TiPress
MENDRISIO
18.10.2018 - 09:390
Aggiornamento : 14:46

Furti nel Mendrisiotto: tre persone in manette

Avrebbero rubato presso privati ed esercizi commerciali. Si tratta di un 25enne, una 31enne e un 37enne, tutti cittadini rumeni residenti all'estero

MENDRISIO - Tre persone sono finite in manette lo scorso giovedì per furto e danneggiamento. Si tratta di un 25enne, una 31enne e un 37enne, tutti cittadini rumeni residenti all'estero. 

I tre - fermati dalle Guardie di confine alla dogana di Novazzano a bordo di una vettura a noleggio con targhe italiane - sono sospettati di essere gli autori di diversi furti di merce (per un ammontare ingente) registrati negli scorsi mesi in Ticino a danno di esercizi commerciali e privati.

Sul 37 enne - come riferiscono il Ministero pubblico, la Polizia cantonale e le Guardie di confine - pendeva un mandato d'arresto della Magistratura del canton Lucerna. Uno degli altri due era già stato fermato in precedenza a seguito di un furto.

Nell'auto, che procedeva verso l'Italia, sono stati rinvenuti alcuni attrezzi da scasso.

La Polizia cantonale e il Ministero pubblico sottolineano il ruolo degli esercizi commerciali che attraverso le immagini di videosorveglianza hanno permesso l'identificazione degli autori. 

L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Marisa Alfier.

Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-23 17:30:37 | 91.208.130.89