Tipress
LUGANO
06.03.2018 - 08:150

Spacciava droga in Ticino, albanese fermato a Roma

Sulla testa del 28enne pendeva un mandato di cattura internazionale. È stato estradato in Svizzera e arrestato

LUGANO - Lo hanno fermato a Roma. Poi le autorità italiane lo hanno estradato in Svizzera dove è stato arrestato il primo di marzo. Lui è un cittadino albanese residente in Albania sulla cui testa pendeva un mandato di arresto internazionale. Il motivo? In base all'inchiesta, che ha visto ad aprile 2015 l'arresto di un suo connazionale di 25 anni e il sequestro di poco meno di 400 grammi di eroina, è emerso che il 28enne era un membro di una banda dedita al traffico e allo spaccio di droga in Ticino.

Le ipotesi di reato nei suoi confronti sono di infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti, violazione alla Legge federale sugli stranieri nonché riciclaggio di denaro.

L'indagine è coordinata dalla Procuratrice pubblica Marisa Alfier.

Tags
ticino
droga
roma
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -  Cookie e pubblicità online  -  Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-09-22 08:00:55 | 91.208.130.86