CANTONE
23.10.2018 - 18:220

Molestie sessuali, indagato un sottufficiale delle guardie di confine

L'uomo sarebbe già stato trasferito in Engadina

BELLINZONA - Presunte molestie sessuali nei confronti di due colleghe. Al centro delle indagini, stando a quanto riporta la Rsi, si trova un sottufficiale delle guardie di confine, come ha confermato la giustizia militare.

Stando sempre alla Rsi, il milite sarebbe stato trasferito in Engadina già a fine estate.

I fatti non sono collegati agli ultimi avvenimenti che hanno interessati la Regione IV (vedi allegato).

1 anno fa Presunti reati patrimoniali, due guardie di confine nei guai
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-21 12:04:13 | 91.208.130.89