lettore tio.ch/20minuti
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
15 min
Tutti i numeri degli accertamenti fiscali
A chiederli è il Gruppo del PS in Gran Consiglio in vista del dibattito parlamentare del 5 novembre: «È efficace, equo e garante di parità di trattamento tra contribuenti?»
FOTO E VIDEO
LUGANO
27 min
Studente espulso: i compagni protestano fuori dal carcere
Il rimpatrio forzato di un 19enne - da ieri alla Stampa - ha innescato una manifestazione di solidarietà da parte degli allievi della Csia
CANTONE
32 min
Mensa obbligatoria negli asili, il tamtam diventa mediatico
L’Aripe, associazione che critica l’impostazione ticinese, si sta muovendo con una serie di articoli sulle testate d’oltralpe per segnalare «in negativo l’unicum del nostro cantone».  
LOCARNO
36 min
Delta Resort: «Quando arriva la sentenza?»
Interpellanza di Fabrizio Sirica e cofirmatari: «Il Consiglio di Stato ha cambiato idea?»
FOTO
BEDRETTO
1 ora
Veicolo in fiamme sulla Novena, lievi ustioni per il conducente
Sul posto sono intervenuti i Pompieri dell'Alta Leventina, la Polizia, e un'ambulanza che ha prestato i primi soccorsi al ferito e l'ha trasportato in ospedale
CANTONE
1 ora
Acqua di nuovo potabile ad Alto Malcantone
I parametri sono rientrati nella normalità. Resta in vigore la non potabilità a Cademario, Aranno e nelle frazioni di seo, Cimo, Gaggio e Pianazzo a Bioggio
CANTONE
2 ore
Visita di cortesia a Palazzo delle Orsoline
Il Consiglio di Stato ha ricevuto oggi la Console generale di Svizzera a Milano Sabrina Dallafior
CANTONE
2 ore
Minorenne violentata. Condannato a 4 anni, poi sarà espulso
Il legale del 29enne kosovaro valuta il ricorso in Appello. La giovane riceverà 12mila franchi di risarcimento
CANTONE
3 ore
Ecco Lu, il nuovo agente a 4 zampe della Polizia cantonale
Il nuovo collega della sezione cinofila è stato presentato oggi sulla pagina Instagram del corpo
GIUBIASCO
4 ore
Col furgoncino nel fiume, arrestato il guidatore-ladro
Il veicolo, di proprietà di una ditta di pompe funebri, era rubato. Dopo due incidenti l'automobilista aveva tentato la fuga. Invano
CANTONE
5 ore
La Valle di Blenio si presenta unita per la stagione invernale
Le 2 stazioni sciistiche, Campo Blenio e Nara, propongono una nuova stagionale valevole per entrambi i comprensori
AGNO
5 ore
Nuove nubi sulla Mikron
La società ha inoltrato la domanda per introdurre il lavoro ridotto
LOCARNO
5 ore
Un’immobiliare contro il venditore ambulante: «Chiamate la polizia»
La Assofide Sa mette in guardia gli inquilini: «Non l'abbiamo mandato noi e neppure il Cantone». Lui si difende: «Diffamazione e violazione della privacy»
CANTONE / ITALIA
7 ore
Sciopero in Italia, limitazioni per i Tilo
Il servizio ferroviario su territorio svizzero non subirà ripercussioni
LOCARNO
7 ore
Scherrer parla di pace con l’Ambasciatrice del Perù
Il Sindaco ha accolto nella Sala delle cerimonie a Palazzo Marcacci la Signora Ana Rosa Valdivieso Santa María: «Una preziosa occasione di interscambio»
CANTONE
25.10.2018 - 14:320
Aggiornamento : 18:03

Arresti nei boschi di Manno, due persone sono ancora latitanti

La banda è sospettata di aver messo a segno numerosi furti in abitazioni. I ricercati si spostano su moto di grossa cilindrata

MANNO - Un importante intervento di polizia nei boschi sopra Manno aveva portato all'arresto, martedì, di due uomini. Oggi, con un comunicato, la Cantonale ha fornito ulteriori dettagli sull'operazione e lancia inoltre un avviso alla popolazione.

Le persone fermate - un 40enne e un 20enne, cittadini italiani residenti in Nord Italia - sono sospettate di aver messo a segno, negli scorsi mesi, nella nostra regione, numerosi furti in abitazioni unitamente ad almeno altre due persone, tuttora in fuga.

Le ipotesi di reato nei loro confronti sono quindi di furto aggravato (siccome commesso in banda e per mestiere), violazione di domicilio, danneggiamento e ripetuta grave infrazione alle norme della circolazione stradale. L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Pamela Pedretti.

I fermi sono stati possibili grazie alle segnalazioni della popolazione e alla collaborazione con le Guardie di confine e le Polizie comunali del Vedeggio-Intercomunale, Città di Lugano e Collina d'Oro.

Occhi aperti - E proprio in virtù del fatto che due membri della banda sono ancora in fuga, la Polizia informa che questi sono soliti spostarsi a bordo di motoveicoli di grossa cilindrata e indossano spesso caschi di colore giallo fluo.

Chiunque avesse segnalazioni di persone e veicoli sospetti può contattare la Centrale operativa della Polizia cantonale al numero 0848 25 55 55. In caso di veicoli si prega di annotare la targa, il colore e il modello.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-23 18:17:35 | 91.208.130.87