 mesi fa Arrivano in barca dal lago, e rubano i motori
Tags
44enne
barche
furti
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-18 12:38:31 | 91.208.130.87