CANTONE / URI
05.03.2018 - 18:360

Si perdono sul Pizzo d'Orsino, ritrovati a notte fonda

Il gruppo, formato da 8 sciescursionisti, è stato recuperato circa 600 metri sotto la vetta

AIROLO - Un gruppo di otto sciescursionisti francesi si è perso ieri in territorio urano sulle pendici settentrionali del Pizzo d'Orsino (o Winterhorn), che segna il confine col Ticino nella regione del passo del San Gottardo. Dopo l'allarme, pervenuto poco prima delle 19.00, i soccorritori hanno recuperato la comitiva sana e salva verso mezzanotte, indica oggi la polizia cantonale urana in una nota.

Gli sciescursionisti conoscevano male la regione, non sono stati in grado di orientarsi e non hanno saputo far ritorno autonomamente in valle trovandosi in un terreno difficile.

A causa del forte vento ai soccorsi non ha potuto partecipare alcun elicottero. Una colonna del Club alpino svizzero, sezione Lucendro, e della polizia urana ha trovato gli sportivi circa 600 metri sotto la vetta del pizzo (che culmina a 2662 metri) e li ha ricondotti a Hospental, nella valle di Orsera (UR).

Tags
pizzo
orsino
sciescursionisti
metri
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -  Cookie e pubblicità online  -  Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-09-26 09:29:53 | 91.208.130.86