ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
6 ore
Presunti contagi, Locarno in testa: «Non sappiamo spiegarlo»
Luca Crivelli, Co-Responsabile del progetto Corona Immunitas Ticino: «Questa differenza sarà oggetto di studio»
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
7 ore
Schianto a Gnosca, muoiono padre e figlio di un anno
Un'automobile si è schiantata contro il muro di una chiesetta posizionata da parte alla strada cantonale.
LUGANO
9 ore
Auto contro bici a Viganello: il ciclista non ce l'ha fatta
L'uomo di 63 anni è deceduto in ospedale a causa delle gravissime ferite riportate nell'incidente di sabato pomeriggio.
CANTONE
9 ore
Permessi, si va verso l’Alta vigilanza
Il direttore del DI Norman Gobbi potrebbe essere sentito dalla Commissione della gestione già la prossima settimana
BELLINZONA
11 ore
Flavio Petraglio lascia il Rabadan
Il presidente abbandona la conduzione del carnevale di Bellinzona per motivi legati al lavoro e alla famiglia.
LUGANO
12 ore
Una festa d'autunno in versione light per il Covid-19
Per l'evento che si terrà questo weekend (tempo permettendo) verrà pedonalizzato il lungolago di Lugano.
COLDRERIO
14 ore
Merlot del Ticino agli onori
Il Ronco 2013, prodotto a Mezzana, ha vinto la Gran Medaglia d’Oro al “Mondial du Merlot et assemblages”
CANTONE
14 ore
«Voleva sopprimerla per fare la "bella vita"»
Processo in Appello, ma la richiesta di pena non cambia: carcere a vita per assassinio
LEVENTINA
15 ore
L'antenna "finanziaria" fa discutere
Dopo Wwf e Pro Natura, anche i deputati dell'Mps scendono in Campo... Tencia
SVIZZERA / ITALIA
16 ore
Accordo sui frontalieri, c'è la conferma
«La pandemia ha mostrato quanto siano preziosi i lavoratori italiani in Svizzera e in particolare nel Ticino»
CANTONE
17 ore
«In Russia troveremmo un sicario»
Nel processo bis per il delitto di Monte Carasso è in corso la requisitoria dell’accusa
CANTONE
18 ore
23 mila ticinesi sono entrati in contatto con il virus
Primi risultati dello studio Corona Immunitas sulla sieroprevalenza del virus SARS-CoV-2 nella popolazione ticinese.
CANTONE
18 ore
Il processo è lost in translation
Si è riaperto il processo in Appello per il delitto di Monte Carasso
AIROLO
19 ore
Airolo Città dell'energia
Venerdì verrà inaugurata la centrale di teleriscaldamento
CANTONE
19 ore
Altri tre contagi nelle ultime 24 ore
I positivi dall'inizio della pandemia sono 3'640.
MORBIO INFERIORE
20 ore
Ticinowine dà i premi a Fabrizio Casati e a Lino Gabbani
Premiati la trasmissione Gustando e l'imprenditorialità di Lino Gabbani
TENERO-CONTRA
20 ore
Un nuovo Municipale a Tenero-Contra
Alessandro Cerutti ha dichiarato fedeltà alle Costituzioni e alle Leggi
CHIASSO
27.06.2018 - 11:030
Aggiornamento : 19:30

Ennesimo furto di bici: «Si parla tanto del fenomeno, ma poi non si riesce ad arginarlo»

La polizia: «Denunciare resta importante. Purtroppo restano tanti i furti organizzati. Le bici varcano subito il confine»

CHIASSO - I furti di biciclette, nonostante l'arresto di un mese fa abbia permesso di scoprire un vero e proprio traffico tra il Ticino e l'Italia, non sembrano essersi fermati. D'altra parte si tratta di veicoli che possono costare anche migliaia di franchi, facilmente sottraibili e difficilmente identificabili. 
    
L'ennesimo caso di furto risale a ieri sera. Una moderna e costosa mountain bike, posteggiata da un pendolare che giornalmente si reca a Lugano e la assicura alla pensilina della stazione di Chiasso con tanto di lucchetto, è stata fatta sparire nel nulla. 

«Denunciare? Chissà dov'è finita» - Il proprietario non nasconde la sua indignazione: «Possibile che si parli sempre di furti di biciclette, ma non cambi mai niente? Era in un punto ben visibile, ed era legata con un buon lucchetto. Non ho ritrovato nemmeno quello». E non nega di ritenere inutile denunciarne la scomparsa: «Ieri sera era tardi, mi è stato detto di tornare oggi per la denuncia. Mi hanno chiesto numero di matricola e fattura d'acquisto della bici. Per quanto ne so io, a quest'ora potrebbe essere già chissà dove». 
    
«Poco dopo varcano il confine» - Contattato al telefono il comandante della polizia di Chiasso, Nicolas Poncini, invita a sporgere denuncia: «Non abbiamo telecamere dedicate ai posteggi delle biciclette, ma non vuol dire che il ladro non possa essere stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza». Quindi ammette il problema: «Purtroppo è un fenomeno che esiste ed è ben noto. A volte la bici viene presa solo da chi ha fretta di tornare a casa, per la pioggia, ma più spesso si tratta di furti organizzati. Poco dopo le bici varcano il confine».
    
I consigli - Per evitare sgradite sorprese la Polizia cantonale, pochi giorni fa, aveva lasciato alcuni semplici suggerimenti per evitare di vedere volatilizzati migliaia di franchi: 

  • Quando possibile, lasciare la bicicletta in un locale che può essere chiuso a chiave o in un luogo sorvegliato.
  • Incatenare sempre il velocipede a una rastrelliera o a un'altra infrastruttura fisica.
  • Utilizzare un meccanismo di sicurezza moderno e in buono stato.
  • Annotare il numero di telaio, la marca e il colore.
  • In caso di furto, notificare immediatamente il fatto alla Polizia cantonale.
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Sandro Giovanni Sertori 2 anni fa su fb
Mettere un microchip nel telaio può servire !!!
Anide Pinco 2 anni fa su fb
Sarebbe una meravigliosa idea.
Desio Rivera 2 anni fa su fb
Ma solamente io ho l’assicurazione furto? La denuncia serve per notificarlo all’assicurazione. Che poi paga e te ne prendi un’altra. A Locarno me ne hanno rubato 2. La prima me l’ha pagata l’assicurazione. La seconda l’ha ritrovata la Polizia in un cortile di Piazza Grande. Avevo stampato il mio nome sul manubrio e l’hanno riconosciuta.
Anide Pinco 2 anni fa su fb
Non serve solo all’associazione ma anche a identificarla nel caso venisse ritrovata o nel caso venisse fermato il ladro o nel caso venissero trovate biciclette in vendita sui siti internet. Inutile che si sporga la denuncia con scritto che il modello della bicicletta sia “da donna o da uomo” .....foto/colore/tipo/materiale con il quale é costruita.....se non conoscete questi particolari o non sapete distinguerli allora prendetevi un “cancello”.
Angelo Michele Maiorano 2 anni fa su fb
Coi localizzatori gps? Magari già le fabbriche delle bici così costose dovrebbero inserirli
Noemi Oechslin 2 anni fa su fb
Io comunque non lascerei in stazione nemmeno una Graziella....
Anide Pinco 2 anni fa su fb
Soprattutto una graziella....é un pezzo da curare e amare.
Lore62 2 anni fa su tio
..."ruote da 26" ormai obsolete"... a me piacerebbe sapere chi è quel genio che ha introdotto una misura tanto stupida quanto assurda di 27.5" quando in passato il 24"/26"/28" andavano benissimo per tutte le misure! Dovevano proprio escogitare qualcosa per far spendere di più alla gente vero?
Lore62 2 anni fa su tio
@Lore62 ...commento per Frankeat ...
Luchino Wild 2 anni fa su fb
Finché non cambieranno le leggi e il buonismo senza senso delle persone, non ci sarà mai un cambiamento. Anzi... la società e le sue regole supportano certe situazioni. Mettiamo comunque caso che si voglia difendere le autorità... ok, di fatto non possono arrivare ovunque e non possono fare magie. A questo punto bisognerebbe seguire il modello di tanti altri paesi, quindi il privato può difendere la sua proprietà, la sua persona, ecc... nella misura che desidera. Non si vogliono delinquenti di un certo tipo ? Devono avere paura delle conseguenze, che potrebbero essere veramente serie e messe in atto dai privati interessati. Non una multina, qualche giorno di gale e sanzioni ridicole. Non sono le persone "oneste" e doversi sentir dire "... ma asini, lucchettate meglio, mettetela all'interno, ecc...", perché si dovrebbe cercare di raggiungere una situazione in cui una persona potrebbe mettere un lingotto d'oro nel proprio parcheggio esterno e nessuno osa toccarlo, perché non gli appartiene. Non mortificare i buoni, per favorire alla fine i cattivi. Il buonismo non porterà mai a nessun miglioramento... almeno in questi contesti. Mi hanno fregato 4 bici in vari luoghi... non mi sento minimamente in colpa per aver solamente messo un lucchetto. Ma non posso fare altro che denunciare, cosa che non serve a risolvere il problema alla radice!! Di fatto le autorità non possono farci nulla... a meno di non mettere un'agente autorizzato, di fronte ad ogni abitazione. Perché le ronde non servono a nulla... l'auto pattuglia passa a 30/50 km/h e in un attimo é via. La si vede arrivare, la si vede passare e la si saluta... ci si organizza e via... Nessun impedimento concreto al commettere furti!!! Bisogna dare la possibilità ai privati d' essere autonomi, indipendenti, maturi e anche la libertà di potersi arrangiare!! Alla fine uno fà del male gratuito ad un altro ? Un ruba qualcosa che non s'é guadagnato ?? Qualsiasi pena... son cavoli suoi!! Buonismo... inutile.
Brunella Ricci 2 anni fa su fb
?
cacos 2 anni fa su tio
"incatenare sempre il velocipede a una rastrelliera o a un'altra infrastruttura fisica." ...tipo lampione o simile poi passa il polino con il libretto e via na bela multa , uso strutture pubbliche non consentito o simile
Um999 2 anni fa su tio
@cacos Ottima osservazione ... bravo
miba 2 anni fa su tio
Il mio piccolo apporto personale. Giro anch'io in bici ma troppo spesso quando la posteggio vedo altre bici ed il pensiero ricorrente è che con un semplice tronchesino in un attimo la bici è rubata... Complicate perlomeno un po' di più la vita ai ladri NON mettendo dispositivi che con un semplice zac possono venir aperti
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-30 05:47:39 | 91.208.130.89